Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 14-12-2007, 16.57.15   #1
Socrate78
Ospite abituale
 
Data registrazione: 06-05-2007
Messaggi: 107
Odio le feste comandate...e voi?

Personalmente detesto le cosiddette "feste comandate", ovvero tutte quelle occasioni in cui (come a Natale..)è quasi obbligatorio festeggiare, sorridere (anche se proprio non se ne ha voglia!) e avere per forza un atteggiamento gentile con tutti e cordiale.
Ovviamente dietro a questo atteggiamento festoso vi è giocoforza molta ipocrisia, proprio perchè l'atmosfera obbligata della festa porta a fingere sentimenti che spesso non si provano: perchè una persona magari piena di problemi personali deve mostrarsi allegra a Natale o a Capodanno? Non credo che ciò giovi a risolvere niente, anzi, il vedere tutti felici (spesso falsamente ) porta chi non lo è a sentirsi ancora più solo in mezzo agli altri.
Non a caso si parla di stress festivo in prossimità di circostanze in cui è obbligatorio festeggiare.
Per me si tratta solo di occasioni in cui l'ipocrisia aumenta.
Voi che cosa ne pensate?
Socrate78 is offline  
Vecchio 14-12-2007, 21.09.27   #2
klee
Ospite abituale
 
L'avatar di klee
 
Data registrazione: 04-01-2005
Messaggi: 0
Riferimento: Odio le feste comandate...e voi?

Sono comandate sì,sì...ma il tuo cuore non è comandato e tu puoi lo stesso
stare accanto alle persone che vuoi bene.no?Perchè non riusciamo più a "festeggiare" senza aspettarci niente da nessuno.

Si regala..soltanto per ricevere?

In questi giorni si regala l'Amicizia alle persone che non sono Ipocrite..anch'io
odio le persone ipocrite.

Di SOCRATE
Perchè una persona magari piena di problemi personali deve mostrarsi allegra a Natale o a Capodanno? Non credo che ciò giovi a risolvere niente, anzi, il vedere tutti felici (spesso falsamente ) porta chi non lo è a sentirsi ancora più solo in mezzo agli altri.


Condivido pienamente con te!la falsità fa male..ma la nostra propria falsità ci fa sentire doppiamente ipocrita.
Perchè non provi ad essere te stesso?Stai in mezzo agli altri felice e triste,segui il tuo umore..

Inizia tu a fare il primo passo...sii te stesso
klee is offline  
Vecchio 14-12-2007, 22.53.14   #3
Mr.Chakra
Ospite abituale
 
L'avatar di Mr.Chakra
 
Data registrazione: 27-09-2006
Messaggi: 64
Riferimento: Odio le feste comandate...e voi?

Le odi? anchio....
Appena vedo quelle lucine che lampeggiano ai balconi, quei babbi natali appesi, sentire quelle stupide canzoni di natale, o sentire e vedere i fuochi d'artificio a capodanno inizia il mio stato di depressione festivo....
è da anni che mi fa questo effetto e non riesco a liberarmene...

Klee
In questi giorni si regala l'Amicizia alle persone che non sono Ipocrite

Bhè, secondo me è nella normalità regalare Amicizia tutto l'anno alle persone che si vuole bene, indipendentemente da queste feste!
Mr.Chakra is offline  
Vecchio 15-12-2007, 01.53.41   #4
hava
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2005
Messaggi: 542
Riferimento: Odio le feste comandate...e voi?

Citazione:
Originalmente inviato da Socrate78
Personalmente detesto le cosiddette "feste comandate", ovvero tutte quelle occasioni in cui (come a Natale..)è quasi obbligatorio festeggiare, sorridere (anche se proprio non se ne ha voglia!) e avere per forza un atteggiamento gentile con tutti e cordiale.
Ovviamente dietro a questo atteggiamento festoso vi è giocoforza molta ipocrisia, proprio perchè l'atmosfera obbligata della festa porta a fingere sentimenti che spesso non si provano: perchè una persona magari piena di problemi personali deve mostrarsi allegra a Natale o a Capodanno? Non credo che ciò giovi a risolvere niente, anzi, il vedere tutti felici (spesso falsamente ) porta chi non lo è a sentirsi ancora più solo in mezzo agli altri.
Non a caso si parla di stress festivo in prossimità di circostanze in cui è obbligatorio festeggiare.
Per me si tratta solo di occasioni in cui l'ipocrisia aumenta.
Voi che cosa ne pensate?


Ci sarebbe pure la possibilita' che la persona piena di problemi personali trovi un giorno di tregua, l'interruzione di una catena di preoccupazioni,
Forse le feste comandate hanno originalmente uno scopo sociale e psicologico che nell'era moderna non funziona piu'? Per cio' che mi consta feste comandate sono un'istituzione universale che esiste in tutte le societa' umane.
La solitudine ci assale proprio li' dove il mito dovrebbe sollevarci e concederci sensazioni piacevoli.
hava is offline  
Vecchio 15-12-2007, 09.30.09   #5
klee
Ospite abituale
 
L'avatar di klee
 
Data registrazione: 04-01-2005
Messaggi: 0
Riferimento: Odio le feste comandate...e voi?

Si cerca di regalare ancora di piùùù...perchè se il cuore sente e vede..vede che ce tanto bisogno di sincerità...di bontà e perchè no di un saluto un sorriso

sempre

in

più e poi se durante l'anno siamo sempre noi stessi proviamo a Dare semplicemente..tout simplement

Io non odio le feste
odio tante teste...
klee is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it