Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 07-02-2005, 00.35.07   #21
gyta
______
 
L'avatar di gyta
 
Data registrazione: 02-02-2003
Messaggi: 2,614
p.s. x Kim.. :

Guarda che quello delle 'non-risposte'
è un 'classico'..!
Con i miei migliori amici
ho in 'sospeso' risposte dal 2000a.C.
non so se mi spiego..
Ma -secondo me- come dice la frase del mago nel 'signore degli anelli':
'un mago non è mai in ritardo, né in anticipo,
arriva esattamente quando intende farlo'.. )
Quindi -dicevo- sì..
Nel frattempo le 'Risposte' giungono a me inaspettate
dal mio profondo.. Sennò, che amici mai sarebbero, ti pare?

(OOpppss
leggo adesso l'ultimo tuo messaggio
del quale -naturalmente- non vi ho capito nulla,
semplicemente perché 'il mago capisce'
'esattamente quando deve capire,
né un secondo prima.. né uno dopo'.. )



Gyta
gyta is offline  
Vecchio 07-02-2005, 00.44.18   #22
Kim
Utente bannato
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 1,288
Ecco appunto visto che sei in confidenza con il mago "Kantaishi" se ti capitasse parlagli di mè, digli che ormai io sono matura per le risposte...lui capirà....credi...lui capirà...


baci.....buona strada....


Kim is offline  
Vecchio 07-02-2005, 00.48.17   #23
gyta
______
 
L'avatar di gyta
 
Data registrazione: 02-02-2003
Messaggi: 2,614
Ahì.. Mi assumi un potere
che forse non ho..
Non posso far altro
che confidare nelle sue buone antennine
cosìcché lo portino alla lettura di questa pagina..






Gyta
gyta is offline  
Vecchio 07-02-2005, 00.57.55   #24
Kim
Utente bannato
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 1,288
Mi basta ...mi basta...
tanto lo conosco bene....era solo un gioco gyta ...lui... non risponderà mai.....io lo so'....ma io ci provo sempre....

grazie...comunque salutamelo....se ti capita...



notte....

Ultima modifica di Kim : 07-02-2005 alle ore 00.59.57.
Kim is offline  
Vecchio 07-02-2005, 01.16.57   #25
edali
frequentatrice habitué
 
L'avatar di edali
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 780
Può darsi sbaglio ma l’ironia la vedo come la superbia, mentre l’auto- ironia se è per sdrammatizzare o alleggerire un peso, può essere anche salutare.
L’ironia non è la stessa cosa con la malizia sottile e piacevole. Comunque non è da tutti. Concordo con rubin sul fatto di bastardo, e neanche questo non è da tutti…almeno non più. Pazienza.

Un carissimo saluto a tutti i giullari!


Kim
edali is offline  
Vecchio 07-02-2005, 07.02.35   #26
neman1
Ospite abituale
 
L'avatar di neman1
 
Data registrazione: 24-04-2004
Messaggi: 839
Citazione:
L'ironia è forse la capacità di insultare in modo elegante?


Quoto anch'io questa parte, ma a differenza da R.Rubin penso quando l'ironia risulta offensiva vuol dire semplicemente che era fuori luogo o inappropriata. Il che rimbalterebbe la domanda cosi: insultare è scarsa capacità di ironia? La difficoltà cmq, la vedo più in chi non la sà/può accettare, riconoscere da parte altrui. Vuoi che sia per permalosia che esige la serietà nei confronti dei propri malumori, vuoi che sia per l'indecisione se accettare l'attenzione 'caritatevole' oppure continuare mostrarsi capaci di farcela da soli, oppure perche certe punzicchiature (sarcastiche agro-dolci) mettono veramente, veramente in posizioni umilianti. E qui, quante persone quando giù di morale desiderano solamente starsene da soli, essere lasciati in pace? Allora vedersi arrivare chiunque a FARE ironia, piuttosto che un essere ironico naturale (e non a tutti viene bene, anzi), a forzare il risollevamento del morale, si reagisce con il cinismo lasciando prendere ai malori ancora più posizione. Per forza...manca la sensibilità adatta a trasmetterla, l'ironia. Personalmente, ero da sempre particolarmente sensibile e attento a distinguere simpatie naturali da simpatie spinte che anche in me, coll'occhio cinico, non passano. Quindi, un pò più di riguardo per chi si ha di fronte e per la gravità soggettiva del problema da 'alleggerire'. Chi cerca di porgere la mano bisogna che riconosca quando con la conpassione che pone a pari livello, quando coll'ironia che pone in posizione di superiorità...nessuno ha detto che è facile anche se sarebbe bello poter risolvere tutto con due risate. Altrettanto ho notato più efficacia a sdrammatizzare le situazioni che direttamente i problemi delle persone.
Legato a questo e toltemi le parole dalla bocca, mi è piaciuto molto il post di Kim sull'autostima. Saluti

Ultima modifica di neman1 : 07-02-2005 alle ore 07.17.55.
neman1 is offline  
Vecchio 08-02-2005, 16.32.17   #27
Mr. Bean
eternità incarnata
 
L'avatar di Mr. Bean
 
Data registrazione: 23-01-2005
Messaggi: 2,566
[quote]Messaggio originale inviato da neman1
[ Altrettanto ho notato più efficacia a sdrammatizzare le situazioni che direttamente i problemi delle persone.


Cioè?
Mr. Bean is offline  
Vecchio 14-02-2005, 17.23.25   #28
herzog
Ospite abituale
 
Data registrazione: 15-12-2004
Messaggi: 404
Talking ironia e sarcasmo

Riferendomi al tema introdotto da Mr. Bean, perfettamente d'accordo con dana e per nulla con mary (perché chi è capace di amare non dovrebbe essere capace di ironia?)...ironia ed autoironia, anche secondo me, non possono che stare assieme; inoltre, non confonderei l'ironia con il sarcasmo, più affine all'insulto e all'intenzione di insultare, proprio per insoddisfazione personale...e, sempre per rispondere a Mr. Bean, penso che l'esperienza della sofferenza sia un'ottima scuola per dare e ricevere ironia, in quanto essa, sempre secondo me, è figlia diretta di una grande capacità di accettazione, di sé e degli altri...
la leggerezza come frutto di una pesantezza risolta, anzi, in perenne risoluzione
Hertz

herzog is offline  
Vecchio 19-02-2005, 10.39.41   #29
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Re: ironia e sarcasmo

Citazione:
Messaggio originale inviato da herzog
Riferendomi al tema introdotto da Mr. Bean, perfettamente d'accordo con dana e per nulla con mary (perché chi è capace di amare non dovrebbe essere capace di ironia?)...ironia ed autoironia, anche secondo me, non possono che stare assieme; inoltre, non confonderei l'ironia con il sarcasmo, più affine all'insulto e all'intenzione di insultare, proprio per insoddisfazione personale...e, sempre per rispondere a Mr. Bean, penso che l'esperienza della sofferenza sia un'ottima scuola per dare e ricevere ironia, in quanto essa, sempre secondo me, è figlia diretta di una grande capacità di accettazione, di sé e degli altri...
la leggerezza come frutto di una pesantezza risolta, anzi, in perenne risoluzione
Hertz



Forse andrebbe fatta una piccola distinzione fra ironia e umorismo. Una persona capace d'amare è anche capace di ridere di se stessa. L'ironia è altro. L'ironia non porta gioia, allegria, piacere.

Chi ha l'amore dentro non può che gioire anche delle proprie debolezze. E' capace di vedersi e accettarsi per quello che è, e si comporta allo stesso modo anche con gli altri.

Acqua calda e brodo possono avere la stessa temperatura ma il sapore è diverso.

Ciao
Mary
Mary is offline  
Vecchio 20-02-2005, 15.24.29   #30
herzog
Ospite abituale
 
Data registrazione: 15-12-2004
Messaggi: 404
"L'ironia non porta gioia, allegria, piacere."
Perché no?
Herz
herzog is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it