Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalitÓ solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 26-08-2005, 19.15.03   #1
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Evilenko una mente da studiare

Non quanti di voi hanno visto il film Evilenko ... di certo non Ŕ un film da casetta.
prima di tutto perche non troppo pubblicizzato e poi perche molto cruento ... cmq il film parla di quel serial killer che in Russia dagli anni 80 agli anni 90 (esattamente 92) lascio dietro si se una striscia di sangue vereamente terrificante .
questo personaggio era un Serial killer pedofilo e cannibale.
la sua mente era disturbata all'eccesso ...
aveva perso il padre nei campi di concentramento per essere stato un anti comunista a sua volta pero lui era all'opposto ovvero un Comunista anzi uno degli ultimi visto che lottava contro la perstoika di Gorbaciovj voleva che il suo popolo tornasse sul comunismo ....
uno psicanalista che aveva avuto a fare con lui, che poi per curarlo Ŕ morto lo definiva una personalitÓ interessante .....
lo defini anche uno schizzofrenico perchŔ la sua personalitÓ legata al comunismo era rimasta delusa dallo svolgersi della questione in modo che la personalitÓsi dissociava dalle altree diventando una persona dissociata dalla realtÓ e dalle altre persone ed uccidere qualcuno era considerato come un modo per cercare di salvare il comunismo ...

Ultima modifica di bomber : 26-08-2005 alle ore 19.23.34.
bomber is offline  
Vecchio 26-08-2005, 19.40.31   #2
sisrahtac
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-11-2002
Messaggi: 2,110
Proiettare le proprie ombre su altre persone Ŕ veramente pericoloso. Si rischia veramente di fare terra bruciata, il tutto per qualcosa che in realtÓ neanche esiste.
sisrahtac is offline  
Vecchio 26-08-2005, 20.11.52   #3
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Citazione:
Messaggio originale inviato da Catharsis
Proiettare le proprie ombre su altre persone Ŕ veramente pericoloso. Si rischia veramente di fare terra bruciata, il tutto per qualcosa che in realtÓ neanche esiste.



e questa persona ha fatto realmente qualcosa di tremendo ... infatti ha ucciso un sacco di persone ....
il fatto che credere troppo in una cosa...
sempre lo stesso psicoanalista diceva che le cose sarebbero peggiorate per l'unione sovietica e che questa malattia che colpiva Evilenko avrebbe colpito tanti altri cittadini russi ...
bomber is offline  
Vecchio 26-08-2005, 20.51.56   #4
sisrahtac
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-11-2002
Messaggi: 2,110
Io il film non l'ho visto. Certo stati dittatoriali con politiche di terrore favoriscono l'insorgere di certi problemucci.
sisrahtac is offline  
Vecchio 27-08-2005, 14.04.15   #5
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Citazione:
Messaggio originale inviato da Catharsis
Io il film non l'ho visto. Certo stati dittatoriali con politiche di terrore favoriscono l'insorgere di certi problemucci.


In questo caso il provlema viene dalla fine del regime ....
e ci˛ si nota anche dalla cronaca del dopo peretroika .... molti delle persone erano come impazzite e da corettissimi cittadini diventarano in poco tempo dei pazzi criminali ...
in modo particolare gli ex militari o polizziotti ...
bomber is offline  
Vecchio 27-08-2005, 15.10.13   #6
sisrahtac
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-11-2002
Messaggi: 2,110
Probabilmente rispecchiavano il loro ego nello stato, e il frantumarsi dello stato ha frantumato anche il loro ego. Le proiezioni possono essere veramente, ma veramente pericolose.
sisrahtac is offline  
Vecchio 27-08-2005, 19.41.46   #7
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Citazione:
Messaggio originale inviato da Catharsis
Probabilmente rispecchiavano il loro ego nello stato, e il frantumarsi dello stato ha frantumato anche il loro ego. Le proiezioni possono essere veramente, ma veramente pericolose.


beh penso che il problema sta nel credere troppo nelle cose d'altronde una fede smisurata in qualcosa provoca spesso dei danni ....
bomber is offline  
Vecchio 28-08-2005, 11.46.26   #8
balthasar_65
Ospite
 
Data registrazione: 03-08-2005
Messaggi: 8
Io non ho visto il film e magari lo prender˛ a noleggio a fine settimana. La ragione per la quale non lo avevo ancora affrontato era forse, un pregiudizio. Un film come questo, con il comunista cattivo e che mangia i bambini mi fa storcere il naso, cosi' come me lo farebbe storcere la storia, che so, di un fascista violentatore sadico o altro. Cio' che intendo Ŕ che vedere dietro un serial killer una ragione politica, magari anche solo suggerita a bassa voce, mi sembra una semplificazione quanto mai deprimente, qualunque sia il colore politico. Forse Evilenko sarebbe stato tale anche nel Paradiso Terrestre.
Ciao a tutti
balthasar_65 is offline  
Vecchio 29-08-2005, 00.52.51   #9
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Citazione:
Messaggio originale inviato da balthasar_65
Io non ho visto il film e magari lo prender˛ a noleggio a fine settimana. La ragione per la quale non lo avevo ancora affrontato era forse, un pregiudizio. Un film come questo, con il comunista cattivo e che mangia i bambini mi fa storcere il naso, cosi' come me lo farebbe storcere la storia, che so, di un fascista violentatore sadico o altro. Cio' che intendo Ŕ che vedere dietro un serial killer una ragione politica, magari anche solo suggerita a bassa voce, mi sembra una semplificazione quanto mai deprimente, qualunque sia il colore politico. Forse Evilenko sarebbe stato tale anche nel Paradiso Terrestre.
Ciao a tutti



nonostante il film parli di un comunista che mangia i bambini tratta l'argomento come se il serial killer fosse americano senza enfatizzare la sua fede politica .... d'altronde non Ŕ che quando si vede un film sui serial killer americano pensa che il capitalismo sia corrotto o qualcosa del genere ... penso anzi che il film sia fatto bene e che tratti bene l'argomento la storia Ŕ vera e la storia parla di una crisi sociale piu che politica anche se Ŕ leggermente polemico su alcune cose...
bomber is offline  
Vecchio 29-08-2005, 14.52.07   #10
balthasar_65
Ospite
 
Data registrazione: 03-08-2005
Messaggi: 8
Citazione:
Messaggio originale inviato da bomber
nonostante il film parli di un comunista che mangia i bambini tratta l'argomento come se il serial killer fosse americano senza enfatizzare la sua fede politica .... d'altronde non Ŕ che quando si vede un film sui serial killer americano pensa che il capitalismo sia corrotto o qualcosa del genere ... penso anzi che il film sia fatto bene e che tratti bene l'argomento la storia Ŕ vera e la storia parla di una crisi sociale piu che politica anche se Ŕ leggermente polemico su alcune cose...

Messaggio originale inviato da Catharsis
"Probabilmente rispecchiavano il loro ego nello stato, e il frantumarsi dello stato ha frantumato anche il loro ego"

"uno psicanalista che aveva avuto a fare con lui, che poi per curarlo Ŕ morto lo definiva una personalitÓ interessante .....
lo defini anche uno schizzofrenico perchŔ la sua personalitÓ legata al comunismo era rimasta delusa dallo svolgersi della questione in modo che la personalitÓsi dissociava dalle altree diventando una persona dissociata dalla realtÓ e dalle altre persone ed uccidere qualcuno era considerato come un modo per cercare di salvare il comunismo ..."


NON SONO IO CHE HO TIRATO FUORI LA STORIA DEL COMUNISMO, LEGGENDO I VOSTRI MESSAGGI E' VENUTO FUORI. MI RISERVO COMUNQUE DI VEDERE IL FILM. CIAO
PS LE STORIE DI SERIAL KILLE AMERICANI O PSICOPATICI (VEDI IL RECENTE "ASSASSINATION", CON SEAN PENN) CREDO NASCONDANO SPESSO UNA CRITICA SOCIALE E POLITICA. O SONO IO TROPPO "DIETROLOGICA"?
balthasar_65 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright ę Riflessioni.it