Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 30-12-2004, 14.04.55   #1
edali
frequentatrice habitué
 
L'avatar di edali
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 780
Austerità

"L'austerità - scrive Ivan Illich - non significa isolamento o chiusura in se stessi. Per Aristotele come per Tommaso d'Aquino è il fondamento dell'amicizia. Trattando del gioco ordinato e creatore, Tommaso definisce l'austerità come una virtù che non esclude tutti i piaceri, ma soltanto quelli che degradano o ostacolano le relazioni personali. L'austerità fa parte di una virtù più fragile, che la supera e la include, ed è la gioia, l'eutrapelia, l'amicizia" (La convivialità, Mondadori 1974, p.16).

Secondo voi qual è la differenza fra la severità e l’austerità?
edali is offline  
Vecchio 30-12-2004, 14.41.38   #2
Ettore
Ospite abituale
 
L'avatar di Ettore
 
Data registrazione: 29-12-2004
Messaggi: 398
L'austerità è forse una virtù che equilibria le altre

E' come racchiudere un quadro in una cornice non troppo appariscente, di modo che si possa apprezzare il quadro e non la cornice.

La severità è prendere il quadro e metterlo in cantina!

Mi vengono solo metafore, comunque la differenza non è così chiara anche a me

Un saluto
Ettore is offline  
Vecchio 30-12-2004, 22.00.00   #3
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Re: Austerità

Citazione:
Messaggio originale inviato da edali
Secondo voi qual è la differenza fra la severità e l’austerità?

Il termine, Austerità, mi ha sempre ispirato qualche cosa di monastico, forse un “modus operandi” adatto agli anziani, ai vecchi, (non ad un 18enne come me).
Però mi sono detto che magari sbagliavo io l’associazione tra il termine ed il suo significato, così possedendo ora un ricco Devoto Oli, ho pensato bene colmare questa mia lacuna. Dice il Devoto:

Austerità Controllo imposto ai propri desideri ed alle proprie esigenze; intransigenza ed inflessibilità nei confronti di se stesso.

Ora intransigenza mi sembrava una parola brutta….. L’intransigente è il pretenzioso, quello che vuole a tutti i costi e fa i capricci se non ottiene. Allora ho verificato sempre col Devoto.

Intransigenza Atteggiamento di rigorosa programmatica determinazione.

Quindi Austerità intesa come rigore verso se stessi….. Mentre, Severità, (qui vado a volo libero), credo sia piuttosto rigore verso gli altri….

Mah chissà se sarò stato abbastanza austero in questo post?
VanLag is offline  
Vecchio 31-12-2004, 00.18.09   #4
rodi
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 07-05-2003
Messaggi: 1,952
ma sfruttare il devoto anche per la definizione di severità?
spero di non chiedere troppo...
so di essere una scroccona del devoto...non è la prima volta...
prometto che prima o poi lo compro.
rodi is offline  
Vecchio 31-12-2004, 01.16.35   #5
edali
frequentatrice habitué
 
L'avatar di edali
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 780
Allora Aristotele e Tommaso d’Aquino hanno sbagliato? Trovo la loro interpretazione molto bella anche se siamo stati abituati a pensare ad austerità come ad una chiesa protestante (non dico a modo dispregiativo). Quindi aprendo questo 3D vi volevo far anche partecipi a questa vecchia interpretazione della parola “Austerità” : <<Tommaso definisce l'austerità come una virtù che non esclude tutti i piaceri, ma soltanto quelli che degradano o ostacolano le relazioni personali. >>

edali is offline  
Vecchio 31-12-2004, 13.21.56   #6
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
edali, mediterò sull'accezione con la quale Tommaso d’Aquino definisce la parola austerità.

rodi Questa sera guardo sul Devoto "olio" il significato di severità..... (ora sono in uffico e non l'ho con me).

intanto approfitto di questo post per fare i miei auguri a tutti.... tutti

VanLag is offline  
Vecchio 31-12-2004, 20.07.28   #7
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Chiedi e ti sarà dato......

Citazione:
Messaggio originale inviato da rodi
ma sfruttare il devoto anche per la definizione di severità?
...... non tutto e non sempre......

Ovviamente scrivo dal nigth, dove passerò il capodanno….. leggendo il Devoto.

severità Espressione di una volontà aliena da cedimenti o debolezze, in quanto implica rigore nell’esigere o nel giudicare; fermezza o durezza nell’applicazione di un programma o di un principio.
VanLag is offline  
Vecchio 02-01-2005, 19.59.30   #8
rodi
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 07-05-2003
Messaggi: 1,952
grazie... è sempre molto bello mettere le cose in comune...
rodi is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it