Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 10-12-2003, 13.32.11   #1
Alby83
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-11-2003
Messaggi: 91
Sfogarsi

E importante sfogarsi secondo voi?

Parlare dei propri problemi con qualcuno anche magari solo per tirare fuori tutto quello che vorresti dire per poi sentirsi più "leggeri"? Io cerco da tempo qualcuno con cui farlo...ma non lo trovo...aiuto!
Alby83 is offline  
Vecchio 10-12-2003, 13.41.05   #2
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
Credo sia fondamentale cercare di sfogarsi....
Marco_532 is offline  
Vecchio 10-12-2003, 14.35.16   #3
Naima
Ospite abituale
 
L'avatar di Naima
 
Data registrazione: 06-10-2003
Messaggi: 672
Le emozioni di qualsiasi genere andrebbero sempre espresse quando si può. Cerchiamo di farlo il più spesso possibile, sempre nel rispetto del prossimo ovviamente. Fai benissimo a sfogarti anche a scoppio ritardato, è sempre meglio di niente, ma l'ideale sarebbe esprimere quello che senti nel momento in cui l'emozione è più forte e nei confronti delle persone direttamente coinvolte. Molto spesso non lo facciamo per paura delle reazinoni e ci reprimiamo più spesso di quanto non dovremmo per semplice educazione. A volte non conviene nemmeno, vedi quando per esempio ti trovi al lavoro a discutere col capo, non è facile farsi nemico il proprio titolare! Ma noi esseri umani siamo talmente abituati a reprimerci che spesso reprimiamo anche le emozioni belle, come la gioia. Sembra assurdo, ma succede, a me è successo spesso. L'uomo reprime le lacrime perchè è uomo e non deve piangere, la donna reprime la rabbia perchè è donna e non sta bene che strepiti e imprechi. Perciò caro Alby fai benissimo a sfogarti! Vai che ti ascoltiamo!
Naima is offline  
Vecchio 10-12-2003, 14.53.16   #4
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
La mamma :

al bambino che piange : "Gli ometti non piangono!"...

alla bambina che si sfoga : "Sei un maschiaccio!"...

......belle le conseguenze.....

P.S. Anche se non troppo generalizzabili.
Marco_532 is offline  
Vecchio 10-12-2003, 15.14.42   #5
moni
Ospite abituale
 
Data registrazione: 03-11-2003
Messaggi: 78
Certo che è importante Alby.. se no diventiamo tutti repressi frustrati e cinici... almeno per come la vedo io...

anche se io "solitamente"... (poi dipende dalle lune mie dritte o traverse)... prima mi "sfogo" con me scrivendo e mettendo in chiaro un po' di cose e poi "mi racconto"... ed è qualcosa di stupendo.... Se sei felice e racconti la tua gioia... la trasmetti a chi ti ascolta e la riflette... se invece sfoghi un dolore o una rabbia... piano piano la nebbia si dirada e ti senti meno "incazzoso" e meno amaro... sempre per quanto riguarda la sottoscritta...

e poi azzarola comunicare... è una delle "cose" più belle che si possa fare... perchè tenerci tutto dentro?... mica ce le rubano "gli altri"... le nostre gioie o i nostri dolori o in ns capricci o i ns problemi... ma condividendo...si cresce..

ciaciao!!
moni is offline  
Vecchio 10-12-2003, 15.46.05   #6
moka
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2003
Messaggi: 97
Re: Sfogarsi

Citazione:
Messaggio originale inviato da Alby83
E importante sfogarsi secondo voi?

Parlare dei propri problemi con qualcuno anche magari solo per tirare fuori tutto quello che vorresti dire per poi sentirsi più "leggeri"? Io cerco da tempo qualcuno con cui farlo...ma non lo trovo...aiuto!

Secondo me non solo è importante ma anche necessario.
Reprimere le proprie emozioni e i propri pensieri non fa bene a nessuno.
Sfogandosi e confrontandosi con altre persone si riacquista il senso della realtà, magari anche i problemi si ridimensionano.
Il sapere che anche altre persone provano o hanno provato quello che ora stiamo provando noi e che ci fa soffrire, alleggerisce la nostra tristezza e ci fa sentire meno strani, meno alieni.
Personalmente, se ho voglia di sfogarmi ma in quel momento sono da sola, allora scrivo.
Scrivo tutto quello che mi passa per la testa, come un flusso di coscienza. Dopo mi sento molto meglio!
Un saluto
moka is offline  
Vecchio 10-12-2003, 18.20.31   #7
sarpina
luna e terra
 
L'avatar di sarpina
 
Data registrazione: 22-11-2003
Messaggi: 148
Io spesso non riesco a sfogarmi, perchè seguo il principio del "non rompiamo le scatole"con i miei problemi, oppure, quando ce l'ho con qualcuno, spesso ho paura di fargli del male, buttandogli addosso tutto quello che di lui mi dà fastidio...è vero anche che se la corda si tira, a un certo punto le lacrime escono e non si fermano, le incazzature anche...forse sarebbe meglio non arrivare ad un eccessivo grado di saturazione, altrimenti gli effetti possono essere devastanti, almeno nel mio caso...
sarpina is offline  
Vecchio 10-12-2003, 18.47.21   #8
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
Ciao Sarpina....qui si tratta di raccontare, ed è giusto, ma il bisogno di sfogo deriva dal non esprimere le emozioni nel momento in cui si presentano....e ti tienti tutto dentro.
Le emozioni vanno espresse, razionalizzandole......altrime nti se hai voglia di uccidere qualcuno....comunque vanno in qualche maniera espresse.....non serve a niente lasciarle passare....se l'hai avute, qualche motivo c'è.....è di quello che devi parlare, soprattutto se negative, cercare di comprendere o di far comprendere il tuo punto di vista all'interessato/a, causa delle stesse emozioni....

Ciao, .
Marco_532 is offline  
Vecchio 10-12-2003, 18.58.47   #9
sarpina
luna e terra
 
L'avatar di sarpina
 
Data registrazione: 22-11-2003
Messaggi: 148
Hai ragione, ma putroppo vado molto per "eccessi"(sarà l'età...), quindi esprimere un 'emozione razionalizzandola mi sembra renderla meno emozione...o la elimino(ma spesso poi torna fuori, perchè inconsciamente mi è rimasta), oppure consapevolmente me la tengo dentro e "rimando"a farla uscire...allora può uscire razionalizzata, ma dopo mooooolto tempo...al momento può essere che esca, e le rare volte che capita esce in versione molto "strong", se no, alla prossima occasione...tante volte mi dico "conta fino a dieci e poi vedi", e alla fine non mi esce più niente...certo, forse sarebbe meglio non far sedimentare le emozioni...però prima o poi escono...forse ritardandole si ha l'idea che facciano meno male...
Scusate l'ampio uso del verbo uscire e lo pseudoitaliano usato...
ciao!
sarpina is offline  
Vecchio 10-12-2003, 19.06.21   #10
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
Bene, l'importante è farle uscire fuori....

P.S. Con la parola razionalizzandole, volevo dire cercando di evitare conseguenze tipo quella che ho descritto prima..., non farsi prender troppo dall'emozione in sè, ma cercare di capire il prechè hai provato la stessa e dichiare all'altro/a quello che hai provato....
Marco_532 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it