Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 04-07-2006, 14.10.12   #1
verve
Ospite
 
Data registrazione: 15-06-2005
Messaggi: 39
I pro e contro di una relazione.

Focalizzate una relazione che fatica a partire o a proseguire.
L'emotività c'è. Il sentimento anche. Ma le esigenze son diverse, così come le aspettative, il modo e l'intensità di coinvolgimento.
Non si può decidere di chi innamorarsi vero?
Magari capita che ti succeda di una persona poco affine a te. E allora cominci ad analizzare il da farsi.

Proseguire, cercare il punto di incontro o lasciare perdere?

Per prendere quest'ultima decisione e uscire dall'empasse, vi è mai capitato di stilare (nel vero senso della parola) una lista dei pro e i contro della relazione? E dell'altra persona naturalmente?

Si può analizzare razionalmente l'irrazionale?
verve is offline  
Vecchio 04-07-2006, 16.04.16   #2
atman
Ospite
 
Data registrazione: 01-07-2006
Messaggi: 21
Ciao verve, bel quesito ci hai posto!
Non è facile rispondere, soo tante le cose che andrebbero analizzate, ma vorrei darti uno spunto per riflettere: quanto è necessario parlare di esigenze e di aspettative? Se in un rapporto si cerca di soddisfare i propri bisogni e se si hanno aspettative dall'altro, beh, questo è egoismo. Paradossalmente credo che l'amore sia completa assenza di coinvolgimento psicologico..
Ricorda: se due<persone in relazione non comprendono le loro rispettive nature, continuano per ignoranza a torturarsi a vicenda. Una tortura potrebbe essere rappresentata anche da tutti questi dubbi su i pro e i contro di una relazione. Entrambi dovrebbero cercare di equilibrare interiormente la ragione e il sentimento per così divenire una personalità completa.
Ora prova a chiederti: quanta volonta c'è da parte di entrambi a stare insieme e quanto desiderio incondizionato c'è di arricchirsi reciprocamente e divenire una sola cosa?
atman is offline  
Vecchio 04-07-2006, 16.48.53   #3
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
detto molto chiaramente da atman.

ciao
turaz is offline  
Vecchio 04-07-2006, 16.56.22   #4
maxim
Ospite abituale
 
L'avatar di maxim
 
Data registrazione: 01-12-2005
Messaggi: 1,638
Citazione:
Messaggio originale inviato da atman
Ciao verve, bel quesito ci hai posto!
Non è facile rispondere, soo tante le cose che andrebbero analizzate, ma vorrei darti uno spunto per riflettere: quanto è necessario parlare di esigenze e di aspettative? Se in un rapporto si cerca di soddisfare i propri bisogni e se si hanno aspettative dall'altro, beh, questo è egoismo.

.................


Aspettative?

- aspettative di fedeltà
- aspettative di accudimento dei figli
- aspettative di rispetto
- aspettative di collaborazione familiare...
...e potrei continuare...

Non sono forse aspettative queste?...od è egoismo?
maxim is offline  
Vecchio 04-07-2006, 17.02.59   #5
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
dipende.
se "forzate" sono distorsioni.

ciao
turaz is offline  
Vecchio 04-07-2006, 21.50.07   #6
atman
Ospite
 
Data registrazione: 01-07-2006
Messaggi: 21
Maxim, se la persona che ti è accanto ti ama le aspettative di cui parli le soddisfa anche incosciamente.. volevo andare al di la di tutto ciò. Intendo dire che in un rapporto non dobbiamo cercare di soddisfare le nostre carenze esistenziali, i nostri vuoti interiori,le nostre insoddisfazioni mediante l'attaccamento all'altro. Per far si che le cose funzionino in seguito ad una attenta analisi introspettiva dobbiamo acquisire la consapevolezza che le aspettative dobbiamo averle solo da noi stessi... tutto ciò che otteniamo dagli altri è un Dono. Un rapporto incondizionato si basa esclusivamente sul donare... senza nessun meccanismo di azione-reazione.. Spero di essere stata chiara..
atman is offline  
Vecchio 04-07-2006, 23.42.45   #7
angel972
Ospite
 
Data registrazione: 02-07-2006
Messaggi: 9
Come ti capisco Verve!Io credo che sia molto difficile trovare persone affini.
Spesso ci innamoriamo per "chimica" e vediamo delle affinità che poi analizzando bene non sono tali.
Credo che nella persona che amiamo troveremo sempre dei difetti o delle cose che non sopportiamo o che sentiamo lontane da noi.
Personalmente si, ho fatto una lista...a volte si tratta di trovare dei compromessi.
Io credo che le aspettative come le chiamate voi siano normali in un rapporto, ma semplicemente perchè c'è il desiderio di condividere qualcosa e di provare e volere le stesse cose per "impegnarsi" insieme.
angel972 is offline  
Vecchio 05-07-2006, 09.49.15   #8
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
ti assicuro che le "aspettative" non sono "normali".
fanno semplicemente parte del modus vivendi comune.
e quindi solitamente le si "recepiscono" senza chiedersene il perchè.

ciao
turaz is offline  
Vecchio 05-07-2006, 12.55.18   #9
verve
Ospite
 
Data registrazione: 15-06-2005
Messaggi: 39
Citazione:
Messaggio originale inviato da atman
Maxim, se la persona che ti è accanto ti ama le aspettative di cui parli le soddisfa anche incosciamente..

Intanto grazie per le risposte

Premetto di aver letto solo ora il topic di angel972 e mi trovo molto d'accordo con le parole dette da Fragola. Per quello anch'io non riesco a cogliere il così detto "egoismo" nei, per me, normali desideri di similitudine o vicinanza emotiva e fisica.
Un conto è essere soddisfatti di sè, della propria vita e un altro conto è esserlo come coppia, soddisfando quelle esigenze che si vengono a creare solo ed unicamente quando entri in relazione con un'altra persona.
Tu dici atman che se la persona ti ama le aspettative le soddisfa anche inconsciamente mentre io non trovo sia la logica conseguenza.
Non si sta parlando di sobbarcare l'altro della buona riuscita della tua personale soddisfazione o peggio ancora di coprire i tuoi vuoti esistenziali.... due persone possono anche essere già sufficientemente equilibrate come individui singoli (anche se la perfezione non è di questo mondo ) ma desiderare comunque che vengano soddisfatti quelle necessità (anche primarie, pratiche e se vuoi pure banali..... ) che solo quando vivi una relazione a due ci si sente di voler appagare.

Ma se per l'altro le necessità sono altre come si può trovare un incontro?
Si cambia per amore secondo voi? O sarebbe molto più facile indirizzare (se mai fosse possibile) i tuoi sentimenti verso persone più simili a noi?
verve is offline  
Vecchio 05-07-2006, 14.15.42   #10
atman
Ospite
 
Data registrazione: 01-07-2006
Messaggi: 21
Un punto di incontro lo si trova se c'è la volontà di farlo da parte di entrambi.. è rarissimo riuscire a beccare un compagno o una compagna con le nostre stesse esigenze. per quanto riguarda le ultime domande di verve, credo che l'amore debba essere un complemento ed uno stimolo per essere maggiormente noi stessi, per ritrovarci, magari per migliorare e non per cambiare in base al rapporto che ci troviamo a vivere...
Indirizzare i sentimenti???? Lo ritengo assurdo..
Lascia che le cose vadano come devono andare...
A presto
atman is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it