Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 30-10-2003, 13.06.52   #1
osho
iscrizione annullata
 
L'avatar di osho
 
Data registrazione: 09-03-2003
Messaggi: 246
serial-killer

Quali sono le cause che spingono degli individui a commettere
omicidi....è sempre vero che i loro atteggiamenti sono spinti da
istinti dovuti a una vita difficile, oppure si nasce predisposti a
determinate azioni?
Recentemente ho visto una trasmissione TOP SECRET dove esaminavano i casi di 5 serial killer famosi e ne è uscito che la
maggior parte di loro commettevano omicidi a sfondo sessuale,
con delle motivazioni infantili.
Cosa li spinge a superare il limite dell'autocontrollo?
osho is offline  
Vecchio 30-10-2003, 16.20.09   #2
Sngniaus
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2003
Messaggi: 49
....uuuhhhhmmmmm...

Il limite stesso, essendo naturale nella sua innaturalità.
Cosa spinge un uomo a nuotare verso la cima di un silos nel quale è rinchiuso? L'aumento dell'acqua all'interno dello stesso.


Sngniaus is offline  
Vecchio 31-10-2003, 00.40.14   #3
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Re: serial-killer

Citazione:
Messaggio originale inviato da osho
Quali sono le cause che spingono degli individui a commettere
omicidi....è sempre vero che i loro atteggiamenti sono spinti da
istinti dovuti a una vita difficile, oppure si nasce predisposti a
determinate azioni?
Recentemente ho visto una trasmissione TOP SECRET dove esaminavano i casi di 5 serial killer famosi e ne è uscito che la
maggior parte di loro commettevano omicidi a sfondo sessuale,
con delle motivazioni infantili.
Cosa li spinge a superare il limite dell'autocontrollo?



nn penso che si possa nascere con delle propensioni del genere
,
penso se nella maggior parte dei casi sia un influenza del ambiente in cui vive la persona ,ovviamente esiste una predisposizione che viene attivata solo pero in determinate situazione ,di serial killer che uccidono senza sfondo sessuale ce ne sono anche tanti pero spesso sono piu cinici e lasciano al caso pochi dettagli per cui rende molto piu difficile riuscirli a prendere ...
forse sono anche piu impulsivi ed agiscono per semplici stati emotivi ,spesso anche per compensare delle carenze a livelllo sociale che non sembra possono essere soddisfatte in altri modi ...
bomber is offline  
Vecchio 31-10-2003, 00.52.53   #4
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
Re: Re: serial-killer

Citazione:
Messaggio originale inviato da bomber
nn penso che si possa nascere con delle propensioni del genere....
...ovviamente esiste una predisposizione che viene attivata solo pero in determinate situazione.... ...

!?!?....non l'ho capiata....!?!?!?
Marco_532 is offline  
Vecchio 31-10-2003, 12.59.03   #5
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Re: Re: Re: serial-killer

Citazione:
Messaggio originale inviato da Marco_532
!?!?....non l'ho capiata....!?!?!?



faccio un esmpio ci sono indvidui nel quale la produzione di alcuni neurotrasmettitori e minore che nelle maggior parte di persone questo ovviamente puo avere dei vantaggi ma spesso crea anche degli svantaggi come non so attachi di panico ,depressione attegiamenti nervosi ecc...
pero anche se una persona e piu nervoso di altri puo in un certo ambiente essere tranquillo per cui potrebbe questa caratteristica non essere importante mentre in un altro ambiente puo fare si che questa sua peculiarita li porti a sprigionare tutti questi problemi
bomber is offline  
Vecchio 31-10-2003, 13.30.00   #6
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
Questo squilibrio neurotrasmettitivo è acquisito o ci si nasce?
Comunque non credo che sia l'unica causa ti questo tipo di omicidio.
Mi sbaglio?
Marco_532 is offline  
Vecchio 31-10-2003, 18.04.34   #7
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Citazione:
Messaggio originale inviato da Marco_532
Questo squilibrio neurotrasmettitivo è acquisito o ci si nasce?
Comunque non credo che sia l'unica causa ti questo tipo di omicidio.
Mi sbaglio?



ovviamente e solo una piccola causa .
come per molte malattie essere predisposto non e l unica causa ...
o meglio se uno ha predisposizione al infarto se segue una vita regolare probabilmente non avra problemi di nessu tipo se invece ,tende ad avere una vita spericolata (come dice vasco ) allora le probabilita saranno molto maggiori ,stessa cosa per le malatie mentali spesso hanno disfunzioni fisiologiche che pero sono solo una delle tante cause ...
nel modo in questione l essere serial killer e scatenato da una serie di fattori concatenati ,
vediamo poi che alcuni serial killer hanno spesso disturbi ossessivi ,ma non tutti gli ossessivi sono serial killer e tanto meno pensono o vogliono essere ,cosi vediamo che alcuni anno problemi sessuali ed emotivi ma non tutte le persone che hanno questo tipo di problemi hanno o meno possibilita di diventare assassini ...
insomma per trarre una conclusione spesso i serial killer hanno delle cose in comune ma non e questo che lli rende tali ci sono probabilmente una serie di fattori (come ambiente ,tipo di carattere ,distubi fisiologici ecc...) comuni a tutti che fanno si che nel loro vita li spinga verso quella direzione
bomber is offline  
Vecchio 31-10-2003, 19.20.46   #8
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
Re: ....uuuhhhhmmmmm...

Citazione:
Messaggio originale inviato da Sngniaus
Il limite stesso, essendo naturale nella sua innaturalità.
Cosa spinge un uomo a nuotare verso la cima di un silos nel quale è rinchiuso? L'aumento dell'acqua all'interno dello stesso.

Ho troppe chiavi di lettura della tua frase....potresti essere un po' più preciso?
Marco_532 is offline  
Vecchio 06-11-2003, 00.27.23   #9
nottemagica
magic night
 
L'avatar di nottemagica
 
Data registrazione: 23-08-2003
Messaggi: 13
Secondo me qualcosa di genetico c'è nel cervello,hanno studiato i cervelli dei serial killer ed erano differenti da quelli diciamo così normali. Poi c'entra tanto anche il vissuto di una persona,traumi infantili soprattutto,la persona si "forma" durante i primi anni di vita.
nottemagica is offline  
Vecchio 07-11-2003, 17.23.04   #10
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Citazione:
Messaggio originale inviato da nottemagica
Secondo me qualcosa di genetico c'è nel cervello,hanno studiato i cervelli dei serial killer ed erano differenti da quelli diciamo così normali. Poi c'entra tanto anche il vissuto di una persona,traumi infantili soprattutto,la persona si "forma" durante i primi anni di vita.



diversi in cosa?
bomber is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it