Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 13-04-2006, 00.32.35   #1
Weyl
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 23-02-2005
Messaggi: 728
Uno su tre

Risulta da un sondaggio sconcertante che un italiano su tre risulta disponibile sessualmente alle intenzioni della propria "capessa" , quando, dalla soddisfazione di queste, ne risultasse un avanzamento di carriera.
In parole povere:
1) se la datrice di lavoro o la capufficio o la primaria o la caposala, oppure ancora la dirigente, chiede loro una prestazione sessuale e, in cambio, promette "facilitazioni" di carriera
2) ebbene, in tale caso, due italiani su tre intendono "rifiutare" a priori (cioè, per partito preso) tale profferta, ossia vi si sottraggono e si rifiutano.

Ohibò!
Mi viene in mente l'opera del Gioberti "Sul Primato Civile e Sociale degli Italiani".
Ma qualche larvato dubbio si insinua nella mia mente di comune malpensante.
Vi pregherei, dunque, di rispondere al mio personale sondaggio.
Weyl is offline  
Vecchio 13-04-2006, 01.08.15   #2
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Re: Uno su tre

Citazione:
Messaggio originale inviato da Weyl
Risulta da un sondaggio sconcertante che un italiano su tre risulta disponibile sessualmente alle intenzioni della propria "capessa" , quando, dalla soddisfazione di queste, ne risultasse un avanzamento di carriera.
In parole povere:
1) se la datrice di lavoro o la capufficio o la primaria o la caposala, oppure ancora la dirigente, chiede loro una prestazione sessuale e, in cambio, promette "facilitazioni" di carriera
2) ebbene, in tale caso, due italiani su tre intendono "rifiutare" a priori (cioè, per partito preso) tale profferta, ossia vi si sottraggono e si rifiutano.

Ohibò!
Mi viene in mente l'opera del Gioberti "Sul Primato Civile e Sociale degli Italiani".
Ma qualche larvato dubbio si insinua nella mia mente di comune malpensante.
Vi pregherei, dunque, di rispondere al mio personale sondaggio.



Ovvero questo si che è un problema ....
bomber is offline  
Vecchio 13-04-2006, 01.12.54   #3
cannella
Ospite abituale
 
L'avatar di cannella
 
Data registrazione: 21-09-2003
Messaggi: 611
è più facile col biglietto

Cedere alle lusinghe di una capessa forse mette in crisi il senso virile, non lo so.
Al contrario all'uno dei tre potrebbe apparire una situazione intrigante.
Cosa consiglieresti ai tre?
cannella is offline  
Vecchio 13-04-2006, 01.20.56   #4
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Re: è più facile col biglietto

Citazione:
Messaggio originale inviato da cannella
Cedere alle lusinghe di una capessa forse mette in crisi il senso virile, non lo so.
Al contrario all'uno dei tre potrebbe apparire una situazione intrigante.
Cosa consiglieresti ai tre?


beh immagino che socialmente dire d'avanti ad una persona che non si conosce come un intervistatore o anche un semplice test diventa quasi inacettabile, infatti la nostra società non accetta molto bene chi si fa cariera con certi mezzi per cui il TEst se non è stato fatto con le dovute attenzioni probabilmente non è veritiero ...
bomber is offline  
Vecchio 13-04-2006, 09.59.49   #5
Joolee
Soleluna
 
L'avatar di Joolee
 
Data registrazione: 25-08-2005
Messaggi: 427
bhe...se dovessi trovare quel biglietto....MAGARIIII!!!!
Per quanto riguarda l'altro sondaggio...no comment...per adesso
(meno male che il capo del mio lui è maschio!!!!)
Joolee is offline  
Vecchio 13-04-2006, 13.08.14   #6
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
La cosa più probabile, è ch io raccolga il biglietto, lo metta da qualche parte e mi dimentichi di controllare se è o meno un biglietto vincente. Ma, nel caso sapessi che lo è, siccome non è possibile risalire da un biglietto della lotteria all'identità di chi lo ha smarrito, mi comporterei come se avessi vinto io. Terrei una parte del premio per me, ne donerei un po 'alle persone a cui voglio bene, farei delle donazioni ad un paio di associazioni nel cui operato ho molta fiducia.

L'altro discorso non ho capito cosa c'entra.

Non ho capito nemmeno perhcè questa discussione è in psicologia


Fragola is offline  
Vecchio 13-04-2006, 13.34.06   #7
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Re: Uno su tre

Citazione:
Messaggio originale inviato da Weyl
Risulta da un sondaggio sconcertante che un italiano su tre risulta disponibile sessualmente alle intenzioni della propria "capessa" , quando, dalla soddisfazione di queste, ne risultasse un avanzamento di carriera.
Ehmmm cofh cofh.....io faccio parte degli altri due italiani, cioè quelli che sarebbero disponibili sessualmente alle intenzioni della propria "capessa" anche se non ne deriva un vantaggio economico.



Si può dire "capessa" in un forum vero?
VanLag is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it