Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 15-01-2008, 19.16.57   #1
Simoriah
Ospite
 
Data registrazione: 14-01-2008
Messaggi: 8
"Lo dicono tutti!"

Ciao a tutti,
sono capitata in questo forum alla ricerca (vana) della risposta ad una domanda che mi assilla da un po' di tempo e spero voi sappiate darmi una spiegazione/risposta.
Molto spesso mi trovo ad affrontare delle discussioni con persone che pretenderebbero di portarle a termine con un perentorio "lo dicono tutti!", come a dire che se tutti sostengono la loro stessa tesi è così e basta, fine della discussione.
Di contro a me sembra assurdo chiamare a testimoni questi generici e sconosciuti "tutti" e non posso fare a meno di chiedermi (e qui arriva la domanda) come si possa definire la personalità di chi crede così ciecamente nel famoso "vox populi vox dei".
Il definirli e pensarli solo insicuri non mi soddisfa (e non so neanche se sia corretto)... Voi cosa ne pensate?
Grazie in anticipo per le risposte!
Simoriah is offline  
Vecchio 15-01-2008, 22.52.05   #2
feng qi
Ospite abituale
 
L'avatar di feng qi
 
Data registrazione: 15-10-2005
Messaggi: 560
Riferimento: "Lo dicono tutti!"

Citazione:
Originalmente inviato da Simoriah
Ciao a tutti,
sono capitata in questo forum alla ricerca (vana) della risposta ad una domanda che mi assilla da un po' di tempo e spero voi sappiate darmi una spiegazione/risposta.
...Il definirli e pensarli solo insicuri non mi soddisfa (e non so neanche se sia corretto)... Voi cosa ne pensate?
Grazie in anticipo per le risposte!

ciao e benvenuta

Non so bene cosa risponderti perché mi sfugge il motivo della tua curiosità.

Cioè..perché questa domanda ti assilla?

feng qi
feng qi is offline  
Vecchio 16-01-2008, 05.26.25   #3
Simoriah
Ospite
 
Data registrazione: 14-01-2008
Messaggi: 8
Riferimento: "Lo dicono tutti!"

Citazione:
Originalmente inviato da feng qi
ciao e benvenuta

Non so bene cosa risponderti perché mi sfugge il motivo della tua curiosità.

Cioè..perché questa domanda ti assilla?

feng qi

Ciao e grazie per l'accoglienza!
Diciamo che è una domanda che mio malgrado mi pongo spesso, o meglio, provo a spiegarmi con un esempio...

Sul lavoro Tizio è uno che si fa il cosidetto mazzo, è sempre presente, da la massima disponibilità di orario e il suo lavoro viene sempre finito nei tempi stabiliti. Ma gira voce che Tizio sia "uno che non fa niente".
Da qui la discussione:
"Tizio non fa niente"
"Eppure io lo vedo sempre preso dal lavoro"
"Ti dico che non fa niente"
"Eppure non lo vedo mai in pausa"
"No, no... guarda che non fa niente"
"E inoltre, se guardiamo ai risultati, a fine turno il suo lavoro è sempre compiuto"
"Insomma! non fa niente... Lo dicono tutti!!! "
Ed a questo punto che mi prende un attacco di orticaria per l'ottusità della persona che ai fatti sa solo contrapporre questo "lo dicono tutti".
Passato l'attacco non posso fare a meno di chiedermi cosa convinca questa gente che ciò che dicono tutti sia sempre e comunque vero e che basti buttarlo lì per concludere qualunque discussione.

Forse non ho chiarito i tuoi dubbi, ma sarei proprio curiosa di avere una "analisi" della personalità di questo tipo di persone :-)
Simoriah is offline  
Vecchio 16-01-2008, 07.33.38   #4
hava
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2005
Messaggi: 542
Riferimento: "Lo dicono tutti!"

Citazione:
Originalmente inviato da Simoriah
Ciao a tutti,
sono capitata in questo forum alla ricerca (vana) della risposta ad una domanda che mi assilla da un po' di tempo e spero voi sappiate darmi una spiegazione/risposta.
Molto spesso mi trovo ad affrontare delle discussioni con persone che pretenderebbero di portarle a termine con un perentorio "lo dicono tutti!", come a dire che se tutti sostengono la loro stessa tesi è così e basta, fine della discussione.
Di contro a me sembra assurdo chiamare a testimoni questi generici e sconosciuti "tutti" e non posso fare a meno di chiedermi (e qui arriva la domanda) come si possa definire la personalità di chi crede così ciecamente nel famoso "vox populi vox dei".
Il definirli e pensarli solo insicuri non mi soddisfa (e non so neanche se sia corretto)... Voi cosa ne pensate?
Grazie in anticipo per le risposte!



Benvenuta Simoriah, credo di comprendere che cio' che ti disturba e' l'impossibilita' di portare a termine una discussione quando ci sono quelli che la concludono senza i risultati che ci aspettiamo.
E' frequente il tipo di persone che chiamano a testimonio quelli che la pensano in data maniera. Lo fanno probabilmente per mancanza di opinione in proprio, o per uno "spirito di gregge" secondo il quale la maggioranza ha sempre ragione, oppure per mancanza di sicurezza [l'unione fa la forza...].
Queste persone danno fastidio anche a me per la mancanza di creativita' e di originalita' di pensiero, o per mancanza di coraggio nel sostenere un'opinione.
Ci sono poi quelli che avendo un certo bagaglio di nozioni fanno ampio uso di citati e testimonianze di personaggi famosi non sempre attenendosi alla discussione.
Il meccanismo in questi casi mi sembra simile, e cosi' pure i risultati.
hava is offline  
Vecchio 16-01-2008, 13.01.30   #5
feng qi
Ospite abituale
 
L'avatar di feng qi
 
Data registrazione: 15-10-2005
Messaggi: 560
Riferimento: "Lo dicono tutti!"

Citazione:
Originalmente inviato da Simoriah
...Ed a questo punto che mi prende un attacco di orticaria per l'ottusità della persona che ai fatti sa solo contrapporre questo "lo dicono tutti".
Passato l'attacco non posso fare a meno di chiedermi cosa convinca questa gente che ciò che dicono tutti sia sempre e comunque vero e che basti buttarlo lì per concludere qualunque discussione.
:-)

Ora va meglio. Grazie cara.
Tu hai ragione con l'orticaria, ma vedi ciò che conta nella vita, almeno dal mio punto di vista, sono solo le nostre azioni personali.

Ovvero, se tu vedi l'ingiustizia, é già una grande cosa, ti fa onore. Ed anche la capacità di resistere agli attacchi malevoli degli altri che non vogliono o non possono vedere la realtà se non esclusivamente dal loro ridotto punto di vista, ti fa onore.

Perché questa gente é così ottusa?

Non deve interessarti. L'unica cosa che conta é come tu ti rapporti con la verità, come proteggi in te stessa la verità, come ti batti per essa.

La gente é ottusa perché é invidiosa, gelosa, incattivita, spaventata, cieca...ma tutte queste emozioni negative le riserva anche a se stessa. Una persona che non vede il bene negli altri, vorrebbe che qualcuno vedesse il bene in lei; ma poiché lei non lo vede in sé, non lo sa portar fuori e si arrabbia ferocemente dell'ingiustizia del mondo.

Io sono stata ottusa e cieca per anni, mia cara
Poi ho detto basta al dolore che mi trascinavo e sono andata oltre il muro.

Adesso va meglio decisamente meglio.

un abbraccio
feng qi
feng qi is offline  
Vecchio 16-01-2008, 20.06.12   #6
senzanome
Ospite abituale
 
L'avatar di senzanome
 
Data registrazione: 17-04-2006
Messaggi: 163
Riferimento: "Lo dicono tutti!"

Citazione:
Originalmente inviato da Simoriah
Ciao a tutti,
sono capitata in questo forum alla ricerca (vana) della risposta ad una domanda che mi assilla da un po' di tempo e spero voi sappiate darmi una spiegazione/risposta.
Molto spesso mi trovo ad affrontare delle discussioni con persone che pretenderebbero di portarle a termine con un perentorio "lo dicono tutti!", come a dire che se tutti sostengono la loro stessa tesi è così e basta, fine della discussione.
Di contro a me sembra assurdo chiamare a testimoni questi generici e sconosciuti "tutti" e non posso fare a meno di chiedermi (e qui arriva la domanda) come si possa definire la personalità di chi crede così ciecamente nel famoso "vox populi vox dei".
Il definirli e pensarli solo insicuri non mi soddisfa (e non so neanche se sia corretto)... Voi cosa ne pensate?
Grazie in anticipo per le risposte!


io trovo la questione molto interessante.
mi è venuto in mente un test di psicologia sociale.
mi pare si chiami test della conformità di Asch.
non ricordo benissimo e potrei essere inesatta, ma il succo del test è il seguente.
a un gruppo di persone viene presentata un'immagine x e si chiede ad ognuno quale sia l'oggetto rappresentato.
tutto il gruppo è d'accordo nel dire che vede y.
naturalmente il gruppo è formato dai complici del ricercatore, soltanto uno è il soggetto preso in esame ed è ignaro del fatto che gli altri siano complici.
il soggetto, se chiamato a rispondere per ultimo, afferma anche lui come tutti gli altri che vede y.
praticamente, la conformità al gruppo è più importante della percezione dei nostri sensi. non ricordo le percentuali ma esistono individui che invece riescono a dichiarare quello che vedono e quindi a discostarsi dall'opinione del gruppo.
la percentuale, purtroppo, è bassissima.
nell'ambito dello stesso esperimento si è notato che la percentuale si alza qualora un altro componente del gruppo dichiari di vedere x. si alza la percentuale ma è sempre bassa.

è interessante no? su questa base si possono spiegare un mucchio di comportamenti.
senzanome is offline  
Vecchio 17-01-2008, 16.55.24   #7
Simoriah
Ospite
 
Data registrazione: 14-01-2008
Messaggi: 8
Riferimento: "Lo dicono tutti!"

Citazione:
Originalmente inviato da hava
Benvenuta Simoriah, credo di comprendere che cio' che ti disturba e' l'impossibilita' di portare a termine una discussione quando ci sono quelli che la concludono senza i risultati che ci aspettiamo.
E' frequente il tipo di persone che chiamano a testimonio quelli che la pensano in data maniera. Lo fanno probabilmente per mancanza di opinione in proprio, o per uno "spirito di gregge" secondo il quale la maggioranza ha sempre ragione, oppure per mancanza di sicurezza [l'unione fa la forza...].

Ciao Hava,
lo "spirito di gregge" mi ha fatto riflettere molto... Forse è proprio questo che mi infastidisce, l'uniformarsi al gregge ma solo quando "bela" quello che vogliamo noi.. o meglio loro :-)
In realtà forse avevo più bisogno di capire il perchè della mia reazione molto infastidita alla frase in oggetto che la personalità di chi la usa.
Grazie :-)
Simoriah is offline  
Vecchio 17-01-2008, 17.00.43   #8
Simoriah
Ospite
 
Data registrazione: 14-01-2008
Messaggi: 8
Riferimento: "Lo dicono tutti!"

Citazione:
Originalmente inviato da feng qi
Ovvero, se tu vedi l'ingiustizia, é già una grande cosa, ti fa onore. Ed anche la capacità di resistere agli attacchi malevoli degli altri che non vogliono o non possono vedere la realtà se non esclusivamente dal loro ridotto punto di vista, ti fa onore.

Perché questa gente é così ottusa?

Non deve interessarti. L'unica cosa che conta é come tu ti rapporti con la verità, come proteggi in te stessa la verità, come ti batti per essa.


Ecco, ma come ti batti per la verità contro persone così? Bisogna arrendersi di fronte alla loro ottusità? Accettarla passivamente? o c'è un modo generico e diretto per far capire loro che il fatto che "lo diconano tutti" non vuol dire proprio niente? :-)
Simoriah is offline  
Vecchio 17-01-2008, 17.11.47   #9
Simoriah
Ospite
 
Data registrazione: 14-01-2008
Messaggi: 8
Riferimento: "Lo dicono tutti!"

Citazione:
Originalmente inviato da senzanome

è interessante no? su questa base si possono spiegare un mucchio di comportamenti.

E' interessantissimo! Cercando con google il test di Asch ho trovato molto materiale da leggere per approfondire l'argomento, che era esattamente ciò che cercavo! Grazie :-)
Anche se, nel frattempo, leggendo le vostre risposte, ho capito che a infastidirmi non è tanto lo "spirito di gregge", come lo ha definito Hava o la necessità di conformarsi al gruppo, quanto la mancanza di costanza e quindi coerenza in questo comportamento. Usare il gruppo solo quando fa comodo insomma, e non accettare l'opinione del gruppo quando non condivisa.
Con questo non mi riferisco ovviamente a chi, anche se ben integrato in un gruppo, sa esprimere la propria opinione anche quando si discosta da quella degli altri.
Forse avrei dovuto intitolare questa discussione "Quello che dicono tutti è vero sempre tranne quando non lo dico io" :-)
Grazie anche a te per l'utilissimo intervento :-)
Simoriah is offline  
Vecchio 17-01-2008, 23.29.36   #10
feng qi
Ospite abituale
 
L'avatar di feng qi
 
Data registrazione: 15-10-2005
Messaggi: 560
Riferimento: "Lo dicono tutti...tranne ME!"

Citazione:
Originalmente inviato da Simoriah
Ecco, ma come ti batti per la verità contro persone così? Bisogna arrendersi di fronte alla loro ottusità? Accettarla passivamente? o c'è un modo generico e diretto per far capire loro che il fatto che "lo diconano tutti" non vuol dire proprio niente? :-)

Forse non devi combattere contro qualcuno ma contro qualcosa.

Mi spiego: a volte quando perdi, vinci; e quando vinci perdi. E' una vecchia frase piena di verità.

Molto spesso non conta il combattere contro persone, ma contro la situazione. Tu lo stai già facendo. Stai combattendo...stai parlando con noi, stai lottando per qualcuno e per qualcosa, e hai già vinto...con te stessa una battaglia che altri nemmeno si sognano di intraprendere: AVERE DELLE IDEE TUE (chiedo scusa per il maiuscolo: volevo solo mettere in evidenza, non urlare )

mi spiego?

ognuno di noi scegli il campo su cui combattere, le armi e i nemici.
Ma é una scelta personale. Io non posso dirti come.

Ma tu agisci secondo la tua coscienza. Sei forte abbastanza per farlo.

Il resto verrà da sé. Avrai sempre un segno dalla tua coscienza se stai andando verso la TUA strada o verso il gregge. Se vai verso te stessa e se ti stai lasciando trasportare.

feng qi
feng qi is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it