Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 24-08-2005, 10.58.17   #1
gyta
______
 
L'avatar di gyta
 
Data registrazione: 02-02-2003
Messaggi: 2,614
"Noi"

C'è una frase presa da una discussione in corso
che ha mi ha colpito molto.
Osserva VanLag :
"Nel corso della storia il “noi” si è fuso col “nostro” "

Sentite sia vero questo?
Che il "noi" si sia fuso e con-fuso con "nostro":
"nostro pensiero"/ "nostro possesso"/ "nostra appartenenza"..

E cioè che vada man mano scomparendo
un auto-coscienza dell'essere..?

Voi, come sentite,
come vivete questo individualmente?



Gyta
gyta is offline  
Vecchio 25-08-2005, 14.43.41   #2
gyta
______
 
L'avatar di gyta
 
Data registrazione: 02-02-2003
Messaggi: 2,614
"Nel corso della storia il “noi” si è fuso col “nostro” "

Si può tradurre con:
"nel corso della storia "io" è divenuto tutt'uno con "mio"
esempio: da io penso a io ho un mio pensiero
da "essere" ad "avere"/"possedere"

Sentite questo vero? Reale?

C'è o meno uno slittamento tra la percezione di sé
e la propria identificazione con ciò che invece è acquisizione*??

Se mi spiego male.. fatemi notare dov'è non chiaro..!




Gyta

* io sono i miei pensieri, i miei oggetti -fisici o immaginari,
etc.. etc.. etc..
gyta is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it