Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 02-01-2004, 21.58.04   #11
r.rubin
può anche essere...
 
Data registrazione: 11-09-2002
Messaggi: 2,053
Citazione:
...una volta una ragazza mi disse:"credo che tu voglia scandagliare troppo la tua vita..rischiando anche di perderti in labirinti che non ti porteranno a nulla" forse è proprio così cercare l'equilibrio anche nella conoscenza evitando di arrivare in un "profondo" senza vie d'uscita...

..preferisco un bel bagno di sole..

a volte analizzo per mesi granelli di sabbia; poi alzo gli occhi, e vedo la spiaggia, così mi alzo, e inizio a camminare; poi alzo lo sguardo, e vedo il sole, e inciampo.

a dover cambiare gomme ogni giorno, io, sbiellerei.
invece a chiedermi perchè una ruota si dice "a terra" quando è sempre a terra, no.

il mio gommista dice che sono pazzo.
io dico che il pazzo è lui.
ma alla fine, per lui è normale lavorare, perchè è normale che io ci sia, gente come me, è normale che ci sia.

sto solo attento a una cosa: che nel cercare troppo, scavando a fondo, per caso non succeda, che la sabbia mi sotterri.
r.rubin is offline  
Vecchio 02-01-2004, 22.05.09   #12
Vi@nne
Ospite abituale
 
L'avatar di Vi@nne
 
Data registrazione: 14-09-2003
Messaggi: 299
No Alessandro, diciamo la stessa cosa in maniera diversa!
La leggerezza...nel non fare un dramma delle piccole cose...e di conseguenza non farsi le pippe mentali...
Oppure...andare incontro alla vita, non aspettare che sia lei che si scontra con noi.
La leggerezza è anche fare quello che ci piace, andando contro le regole che hanno segnato un po' la nostra vita.
Leggerezza è amare e desiderare...perchè chi desidera...vive!
Vi@nne is offline  
Vecchio 02-01-2004, 22.34.29   #13
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Pippa mentale ovvero...

la sottile differenza tra introspezione e nevrosi!

Non tutti sentono lo stesso bisogno di guardarsi dentro e non sempre è una questione di maggiore o minore sensibilità. E' a volte una questione di tipologia. Ci sono, semplificando, gli introversi e gli estroversi.
Ma tutti proviamo sensazioni più o meno piacevoli, tutti abbiamo dei problemi, tutti conosciamo la sofferenza. (e non esistono scale di magnitudo per la sofferenza, quello che a me potrebbe sembrare una cosa banale per un altro può essere atroce! E viceversa.)
E' il modo di relazionarsi alle "pippe mentali" che fa la differenza. E' una questione di atteggiamento.

Da un certo momento in poi ... è possibile anche buttarsele alle spalle e iniziare a vivere con più semplicità. Ma la strada è lunga e ognuno ha i suoi tempi.
Il massimo rispetto per le pippe di tutti quindi, secondo me.

Se poi veramente ci si trova ingolfati per lunghissimo tempo in circoli viziosi, se non si riesce a vedere la via d'uscita e questo fa stare male, secondo me a quel punto è sano chiedere aiuto.

ciao

Ps ho usato la parola "pippe" così come proposto dal post che apre la discussione. Per favore prendete la cosa con un pizzico d'ironia.

Ultima modifica di Fragola : 02-01-2004 alle ore 22.36.34.
Fragola is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it