Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 17-04-2006, 15.10.28   #1
Antigone
Ospite
 
L'avatar di Antigone
 
Data registrazione: 18-03-2006
Messaggi: 33
innamorarsi ancora

sono un nuovo arrivo e intanto saluto e ringrazio tutti quanti per gli eventuali interventi.

Dopo una grande ferita sentimentale, sono stata molti anni single, nel senso che avevo delle relazioni affettive si, ma lontane dall'amore, da cui ho creduto di non poter più essere toccata.
Invece così non è.
Questa è insieme una benedizione e una croce, perchè mi sono innamorata di un uomo sposato. Io che per anni li ho tenuti alla larga come fossero appestati, presuntuosamente ho creduto di poter gestire un avventura e mi ritrovo con un grosso sentimento acceso, fiammante, meraviglioso e feroce. Un uomo che mi ha fatto venire il desiderio di avere un figlio con i suoi occhi, io che proprio una ragazzina non sono.
Lui ricambia, il che aggrava le cose.
Perchè da un lato egoisticamente vorrei averlo solo per me, dall'altro mi rendo conto che non si buttano per aria 20 anni di matrimonio come fosse acqua fresca e in fondo se lo facesse vorrebbe dire che è superficiale nel suo "sentire".
E io vivo da tre mesi con la costante e cronica altanelante voglia di chiudere questa storia tenendomi stretto nel cuore tutto ciò che mi ha dato, per prima la meraviglia di sentirmi ancora viva e capace di essere amata e d'amare, e il desiderio forte di prendere ciò che da, lasciando che le cose scorrano da sole.

Sentire altre voci credo possa farmi bene

Grazie
Antigone is offline  
Vecchio 17-04-2006, 16.16.54   #2
romolo
Ospite abituale
 
Data registrazione: 13-11-2005
Messaggi: 278
solidarietà

Hai la passione di una trentenne e la circospezione di una quarantenne. Credo che i 20 anni di matrimonio prima o poi si metterebbero fra voi come uno spettro e svanirebbe la magia di oggi: fai bene a tenerne conto. Non sono in grado di dirti come uscire dal tuo incasinamento, ma spero che sentirai presto qualche voce che ti faccia bene. Non posso darti più della solidarietà. Benvenuta.
romolo is offline  
Vecchio 17-04-2006, 17.52.23   #3
fuoriditesta
Ospite abituale
 
L'avatar di fuoriditesta
 
Data registrazione: 19-03-2006
Messaggi: 169
quando vi siete conosciuti lo sapevi che era sposato?
fuoriditesta is offline  
Vecchio 17-04-2006, 19.03.31   #4
Antigone
Ospite
 
L'avatar di Antigone
 
Data registrazione: 18-03-2006
Messaggi: 33
Fuoriditesta (che nick carino )

si lo sapevo,
1 non pensavo assolutamente potesse nascere una storia, figurati poi innamorarmene
2 neppure mi piaceva tanto fisicamente

Romolo
grazie
Antigone is offline  
Vecchio 18-04-2006, 10.46.09   #5
hava
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2005
Messaggi: 542
Certo che lo vuoi tutto per te, e' normale. Credo che dovresti mettere sulla bilancia la felicita' che ti da' questo legame, verso la tristezza delle rinunce. Dal momento che potrai fare una scelta basata sul pro e il contro dovrai imparare ad accettare la tua decisione. Conosco bene questa situazione e ti auguro d'essere forte.
hava is offline  
Vecchio 18-04-2006, 14.24.09   #6
Ish459
Unidentified
 
L'avatar di Ish459
 
Data registrazione: 20-02-2006
Messaggi: 403
Non potresti nemmeno immaginare fino a che punto capisca le tue parole, i tuoi sentimenti contrastanti...
Perché quello che provi è un'insensata magia che ti divide... o lasciarti andare al vortice magnifico di sensazioni o lasciare vincere la ragione che parla dalla parte della consapevolezza...
È un equilibrio che mai rimarrà estatico. La bilancia si sposterà da un all'altra parte asseconda del tuo animo, del tuo bisogno o della tua mancanza di lui...
Essere consapevoli come lo sei tu è anche un guaio perché vedi, sai perfettamente i rischi che corri e quello che non avrai come tu vorresti avere...
Secondo me, vivi una situazione tanto privilegiata quanto sofferente... Sai che lui è Tuo e tu sei Sua, ci avete in una dimensione che pochi raggiungono e non ci avrete mai in quella che vi manca....
Lui non ti molla e mi auguro che non ti prenda come una via di fuga, come un rifugio... deve sapere che sei una donna vera con sentimenti veri... Altrimenti ci sarà squilibrio fra voi due e nulla avrà senso...
Difficile dire se continuare o mollare, perché continuare sai perfettamente cosa vuol dire ma quelle sensazioni sono come una droga e non riusciresti a fare a meno... ed è una "croce" che ti porterai sempre addietro.... perché rimarrà come qualcosa di "incompiuto", anche consapevole che una cosa del genere non la proverai mai più....
Consapevole, ragionevole ma..... VIVA!
Ish459 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it