Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 08-06-2006, 19.51.55   #1
LelianaBrindisi
Ospite abituale
 
Data registrazione: 18-01-2006
Messaggi: 54
Da amici a conoscenti..Ditemi che ne pensate.

L’anno scorso (settembre 2004-giugno 2005) ho abitato nel collegio della mia università e ho conosciuto un amico, con cui ho creato un bellissimo rapporto di profondità, fiducia reciproca, divertimento…
Passavamo molto tempo insieme, studiavamo insieme, uscivamo insieme, ci confidavamo l’un l’altra.
Finché a giugno 2005 ho deciso di tornare a vivere a casa, per vari motivi.
Io non ho mai messo in discussione la nostra amicizia e pensavo che saremmo riusciti a mantenere i rapporti, dato che frequentiamo le lezioni insieme in università (e il tempo per vedersi si troverebbe)…e invece il rapporto mano a mano si è allentato, fino ad involvere in una conoscenza.
Questo è accaduto per volere suo, perché io ho cercato di mantenere la nostra amicizia viva come un tempo.
Qualche mese fa gli ho parlato di persona di questo mio sentimento, ma lui è stato vago.

Quindi gli ho scritto questa lettera. Di seguito troverete la sua risposta. Ditemi cosa ne pensate. Grazie!!!


LETTERA
Io odio le cose non dette, le emozioni soppresse, le frasi del tipo "che vada come deve andare; il tempo sistemerà tutto".
Stronzate. Ognuno è padrone del proprio destino.

Ti chiedo di essere + onesto con me, in nome di quella bella amicizia che avevamo creato un tempo; amicizia che IO avrei voluto continuare.
Da persona intelligente quale io ti reputo, sii + limpido nei miei confronti.
Non sono scema.
Dimmi che non ti interessa + il nostro rapporto.
I tuoi comportamenti denotano questo: non mi mandi + mail, mi saluti per misericordia, su messenger ti devo sempre contattare io e tu rispondi a monosillabi (anzi, quando appaio “in linea” te la dai a gambe levate)…e altri episodi che sicuramente ammetti anche tu.

Fammi questo piacere, almeno non mi sforzerò + di tenere in vita un rapporto ormai viziato.

Onestà, cavolo. Io so già quello che voglio sentirmi dire (o "non mi interessa + il nostro rapporto.ciao!" o "ricominciamo da capo"), ma vorrei un'ulteriore ULTIMA conferma dal diretto interessato.


Quest’anno ho tentato ogni genere di approccio per ripristinare qualcosa che già si stava logorando. Approcci soft.

Ora basta. Ora voglio prendere la situazione di petto, perchè tanto non ho nulla da perdere.
Il nostro rapporto non potrebbe essere peggio di così.

Già una volta ho tentato quest' ostica via con una mia amica (XXXX) -come tu ben sai- e ho ottenuto risultati che neanche mi sarei immaginata. L'ho fatto perchè tenevo a lei, come sto facendo questo perchè tengo a te.

A settembre mi ricordo che mi dicesti "tu sarai una delle persone che + mi mancheranno in collegio".
Cavolo, si lotta. Se ne trovano così poche di persone con cui stringere un legame sincero che, non appena se ne trova una, si lotta per coltivare il rapporto.
L'anno scorso hai accusato XXXX di non coltivare le sue amicizie...predichi bene ma razzoli male?

La comunicazione è la prima cosa. Perchè non ribatti mai e ti chiudi nei tuoi silenzi?
Sembra che non ti voglia mettere in gioco, MAI.

Non mi interessa se tu mi giudichi pesante, menosa o quant'altro.
Mi interessa solamente ricevere una risposta, in base alla quale prendere atto della situazione e comportarmi di conseguenza.

Se mi vuoi accusare di qualcosa, fallo. Se ti vuoi sfogare fallo. FAI QUALCOSA.

Non ci credo che sei così sciocco da volere buttar via una bella amicizia.

E se per te la nostra è un'amicizia che non vale nulla BASTA CHE ME LO DICI: mi metterò l'anima in pace e non ti contatterò +.

Per favore, non mi prendere per il culo. Sii onesto.


Io penso che tu mi debba una risposta.
Non mi ferirà nulla di ciò che dirai.
Ormai la delusione nei confronti di questa bella amicizia andata a rotoli mi ha temprato.

Per favore, dimmi ciò che pensi. Non pensare solo a te.
Abbi il coraggio di dirmi quello che pensi veramente.

Ciao




RISPOSTA
Nulla o quasi da obiettare, nulla di nuovo sotto il sole. Già, ti ho cercato meno, sempre meno, quasi per niente, non ho lottato, come dici tu, nel momento in cui sei uscita da qui, è vero anche questo.

Qui dentro i rapporti si vivono in maniera del tutto differente,piu' intensa piu' viva piu' tutto e quello dello scorso anno tra di noi era sicuramente un bel legame. Certo, se c'è interesse si fa in modo di
coltivare un rapporto. Ed io non l'ho fatto.

Ma evidentemente non avvertivo piu' quel qualcosa ke mi avrebbe dovuto spingere a farlo (certamente non per demeriti tuoi, perkè si, ci sono delle cose ke nn gradisco, ma nn si è trattato di ciò). Forse col tempo mi sono reso conto di aver compiuto delle scelte a livello inconscio ed
evidentemente poi le ho portate avanti per tutto l'anno e continuo tutt'ora a farlo.

Ho raggiunto un equilibrio (non ke mi prima mi facesse difetto, ma ora forse è meglio collaudato) sia a livello di amicizie ke in ambito sentimentale (sono felicemente fidanzato ormai da quasi 4 mesi) e non ho sentito il bisogno di ripristinare il mio rapporto con te in una certa maniera.
Probabilmente perkè l'avrei vissuta come una forzatura, perkè la vivrei come
una forzatura, nn so dirti.
So ke mi vuoi bene e anke io te ne voglio e pertanto nn ti dirò ke nn mi interessa piu' avere rapporti con te ma vuoi onestà e quindi ti dico sinceramente sento con certezza ke nn sarei in grado io stesso di dare e ricevere come prima riportando il nostro rapporto agli standard del passato.

Non per questo vorrei chiudere ogni ponte con te ( mi sembrerebbe cosa assai drastica). Tutto qui.

Questo, sinceramente è quello ke sento di dirti. null'altro.

1 bacio XXXX
LelianaBrindisi is offline  
Vecchio 08-06-2006, 20.13.24   #2
Lucy
Ospite abituale
 
Data registrazione: 08-06-2005
Messaggi: 212
Ciao Leli,

noi non conosciamo il carattere del ragazzo: è timido? è tipo Amleto?

Ci sono uomini che mancano il corragio, hanno paura delle confrontazioni e anche quelli che non sanno ciò che vogliono.

Questo ragazzo qui forse crescerà nel matrimonio ...

Lucy is offline  
Vecchio 08-06-2006, 20.19.28   #3
bside
Ospite abituale
 
L'avatar di bside
 
Data registrazione: 09-09-2005
Messaggi: 383
Sicura di provare solo amicizia per lui? Da come gli hai scritto mi viene di pensare che ci sia dell'altro...
bside is offline  
Vecchio 08-06-2006, 21.03.36   #4
LelianaBrindisi
Ospite abituale
 
Data registrazione: 18-01-2006
Messaggi: 54
Citazione:
Messaggio originale inviato da bside
Sicura di provare solo amicizia per lui? Da come gli hai scritto mi viene di pensare che ci sia dell'altro...

Ti assicuro,solo amicizia.
Io sono felicemente fidanzata da 4 anni con un ragazzo meraviglioso. Il fatto è che io tengo molto alle mie amicizie.



LUCY, lui è una persona razionale, equilibrata. Crede molto -direi troppo- in se stesso, pensa di aver già vissuto quasi tutte le esperienze possibili e di saper ormai vivere. E' estroverso e sensibile. Purtroppo non sa mettersi in gioco.

Io pretendo tanto in amicizia e mi piace guardare e farmi guardare negli occhi.

Ultima modifica di LelianaBrindisi : 08-06-2006 alle ore 21.09.11.
LelianaBrindisi is offline  
Vecchio 08-06-2006, 21.12.35   #5
Spaceboy
...cercatore...
 
L'avatar di Spaceboy
 
Data registrazione: 15-03-2006
Messaggi: 604
...un'ulteriore conferma...

...l'amicizia tra uomo e donna non esiste...

Spaceboy is offline  
Vecchio 08-06-2006, 21.39.28   #6
Juliette
Ospite
 
Data registrazione: 12-01-2006
Messaggi: 4
Citazione:
Messaggio originale inviato da Spaceboy
...un'ulteriore conferma...

...l'amicizia tra uomo e donna non esiste...


Condivido pienamente.
Juliette is offline  
Vecchio 08-06-2006, 22.14.40   #7
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Da amici a conoscenti..Ditemi che ne pensate.

Citazione:
Messaggio originale inviato da Leli
Da amici a conoscenti..Ditemi che ne pensate.
Quella del tuo amico a me sembra un po’ fredda come mail, ma in fondo dice abbastanza chiaramente di non sentire più di condividere l’amicizia come c’era prima. E’ un intimo sentire e cosa si può dire e fare davanti al sentire intimo di un'altra persona?

Secondo me si può solo prendere nota del fatto e iniziare a pensare a come gestire quell’affetto che senti di dare ma che l’altra persona non sente più di ricevere. Se il tuo affetto è vero e sei abbastanza forte riuscirai a salvare il bene che senti per lui tenendolo vivo dentro di te anche se siete lontani.

Io non lotterei perché, secondo me, un rapporto di amicizia prevede la massima reciprocità.....

Ma poi tutto dipende dalla situazione, perché ogni situazione è diversa così come sono diverse le persone coinvolte…..

Sigh........... Mi sa che non ti ho aiutato tanto.....

VanLag is offline  
Vecchio 08-06-2006, 22.32.19   #8
Lucy
Ospite abituale
 
Data registrazione: 08-06-2005
Messaggi: 212
Penso che è molto importante di mantenere le relazioni equilibrate.
Se uno vuole conoscenza e non amicizia, l´altro deve acettare o smettere.
Si no, quello che vuole amicizia soffre ...
Lucy is offline  
Vecchio 09-06-2006, 00.34.32   #9
acquario69
Moderatore
 
L'avatar di acquario69
 
Data registrazione: 10-04-2006
Messaggi: 1,444
a me invece tutta questa vicenda mi fa venire in mente che capita spesso di avere delle relazioni che poi vanno a finire un po come hai descritto tu perche le persone o una in questo caso ha un certo interesse a volerla continuare..finito quello,finisce il resto,ma se e' cosi vuol dire che amicizia non ce ne' mai stata!
acquario69 is offline  
Vecchio 09-06-2006, 15.35.11   #10
Pantera Rosa
Ospite abituale
 
 
Data registrazione: 08-03-2006
Messaggi: 290
Re: Da amici a conoscenti..Ditemi che ne pensate.

Citazione:
Messaggio originale inviato da VanLag

Secondo me si può solo prendere nota del fatto e iniziare a pensare a come gestire quell’affetto che senti di dare ma che l’altra persona non sente più di ricevere. Se il tuo affetto è vero e sei abbastanza forte riuscirai a salvare il bene che senti per lui tenendolo vivo dentro di te anche se siete lontani.


_




Messaggio bellissimo

A leli:
ti capisco davvero molto,perchè, nonostante numerose scottature e delusioni , credo nell'amicizia, grazie ad essa possiamo superare grandi difficoltà.
Non sono di grande aiuto ma ti abbraccio
Pantera Rosa is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it