Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 12-03-2005, 20.50.20   #11
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Citazione:
Messaggio originale inviato da Kim
perdona sei praticamente perfetto.....
Magari sono un programma di “intelligenza artificiale” installato dal webmaster in riflessioni per contribuire al forum…… e come tale senza possibilità di guasti….. di guasti….. di guasti…. di guasti….. di guasti….. guasti….. di guasti….. di guasti…. di guasti….. di guasti….. guasti…..

Ma sai che nella vita reale sono una frana?…. Oltre che sporco, brutto e cattivo, inciampo negli armadi, rovescio il caffè quando lo prendo dalla macchinetta, vengo confuso con le scrivanie in ufficio….. Ed altre amenità simili….. Sei sicura di metterti in lista?

VanLag is offline  
Vecchio 12-03-2005, 20.52.52   #12
Ygramul
Anima Antica
 
L'avatar di Ygramul
 
Data registrazione: 22-07-2002
Messaggi: 423
VanLag

Una dimostrazione pratica del tema del thread?
Ygramul is offline  
Vecchio 12-03-2005, 20.56.31   #13
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Re: VanLag

Citazione:
Messaggio originale inviato da Ygramul
Una dimostrazione pratica del tema del thread?
e magari anche un test per vedere se la sincerità paga....
VanLag is offline  
Vecchio 12-03-2005, 21.14.57   #14
Kim
Utente bannato
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 1,288
Ma sai che nella vita reale sono una frana?…. Oltre che sporco, brutto e cattivo, inciampo negli armadi, rovescio il caffè quando lo prendo dalla macchinetta, vengo confuso con le scrivanie in ufficio….. Ed altre amenità simili….. Sei sicura di metterti in lista?


Si va bene ma ora non farmi passare per un'ipocrita con le solite frasi sei sei sporco ti lavi. se sei brutto la bellezza non conta, l'importante è l'interiorità.... sei sei cattivo io sono "una donna" e quindi risolvo tutto io ....ovvero teoria femminile... "arrivo io e gli cambio la vita e quando finisce la storia.... se non avesse avuto me.....oppure: finche c'ero io....poi....ecc..."

Te l'ho gia detto "io sono una donna la stessa delle teorie precedenti e quindi..." non sono nella lista, ti ho detto che io sono al primo posto della lista...chiaro....tienilo a mente...o porca miseria cominciamo a litigare una "vita prima"

E poi guarda ti piace Guccini....questa è una garanzia...e quindi...come dice lui "a......tutto il resto" .....e poi si vedrà.....


Kim is offline  
Vecchio 12-03-2005, 22.01.51   #15
alpha
Ospite abituale
 
Data registrazione: 25-01-2005
Messaggi: 218
Citazione:
Messaggio originale inviato da Kim
Scusa Kim, ma cosa intendi per "sincerita' "?

Spiegami prima, per cortesia, quale significato le attribuisci perche' reputo che ci sia gia' una bella differenza tra verita' e sincerita'.

Per il momento, senza affermare se la sincerita' sia "pagante" o meno, posso dire che: "l'uomo stolto parla senza pensare, l'uomo saggio riflette prima di esprimere il proprio pensiero".

La sincerita' e' forse l'aprir bocca e far uscire comunque in forma verbale i propri pensieri sempre e comunque?




Permetti io non capisco perché nel cercare di capire cosa intendo io per “sincerità” tu ci associ “verità” che sia un sinonimo…?

L’uomo saggio o l’uomo stolto come tu dici aprono tutte e due la bocca ma che emerga la “verità” ne dubito e se mai la loro, essere saggi non vuole certo dire possedere “la verità” che per altro credo che abbiano tutti e che in fondo non la possieda nessuno, però non preclude il fatto che nello stolto non vi sia sincerità e neppure l’essere saggi può definirsi una condizione ottimale o una garanzia dell’essere sinceri.

La sincerità credo sia molto più dimostrabile che la verità….in ogni caso per fartela breve la sincerità io la intendo come quei comportamenti, atteggiamenti che siano in armonia con quello che affermiamo e viceversa….essere sinceri non è un atteggiamento facile sia verso l’esterno che nell’interno di noi, vuole dire non mediare mai, non trovare quelle scusanti che a volte ci permettono di sopravvivere, o essere comunque e sempre a rischio di non essere capiti o addirittura fraintesi, per quanto se ne dica la “sincerità” non piace a tutti e non è certo il mezzo più semplice per rapportarsi agli altri o far valere i propri diritti….

Non è certo aprire la bocca e fare uscire parole….ma dovrebbe essere “un percorso” che porti le persone a farsi riconoscere attraverso gli atti compiuti, non permetterci mai di scendere a compromessi con noi stessi e quindi con il mondo….una vita dolorosa difficile…con piu’ zone d’ombra che di tiepido sole…essere testimoni attivi sapendo bene che la “sincerità” non è mai la via piu’semplice….forse la più tortuosa…quindi alla fine vivere di “valori” non barattabili mai…per cui diviene una vita di forte impegno…molto logorante….

Probabilmente avrei dovuto titolarla “quanto costa la sincerità” piuttosto che “la sincerità paga sempre” ma in ogni caso io ho colto questo aspetto ma altri giustamente hanno recepito il post in altra maniera….e ho letto delle belle risposte.


Credo che la risposta alla mia domanda circa la differenza tra sincerita' e verita' te l'abbia gia' data Van.

Era per questo motivo che volevo focalizzare l'attenzione sui due termini che, secondo me, non debbono essere minimamente confusi, anzi debbono essere tenuti ben separati.
E' abbastanza ovvio che ognuno di noi possiede una sua "verita' " che sicuramente e' per tale motivo una verita' relativa e non certamente assoluta.

Cosa diversa e' il discorso della sincerita'.

Penso che essere sinceri sia una caratteristica individuale che si possiede o non si possiede, con all'interno dei due estremi tutta la miriade di gradazioni possibili ed immaginabili.

Quanto costa o quanto paga essere sinceri?
Boh?!
Credo che sia come chiedere se sia pagante o meno essere "buoni", o essere coerenti, ecc. .

Fondamentalmente se si possiede questa caratteristica forse si puo' essere piu' in balia di quelle persone che non la hanno nella tua uguale misura, o che non la reputano una caratteristica positiva.

Certo, essere sinceri ha un suo costo, ma personalmente sono stato sempre pronto a pagarlo.




p.s.: L'esempio tra l'uomo stolto e l'uomo saggio era per mettere in evidenza il fatto che molte volte ci sono persone che parlano senza prima aver pensato cosa stanno per dire e magari fanno passare quel loro modo di fare per "sincerita' "(!!!); per quello che riguarda l'uomo saggio...credo ti abbiano gia' risposto rodi e Mr. .


alpha is offline  
Vecchio 12-03-2005, 22.49.23   #16
Kim
Utente bannato
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 1,288
Certo, essere sinceri ha un suo costo, ma personalmente sono stato sempre pronto a pagarlo.

Si ...anche io....anzi, però a volte mi pare troppo caro....
Kim is offline  
Vecchio 12-03-2005, 22.50.52   #17
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Citazione:
Messaggio originale inviato da alpha
E' abbastanza ovvio che ognuno di noi possiede una sua "verita' " che sicuramente e' per tale motivo una verita' relativa e non certamente assoluta.
Volevo fare un considerazione un po’ filosofica prendendo spunto dall’affermazione di alpha, anche per evidenziare il nesso tra sincerità e verità.

Se noi vediamo un incidente e raccontiamo con la massima asetticità quello che abbiamo visto, quella è la verità e noi siamo sinceri. Sicuramente soggettiva, perché è subordinata a limiti personali di capacità, di angolazione visiva, di attenzione etc….. ma sicuramente è verità, perché c’è la rispondenza piena ed assoluta con la realtà effettiva.
Se noi siamo coinvolti nell’incidente, molto probabilmente, tenderemo a manipolare la verità a nostro favore e quella non è più verità e noi non siamo più sinceri….

In entrambi i casi quella verità è applicabile ad un evento, ad una cosa, ad un fatto, ma non ad un “divenire” perché nel divenire la “verità” assume un carattere metafisico perché gli eventi che partecipano nella sua definizione tendono all’infinito.

Ora ciò che ho detto non affatto assoluto, ma sicuramente è vero. (vero che è vero?)

Citazione:
Messaggio originale inviato da Kim
E poi guarda ti piace Guccini....questa è una garanzia...e quindi...come dice lui "a......tutto il resto" .....e poi si vedrà.....
Kim, non volevo lasciarti senza risposta altrimenti nella prossima vita (ma ci sarà una prossima vita?), non vuoi più cantare il Francesco con me…… Che dire quindi?

Se fossi poeta, se fossi più bravo e più bello,
avrei nastri e gale francesi per il tuo cappello,
ma anche i miei eroi sono poveri, si chiedono troppi perchè:
già sbronzi al mattino mi svegliano urlando in via Fabbri 43!


P.S.guarda che ci sgridano se andiamo troppo OT….
VanLag is offline  
Vecchio 13-03-2005, 01.49.23   #18
alpha
Ospite abituale
 
Data registrazione: 25-01-2005
Messaggi: 218
x Kim & Van

Scusatemi, ma vado a dormire perche' dopo 21 ore di lavoro sono stracotto! E "domani" mattina, come al solito, alle 06:00 devo essere di nuovo in splendida forma!

Vi rispondero' domani o lunedi'.

Per intanto...buonanotte e buona domenica!!!...





alpha is offline  
Vecchio 13-03-2005, 13.53.07   #19
dani62
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 26-11-2004
Messaggi: 245
Van...Kim permettendolo...posso esere la seconda della lista!

dani62 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it