Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 07-11-2004, 12.35.55   #11
rodi
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 07-05-2003
Messaggi: 1,952
Citazione:
Messaggio originale inviato da uranio
rodi
Frequentatore abituale

Registrato il: May 2003
Messaggi: 406
non ha capito lo spirito con il quale avevi scritto la lettera e questa non è servita ad aprire...ma a chiudere?

E' vero rodi non aveva capito il significato della mia lettera e si è sentita accusata. Verbalemte ho cercato di spegarle ciò che non aveva capito, ma si è rifiutata di ascoltarmi e capire . Nonostante le mie scuse per non aver avuto la capacità di esprimermi ha distrutto l'amicizia. Ora ti chiedo sarà mai stata amicizia per lei?
Grazie

forse è solo che non era pronta per capire ciò che tu le hai detto e si 'spaventata'...niente di più.
non siamo tutti uguali e probabilmente voi due siete solo su due lunghezza d'onda troppo diverse per poter essere veramente amiche e comunicare come tu chiedevi di comunicare...
non c'è colpa in questo, nè tua nè sua...solo diversità
rodi is offline  
Vecchio 07-11-2004, 13.33.48   #12
whiteasra
Ospite
 
Data registrazione: 22-06-2004
Messaggi: 14
Citazione:
Messaggio originale inviato da uranio
whiteasra
Nuovo iscritto

Registrato il: Jun 2004
Messaggi: 13
si è sentita accusata, ha pensato che tu volessi gentilmente scaricarla e ha pensato di fuggire prima lei...

Già è proprio così, è fuggita. Ho sbagliato ha dirle la verità? Io penso che nella vera amicizia non ci devono essere segreti e bugie. Tu che dici?

secondo me non hai sbagliato,avevi bisogno di esprimere le tue riflessioni alla tua amica e hai fatto bene a farlo.ti sei messa in discussione e penso che non sia stato per niente facile per te scrivere quella lettera... però quello che tu scrivi è qualcosa di difficile da capire per chi non è pronto. la tua amica non ha capito quello che tu le hai scritto,non era pronta a questo tipo di comunicazione. non ha capito che tu volevi rendere più vero più profondo il vostro rapporto ma si è sentita accusata.
magari con il tempo tornerà e riuscirete a chiarirvi chissà...
whiteasra is offline  
Vecchio 07-11-2004, 18.42.29   #13
uranio
Ospite abituale
 
L'avatar di uranio
 
Data registrazione: 22-10-2004
Messaggi: 470
Grazie whiteasra e rodi ora mi sento più tranquilla perchè ho capita la motivazione, comunque sono più di 2 anni che non ci sentiamo anzi è lei che si rifiuta
uranio is offline  
Vecchio 09-11-2004, 20.19.34   #14
ConteOliver
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 13-10-2004
Messaggi: 55
Ciao Uranio (non ho ben afferrato se sei uomo o donna, ma non è rilevante)...

Penso che non sia importante quanto "profondo" sia un rapporto di amicizia. Credo invece che sia importante quanto sia "affidabile"... e magari quanto sia "gratificante".

Personalmente, un rapporto di "amicizia" che mi dovesse caricare di problemi e di nuovi sensi di colpa e di responsabilità... non mi interessa più di zero.

L'amicizia è qualcosa che ha senso se reciproca e costruttiva. Altrimenti é un ulteriore "TEDIO".

Ciao
ConteOliver is offline  
Vecchio 09-11-2004, 22.18.03   #15
Kim
Utente bannato
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 1,288
Non è questo il caso, ma credo che in un rapporto "profondo" un minimo di responsabilità sia compresa....almeno morale


Un sorriso
Kim is offline  
Vecchio 10-11-2004, 03.31.46   #16
uranio
Ospite abituale
 
L'avatar di uranio
 
Data registrazione: 22-10-2004
Messaggi: 470
Ciao Uranio (non ho ben afferrato se sei uomo o donna, ma non è rilevante)...

Penso che non sia importante quanto "profondo" sia un rapporto di amicizia. Credo invece che sia importante quanto sia "affidabile"... e magari quanto sia "gratificante".

Personalmente, un rapporto di "amicizia" che mi dovesse caricare di problemi e di nuovi sensi di colpa e di responsabilità... non mi interessa più di zero.

L'amicizia è qualcosa che ha senso se reciproca e costruttiva. Altrimenti é un ulteriore "TEDIO".

Ciao

Ciao CONTE, sono una donna, tu hai detto una cosa importante la reciprocità dell'amicizia, forse è per questo che mi è scattata la molla per scrivegli una lettera, perchè quell'amicizia era unilaterale e quindi non costruttiva anzi distruttiva
uranio is offline  
Vecchio 27-01-2007, 01.12.32   #17
stellanera
Ospite abituale
 
L'avatar di stellanera
 
Data registrazione: 25-01-2007
Messaggi: 45
Question Riferimento: storia di una amicizia

Citazione:
Originalmente inviato da whiteasra

si è sentita accusata, ha pensato che tu volessi gentilmente scaricarla e ha pensato di fuggire prima lei...
anche secondo me è "fuggita"..
per non soffrire (e forse NON far stare male pure te..)
talvolta si va bordeline...
è un filo sottile che separa l'Amicizia dall'Amore..
soprattutto per una donna quando trova quell'intesa mentale con un'altro uomo..
allora è facile
perdere la testa...


Citazione:
Originalmente inviato da uranio
Già è proprio così, è fuggita. Ho sbagliato ha dirle la verità? Io penso che nella vera amicizia non ci devono essere segreti e bugie. Tu che dici?
non credo che nessuno possa "giudicare" se hai fatto bene o male ad essere sincero...
hai solo fatto ciò che in quel momento ti sembrava essere la cosa migliore...credo


SCUSAMI URANIO, ho letto solo ora che sei una donna...sorry..
ma in ogni caso, è indifferente..non è ciò che conta.
restano immutate le parole che ti ho scritto.

Ultima modifica di stellanera : 27-01-2007 alle ore 08.46.26.
stellanera is offline  
Vecchio 27-01-2007, 15.42.04   #18
Sublimilmente
Ospite abituale
 
L'avatar di Sublimilmente
 
Data registrazione: 26-01-2007
Messaggi: 71
Riferimento: storia di una amicizia

Citazione:
Originalmente inviato da uranio
Mi dispiace dirtelo, molte volte ti ho sentito lontana soprattutto nei momenti in cui avevo bisogno di aiuto, quando mi sono trovata in situazioni precarie sei fuggita via. Perché agisci così? Io desidero sentire il tuo calore come spesso l’ho trasmesso a te. Ora tocca a te distruggere o salvare questa amicizia. Comunque vadano le cose ti ricorderò sempre come una VERA AMICA.
Come è andata finire questa storia secondo voi? Ciao Uranio

Questo slancio di sincerità può averla particolarmente scioccata credo, e magari come dici tu, si è sentita accusata. Sto cercando di immedesimarmi nella situazione ma è molto difficile, però è strano che si sia rifiutata, ma sopratutto che continui ancora a rifiutarsi di confrontarsi con te. Chq male c'è in fondo? Può anche darsi che le cose non si risolvano ma chiarire dovrebbe essere sempre fatto, aiuta a superare le cose.
Cmq non dipende da te se non ti ha più chiamata. Mi dispiace, ma se non altro hai preferito rischiare con la verità che startene chiusa a portare avanti qualcosa che ti pesava.
Un abbraccio
Sublimilmente is offline  
Vecchio 27-01-2007, 18.00.06   #19
LelianaBrindisi
Ospite abituale
 
Data registrazione: 18-01-2006
Messaggi: 54
Riferimento: storia di una amicizia

Non ho letto con attenzione gli altri messaggi, per cui scusate se probabilmente sarò ripetitiva.
Anche a me è successo di scrivere una lettera ad un'amica perchè la sentivo lontana, distante, a dispetto di tutte le esperienze che abbiamo passato insieme. Lei non è riuscita a capire quello che ho scritto: è scesa dalle nuvole (non si aspettava proprio che io pensassi certe cose) e non è riuscita a capire il contenuto profondo della mia lettera. Non si è rivista per niente nelle mie parole,e non è riuscita a fare suo il contenuto.
Perchè? perchè siamo 2 persone diverse e la pensiamo in modo nettamente diverso, anche sull'amicizia.
Non c'è niente da fare...in un rapporto è importante essere sintonizzati. Le divergenze di pensiero su tanti argomenti sono superabili, ma il concetto di amicizia deve essere il medesimo se si vuole costruire il suddetto rapporto.

LelianaBrindisi is offline  
Vecchio 28-01-2007, 07.12.50   #20
uranio
Ospite abituale
 
L'avatar di uranio
 
Data registrazione: 22-10-2004
Messaggi: 470
Riferimento: storia di una amicizia

Citazione:
Originalmente inviato da Leli
Non ho letto con attenzione gli altri messaggi, per cui scusate se probabilmente sarò ripetitiva.
Anche a me è successo di scrivere una lettera ad un'amica perchè la sentivo lontana, distante, a dispetto di tutte le esperienze che abbiamo passato insieme. Lei non è riuscita a capire quello che ho scritto: è scesa dalle nuvole (non si aspettava proprio che io pensassi certe cose) e non è riuscita a capire il contenuto profondo della mia lettera. Non si è rivista per niente nelle mie parole,e non è riuscita a fare suo il contenuto.
Perchè? perchè siamo 2 persone diverse e la pensiamo in modo nettamente diverso, anche sull'amicizia.
Non c'è niente da fare...in un rapporto è importante essere sintonizzati. Le divergenze di pensiero su tanti argomenti sono superabili, ma il concetto di amicizia deve essere il medesimo se si vuole costruire il suddetto rapporto.


il concetto di amicizia deve essere il medesimo se si vuole costruire il suddetto rapporto La dove non c'è questo concetto l'amicizia te la devi scordare come io ho dimenticato quell'amicizia che così ritenevo importante, ma che invece mi ha portato delusioni e sofferenze.
C'è ancora qualcuo che conosce l'amicizia
uranio is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it