Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 30-12-2004, 10.28.44   #1
@lice
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 53
come giganti nel cielo..

da che mi ricordo quando ero piccola passavo le estati nella casa di mia nonna,una delle sue passioni era ritrovarsi in salotto con le amiche per ricamare,lenzuola,copriletti ecc.stavo seduta sotto il telaio fingendo di essere circondata da una foresta di alberi amici e che i loro punti fossero messaggi di giganti scritti nel cielo.Da bambina passavo le estati da mia nonna la mamma mi scaricava li' quando se ne andava via con il fidanzato di turno... il matrimonio dei miei genitori non era durato gran che... dicevano di non amarsi piu' o forse avevano solo paura che il loro rapporto fosse diventato come quello di tutti gli altri-ma erano rimasti amici dopo la separazione .... e alla fine io avevo smesso di credere che fosse tutta colpa mia..... la verita' è che non è colpa di nessuno.... è solo l'amore che finisce.

ma come si fa' a fondersi in questa cosa che si chiama coppia conservendo un piccolo spazio per se' stessi ... e come facciamo poi a sapere se davvero passeremo il resto della nostra vita con una sola persona?



ciao
@lice is offline  
Vecchio 30-12-2004, 11.09.05   #2
brunika
Utente bannato
 
Data registrazione: 21-11-2004
Messaggi: 165
semplice...

" ... e come facciamo poi a sapere se davvero passeremo il resto della nostra vita con una sola persona? "

semplice : NON SI PUO'
bisogna adattarsi a vivere l'attimo
per tutto quello
che l'attimo può dare
che a volte è poco
ma a volte è tutto l'universo !

Bruny ***
brunika is offline  
Vecchio 30-12-2004, 11.11.46   #3
herzog
Ospite abituale
 
Data registrazione: 15-12-2004
Messaggi: 404
Talking 1 milione di dollari...

Cara @lice, classiche domande da un milione di dollari....comunque, non scherziamo...
Io penso che, per avere un rapporto di coppia sano, sia assolutamente necessario mantenere la propria personalità...esso è fatto di due personalità che, nell'amore (fatto di stima, rispetto e senso di responsabilità), si donano l'una all'altra senza perdere la propria...in questo modo, le due persone, nel continuo donarsi, modificheranno sé stesse, anche in funzione dell'altro, pur rimanendo sé stesse, cioè, nel continuo confronto con l'altro scopriranno sempre di più la propria vera natura, proprie istanze nascoste, lati della propria persona prima inesplorati...solo con questi presupposti ed in questo modo, a mio giudizio, si può sperare che duri per sempre...però, sempre e mai si sanno solo alla fine della nostra vita...ma, sul sempre, io sono fiducioso: certo, ci vuole molto impegno e dedizione...
Forza e coraggio, @lice, alle cose belle bisogna credere...
Herzog
herzog is offline  
Vecchio 30-12-2004, 11.36.00   #4
Ettore
Ospite abituale
 
L'avatar di Ettore
 
Data registrazione: 29-12-2004
Messaggi: 398
Amore per sempre

Amare per sempre,

un paradigma romantico che ci perseguita.
Sono d'accordo con chi ha risposto che bisogna vivere attimo per attimo (magari ci riuscissi!): il problema è che non siamo animali.

Siamo fatti anche di storia, cultura, pregiudizi che (a livello millenario) ci impongono di avere un solo amore, ONE LOVE.

Questo paradigma è ormai in crisi, probabilmente è morto, ma il suo fantasma aleggia ancora nelle nostre menti.

Contro-antidoto: vivi attimo per attimo, amo attimo per attimo. Amo il cane, la pianta, il sasso, il gesto di una persona, una parola, una mosca. Magari! Ma questa cosa mi sembra molto poco umana, quasi divina (qualcuno dirà che l'amore è divino?!).

Secondo me invece l'amore è umano, ahimè troppo umano
Ettore is offline  
Vecchio 30-12-2004, 11.42.31   #5
brunika
Utente bannato
 
Data registrazione: 21-11-2004
Messaggi: 165
umano - animale - divino

ma ci sarà davvero
poi una differenza così significativa
fra queste tre forme
in riferimento all'amore ?

- strike !

Bruny ***
brunika is offline  
Vecchio 30-12-2004, 11.46.24   #6
nevealsole
Moderatore
 
L'avatar di nevealsole
 
Data registrazione: 08-02-2004
Messaggi: 706
amore e amori

Citazione:
ma come si fa' a fondersi in questa cosa che si chiama coppia conservendo un piccolo spazio per se' stessi ... e come facciamo poi a sapere se davvero passeremo il resto della nostra vita con una sola persona?



Un amico di mio nonno doveva recarsi in un paese vicino al proprio per visitare un parente, annoiato dal doversi fare in bici da solo tutta la strada chiese a mio nonno di accompagnarlo.

Mia nonna aveva litigato con la madre perché aveva “marinato” la funzione religiosa e, chiusa in camera, si era affacciata alla finestra imbronciata.
Mio nonno è passato sotto la finestra, l’ha vista… e per un paio di mesi si è fatto in bicicletta una decina di km al giorno per passare sotto la finestra. Sono stati sposati per quasi 60 anni, con amore.
Mia madre mi racconta che le prime volte che frequentava casa loro era imbarazzata dal fatto che si abbracciassero o si baciassero con tanta tranquillità di fronte ad altri, e che si chiamassero con ogni genere di zuccheroso nomignolo con tanta disinvoltura. Lei non era abituata perché in famiglia non l’aveva vissuto.

Mio padre ha visto mia madre che aspettava l’autobus, ricorda ancora oggi perfettamente come fosse vestita e sono sempre insieme.

Né i miei nonni né i miei genitori hanno mai smesso di amarsi, eppure hanno avuto un’esistenza difficile, tanti momenti di crisi e tanti litigi.
Vi posso garantire però che i miei non sono insieme per abitudine, sono insieme per amore. Un amore che va al di là delle divergenze caratteriali e degli screzi.
Certo ogni giorno le cose potrebbero cambiare e, dico per esperienza diretta, il più grosso attrito riguarda l’educazione dei figli perché finché tutto va bene “è figlio mio” quando le cose si complicano “è figlio tuo”… poi c’è pure il lavoro, quando è lo stesso.
Io però li guardo e, sinceramente vista la mia vita, ho il terrore che questo amore eterno salti una generazione – la mia – lasciandomi a mani vuote.

Come si fa a stare insieme e fondersi? Boh
Lo sai che c’è… il vedere la vita in modo individualistico compromette molto, perché se non sto bene io, allora devo liberarmi dal disagio e lascio, fuggo e cerco altro.
Io mi domando sempre: ma se litigo con mio fratello dico “basta non ho più un fratello”? Se litigo con mia madre dico “basta non ho più una madre”?… allora non vedo perché se litigo con il mio compagno devo dire “basta non ho più un compagno, lasciamoci”. O si è famiglia o non lo si è.
Sul fatto poi che ci siano situazioni irrimediabili d’accordo, sul fatto che l’amore e lo stare insieme siano due concetti ben distinti anche.
Io quando mi guardo intorno vedo molte coppie, poche coppie felici, pochissime coppie complici (caratteristica base per un rapporto duraturo).

Poi, certezze non ve ne sono… quando si sono lasciati Albano e Romina quasi quasi nel matrimonio non ci credevo più neppure io …

Auguro a tutti un 2005 pieno d’amore

Neve
nevealsole is offline  
Vecchio 30-12-2004, 11.55.08   #7
herzog
Ospite abituale
 
Data registrazione: 15-12-2004
Messaggi: 404
Talking allargando il mio pensiero...

Allargando il mio pensiero sopra esposto, concordo con Brunika, ma non con lo strike
Herzog
herzog is offline  
Vecchio 30-12-2004, 11.58.39   #8
Ettore
Ospite abituale
 
L'avatar di Ettore
 
Data registrazione: 29-12-2004
Messaggi: 398
Amore animale / divino / umano

La differenza tra l'amore umano , divino e animale sta in chi lo percepisce e in come lo si percepisce:

L'animale vive attimo per attimo perchè è condotto fondamentalemente dall'istinto.

Il divino trascende la realtà "fisica" ed è per lo più non riferibile ad un tipo di amore umano.

Per amore umano intendo quello di tutti i giorni, di tutti noi, delle comuni incomprensioni, carezze, baci, della sofferenza, della mancanza, del bisogno di qualcuno... Si c'è una fondamentale differenza tra questi amori: i primi due mi sembrano delle illusioni (desiderabili per carità!), l'ultimo è quello che ci tocca.

Tieni conto che se potessi amare come un cane sarei felice! Non ti sto prendendo in giro, lo dico sul serio.
Ettore is offline  
Vecchio 30-12-2004, 12.07.57   #9
herzog
Ospite abituale
 
Data registrazione: 15-12-2004
Messaggi: 404
Talking animali e attimi...

E non si può vivere l'amore "umano" attimo per attimo (amore, a tuo dire, "animale")...e tutto questo, e tanto di altro, non lo rende divino?
Herzog
herzog is offline  
Vecchio 30-12-2004, 12.29.28   #10
Ettore
Ospite abituale
 
L'avatar di Ettore
 
Data registrazione: 29-12-2004
Messaggi: 398
animali e attimi...

Per me è un problema linguistico e di contenuto: se dico amore animale, divino o umano intendo 3 cose differenti.

Non penso che l'amore umano possa diventare animale o divino, perchè non siamo nè l'uno nè l'altro.

Tornando al contributo di @lice e di brunika la domanda è: esiste l'Amore per sempre? Una risposta è: esiste l'amore per sempre attimo per attimo. Secondo me questa risposta è una finzione della mente, una costruzione, un paradigma. Dove per sempre è divino e attimo per attimo è animale.

Devo rispondere che cosa è per me l'amore umano? Impossibile, non lo so, ci provo, ma non lo so.

So di essere stato più distruttivo che costruttivo, ma se parliamo di amore non mi accontento di risposte che hanno già fatto il loro tempo.

Se qualcuno ha voglia di parlare dell'amore umano...
Ettore is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it