Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 27-03-2006, 13.55.32   #11
Ish459
Unidentified
 
L'avatar di Ish459
 
Data registrazione: 20-02-2006
Messaggi: 403
L'odio non è di fatto una liberazione, anzi, è una concentrazione pericolosa di gas che rischia di esplodere alla minima scintilla, e le conseguenze di questa esplosione sono sempre disastrose..
L'odio è una piaga, un sentimento canalizzato in modo sbagliato. L'odio è distruttivo e autodistruttivo, generatore di stragi, intolleranze, malintesi...
Il giorno che riuscirai a liberartene di questo odio, vedrai che avrai trovato la strada verso la vera liberazione...
Ish459 is offline  
Vecchio 27-03-2006, 15.12.52   #12
Spaceboy
...cercatore...
 
L'avatar di Spaceboy
 
Data registrazione: 15-03-2006
Messaggi: 604
Citazione:
Messaggio originale inviato da Ish459
L'odio non è di fatto una liberazione, anzi, è una concentrazione pericolosa di gas che rischia di esplodere alla minima scintilla, e le conseguenze di questa esplosione sono sempre disastrose..
L'odio è una piaga, un sentimento canalizzato in modo sbagliato. L'odio è distruttivo e autodistruttivo, generatore di stragi, intolleranze, malintesi...
Il giorno che riuscirai a liberartene di questo odio, vedrai che avrai trovato la strada verso la vera liberazione...
...non avrei saputo dirlo meglio

...l' odio conduce al lato oscuro....

...ed è una via molto perocolosa da percorrerre...

...libera la Tua ira, ma non alimentare il tuo odio...

Spaceboy is offline  
Vecchio 27-03-2006, 15.39.09   #13
Lord Kellian
Ospite abituale
 
Data registrazione: 18-07-2005
Messaggi: 348
Psicher, dovresti darci più informazioni su questa persona che odi.
Dirci se è un tuo parente, il tuo capo, un amico, insomma una persona che puoi evitare oppure no.

Per prima cosa ti direi di evitarla, se puoi. Prima di dirle se la odi, dovresti capire esattamente perché la odi. Evidentemente o dice o fa delle cose che non gradisci.

Ma perché non ti vanno giù queste cose? E' una cosa personale o riguarda, che so, un'atteggiamento ideologico? In ogni caso, dovresti prima analizzarti e chiederti, per esempio, perché questa cosa, la cosa che più ti fa arrabbiare, ti provoca tale senitmento?

Quali sono tutti i tuoi sentimenti, tutte le tue motivazioni, eccetera. Prima di dirgli che lo odi, dovresti cercare una soluzione alternativa. Mettere in evidenza, con pacatezza e ragionevolezza, dove lui sbaglia.

Io comunque ho scoperto spesso che le cose che odio, in realtà mi mettono a disagio, mi mettono paura, mi feriscono. Mi sento punto nel vivo. Mi sento offeso. Mi sento criticato. Allora mi rendo conto che sono io che non capisco.

Quindi cerco di analizare il comportamento della persona. Magari quella persona si comporta in tal modo per motivi che non hanno nulla a che fare con me. Mi rendo conto che ero io a esagerare la portata di certe situazioni, credendomi al centro del mondo.

Oppure mi rendo conto, se la persona è veramente odiosa, che per lei non posso far altro che provare pena. E' lei che si comporta in modo sbaglaito, senza rendersene conto, poverina. Ponendosi di fronte al mondo in un modo che io non farei mai.

Io di solito, più che odio provo rabbia, e analizzandomi riesco a diluirla e traformarla. Ma se proprio non ci riesci, l'attività fisica è un buon modo per sfogarsi. Io ho pensato spesso di iscrivermi a un corso di arti marziali per tale motivo.
Lord Kellian is offline  
Vecchio 27-03-2006, 16.32.28   #14
psicher
Frequentatrice
 
L'avatar di psicher
 
Data registrazione: 26-01-2006
Messaggi: 111
Citazione:
Messaggio originale inviato da Ish459
L'odio non è di fatto una liberazione, anzi, è una concentrazione pericolosa di gas che rischia di esplodere alla minima scintilla, e le conseguenze di questa esplosione sono sempre disastrose..
L'odio è una piaga, un sentimento canalizzato in modo sbagliato. L'odio è distruttivo e autodistruttivo, generatore di stragi, intolleranze, malintesi...
Il giorno che riuscirai a liberartene di questo odio, vedrai che avrai trovato l

a strada verso la vera liberazione...

Carissimo credo che non ci siamo capiti sul senso del mio post...

Non ho mai detto che l'odio sia positivo!

Tu dici di liberarmene e dici una cosa che condivido MA forse non ti sei accorto che il senso della mia domanda è proprio COME fare a liberarsene davvero e non solo perchè neghiamo la sua esistenza!

Saluti!

Psicher
psicher is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it