Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 09-06-2006, 14.59.34   #1
r.rubin
può anche essere...
 
Data registrazione: 11-09-2002
Messaggi: 2,053
orgoglio e vergogna

c'è qualche collegamento tra questi due sentimenti?
r.rubin is offline  
Vecchio 09-06-2006, 15.15.23   #2
voluttà
Ospite abituale
 
L'avatar di voluttà
 
Data registrazione: 14-12-2005
Messaggi: 124
penso di si...
mi viene in mente la situazione di una ragazza, che vive una storia entimentale molto dolosa, dopo 12 anni di fidanzamento il suo ragazzo ha iniziato a metterle le corna e la considera poco.. ovviamente la storia è destinata a finire a breve (a detta di lui)
lei che è ancora molto innamorata di lui (che è stato il primo e l'unico per lei) è una persona molto riservata, che non parla mai del suo rapporto con il fidanzato, che ha una immagine di persona coerente e integra della quale va molto fiera...
ora che si trova in questa situazione (che tutti sanno tranne lei,che però secondo me sospetta perchè non è scema) per vergona e orgoglio dice che non sa più se lo ama e che forse lo mollerà..


in questo caso io credo ci siano vergona e orgoglio insieme,
l'orgoglio ferito di una brava ragazza che si vede messa da parte dopo una vita con lo stesso fidanzato e la vergona del rifiuto e delle malelingue che la circondano.
voluttà is offline  
Vecchio 09-06-2006, 16.04.02   #3
odissea
torna catalessi...
 
L'avatar di odissea
 
Data registrazione: 30-08-2005
Messaggi: 899
Non so.

Credo comunque che la vergogna sia qualcosa che ha radici molto profonde che affondano nel nostro inconscio e nelle nostre istanze più intime e segrete.
A a che fare con la nostra prima infanzia, le nostre figure genitoriali, insomma quelle "entità" che fondano la nostra stessa persona.

Più che altro la vergogna la vedo molto più collegata ai sensi di colpa.

odissea is offline  
Vecchio 09-06-2006, 18.32.14   #4
r.rubin
può anche essere...
 
Data registrazione: 11-09-2002
Messaggi: 2,053
ma la persona orgogliosa, è
A) una persona che ha un alto concetto di sè e basta (indipendente dal giudizio degli altri),
oppure che
B)ha un concetto di sè come più alto rispetto agli altri (un pò "snob"),
oppure che
C)ha un alto concetto di sè, ma ha bisogno, o esige, che anche gli altri lo riconoscano (dipende almeno in parte dal giudizio altrui)?
r.rubin is offline  
Vecchio 11-06-2006, 14.58.56   #5
rainbow
Ospite
 
Data registrazione: 18-05-2006
Messaggi: 19
per me una persona orgogliosa non può avere vergogna, sono due cose diverse...
l'orgoglioso esige rispetto dalle altre persone senza che lui rispetti le altre; ascolta solamente la sua persona e le sue idee con presunzione, ed egoismo...secondo voi una persona del genere può avere vergogna? secondo me NO anzi tutt'altro


smak rainbow
rainbow is offline  
Vecchio 11-06-2006, 15.08.21   #6
acquario69
Moderatore
 
L'avatar di acquario69
 
Data registrazione: 10-04-2006
Messaggi: 1,444
l'orgoglioso esige rispetto dalle altre persone senza che lui rispetti le altre; ascolta solamente la sua persona e le sue idee con presunzione, ed egoismo...secondo voi una persona del genere può avere vergogna? secondo me NO anzi tutt'altro

..secondo me in questo caso potrebbe essere che in realta ha molta vergogna di se stesso e proprio per questo lo maschera nella sua versione opposta da mostrare all'altro!..un po come alcuni timidi che sembrano altezzosi,indifferenti e snob ma in realta per loro quello sarebbe un modo per mascherare la loro timidezza
acquario69 is offline  
Vecchio 11-06-2006, 15.13.00   #7
r.rubin
può anche essere...
 
Data registrazione: 11-09-2002
Messaggi: 2,053
Citazione:
Messaggio originale inviato da acquario69
..secondo me in questo caso potrebbe essere che in realta ha molta vergogna di se stesso e proprio per questo lo maschera nella sua versione opposta da mostrare all'altro!..un po come alcuni timidi che sembrano altezzosi,indifferenti e snob ma in realta per loro quello sarebbe un modo per mascherare la loro timidezza

già, mi ponevo più o meno questa questione. Senza trascurare le altre alternative.
r.rubin is offline  
Vecchio 11-06-2006, 15.25.43   #8
rainbow
Ospite
 
Data registrazione: 18-05-2006
Messaggi: 19
In effetti queste persone non vivono bene...per paura di mostrarsi come sono veramente ricorrono alla finzione acquistando un notevole livello di orgoglio...riconoscendosi....
e più passa il tempo più loro peggiorano diventando sempre più arroganti e forse, solo così riescono a oltrepassare la loro paura...


ma non è un modello di persona da prendere in considerazione!!!!
rainbow is offline  
Vecchio 11-06-2006, 15.29.34   #9
r.rubin
può anche essere...
 
Data registrazione: 11-09-2002
Messaggi: 2,053
Citazione:
Messaggio originale inviato da rainbow

e più passa il tempo più loro peggiorano diventando sempre più arroganti e forse, solo così riescono a oltrepassare la loro paura...

..ma la paura non affrontata resta nell'ombra, cresce cresce sempre più mostruosa e dalle sue zanne ringhianti esce sempre più schiuma. Prima o poi, a forza di darle da mangiare finirà per prendere possesso di tutta la sua persona..
r.rubin is offline  
Vecchio 11-06-2006, 15.35.38   #10
rainbow
Ospite
 
Data registrazione: 18-05-2006
Messaggi: 19
certo mi sono spegata male... non è che loro facendo così riescono a superare il loro malessere...questo mai....però nella loro maniera riescono diciamo ad anestetizzarlo....renderlo irriconoscibile all'esterno....

anche se come dice il detto TUTTI I NODI VENGONO AL PETTINE prima o poi
rainbow is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it