Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 01-09-2006, 09.24.02   #1
Pensiero73
Ospite
 
Data registrazione: 03-07-2006
Messaggi: 30
La sorella del mio migliore amico

Salve a tutti, un consiglio veloce per una situazione in cui sono coinvolto.

Da una ventina di giorni esco con una ragazza di nome Sara che è anche la sorella minore del mio migliore amico.E' appassionata di musica classica e, a dir la verità, anche se non sono un profondo conoscitore non dispiace neanche a me ad ascoltarla.In sintesi, siamo stati a vedere alcuni concerti e
non solo. Anche al cinema e ad alcune feste insieme al fratello e alla sua ragazza.

Nonostante la differenza d'età (11 anni) che non ritengo assolutamente un problema sinceramente con lei ci sto bene anche se spesso si dimostra "quasi in imbarazzo" ad uscire con me. Personalmente non riesco a capirne il motivo anche perchè lo sanno ormai tutti in famiglia. Dall'altro lato ha sempre accettato tutti i miei inviti organizzandosi come meglio poteva con il lavoro (fa la commessa in un negozio di abbigliamento) quindi presuppongo che faccia piacere pure a Lei ad uscire con me (spero???).
Ci ho pensato spesso in questi giorni e l'unica spiegazione che mi sono dato è riferibile al carattere, che è sempre stato introverso (l'ho conosciuta a 4 anni e mezzo), pochi amici e dubito abbia avuto storie con dei ragazzi. Ha molti hobby ed è, secondo me, una persona molto intelligente ed aperta
mentalmente..se avesse avuto la possibilità di studiare chi lo sa...
E' una persona estremamente semplice ed è proprio quello che mi piace di Lei. Nella sua semplicità riesce ad affrontare e risolvere i problemi in modo razionale senza esitazioni o ripensamenti. Quando
ritorno a casa dopo che sono uscito con Lei sono più ricco...so qualcosa che prima non sapevo.

Sinceramente però non so come comportarmi in certi momenti (non è sempre così). Sembra una persona bloccata. io di carattere non sono molto sveglio e difficilmente tendo a forzare la situazione. Tuttavia vorrei prendere tempo per vedere come si evolve la situazione. Ora usciamo diciamo "come amici" anche non riesco a scherzare con Lei come farei con gli amici. C'è qualcosa di diverso, di anomalo in questo rapporto ma non riesco ad affrontarlo.

Mi dispiacerebbe venire a sapere che esce con me solo perchè sono l'amico del fratello e metterla a disagio.

L'ultima cosa che vorrei è farla stare male.

Grazie e Ciao a Tutti
Pensiero73 is offline  
Vecchio 03-09-2006, 15.59.08   #2
Marynella
Ospite
 
Data registrazione: 08-08-2006
Messaggi: 35
Riferimento: La sorella del mio migliore amico

Se posso darti un consiglio, e lo faccio perche' lo chiedi, io ti inviterei a non essere frettoloso.
Ci sono molte ragioni per cui potrebbe sentirsi a disagio, compreso il suo personale senso del pudore, o forse poca esperienza, o chissa' che altro e tutto quello che puoi fare e' rassicurarla proprio accettando pian piano quello che intende darti.
Senza forzarla troppo.
Senza voler drammatizzare.
Senza voler per forza argomentare quello che accade.
Potrebbe spaventarsi, sentirsi forzata a dare risposte che nemmeno lei sente chiare nel suo cuore.
Almeno per un po', con calma.

Se sta nascendo un sentimento, allora vale la pena proteggerlo e dargli il tempo di maturare e crescere da solo....penso che se si tratta di questo prima o poi sentirai anche istintivamente se e' venuto il momento di spingersi un po' oltre.
Se invece le piaci ma dovesse capire che non riesce a vederti come un uomo, nella sua vita, sara' sicuramente piu' serena nel darti lealmente delle risposte se e quando tu chiederai.
Insomma mi sembra che la fretta, che la vita fast food, che questo correre correre ci rendano sempre cosi' impazienti e frettolosi da dimenticare quanto i sentimenti siano qualcosa di complesso, e lento e inesorabile.
Regalale il tuo tempo, il tuo affetto, la tua serenita', la tua disinvoltura e vedrai che raccoglierai in ogni caso frutti sani, quando saranno maturi.

Io incrocio le dita per te in ogni caso.....
Marynella is offline  
Vecchio 04-09-2006, 12.39.20   #3
Pensiero73
Ospite
 
Data registrazione: 03-07-2006
Messaggi: 30
Riferimento: La sorella del mio migliore amico

Grazie Marynella, è proprio così che volevo comportarmi. Hai centrato molto bene il problema secondo me. Comunque l'altra sera siamo usciti di nuovo ed era una di quelle serate "aperte" in cui si è parlato e abbiamo contribuito a conoscerci meglio. Usciamo spesso con il fratello e la sua ragazza, però dei momenti nostri riusciamo sempre a ritagliarceli.

...però la situazione è un pò buffa, dove tutti sanno tutto e continuiamo a comportarci come se nulla fosse. Ma come dici tu, la via "fast food" non porta mai a nulla di buono ed è così che gestirò la situazione. Quando arriverà il momento lo saprò...
Pensiero73 is offline  
Vecchio 04-09-2006, 13.47.44   #4
Spaceboy
...cercatore...
 
L'avatar di Spaceboy
 
Data registrazione: 15-03-2006
Messaggi: 604
Riferimento: La sorella del mio migliore amico

...io le parlerei con franchezza e gli chiederei se esce con me perchè sono l'amico del fratello...

...certe persone molto introverse bisogna sollecitarle ad esporre i propri pensieri ed essere diretti forse le aiuta....

...se po le piaci lo capisce da come ti risponde...

Spaceboy is offline  
Vecchio 04-09-2006, 15.09.35   #5
Pensiero73
Ospite
 
Data registrazione: 03-07-2006
Messaggi: 30
Riferimento: La sorella del mio migliore amico

Ciao SpaceBoy
Potrebbe essere un suggerimento ma in questa situazione preferisco attendere. Il mio istinto mi dice che gli piaccio ma vorrei consolidare questa impressione con ...una maggiore conoscenza. Spesso ho sbagliato per colpa delle mie false illusioni. Ho notato che non ha difficoltà ad uscire da sola con me e ad esprimere i suoi problemi, aspirazioni ed opinioni. Parlandoci penso che riuscirò a trovare le risposte che cerco.
Pensiero73 is offline  
Vecchio 19-09-2006, 09.00.43   #6
galadriel70
Ospite
 
Data registrazione: 14-09-2006
Messaggi: 33
Riferimento: La sorella del mio migliore amico

Ma non pensi invece che esca per te solo perchè si sente a suo agio con te proprio perchè "non ci provi"? Magari lo fa perchè vista la differenza d'età ti vede come qualcuno che la protegge, che la comprende, con cui parlare o che la asseconda nelle sue necessità e nei suoi interessi. Il fatto che provi imbarazzo è sintomatico di un disagio che merita di essere chiarito.
Ti dico questo perchè sei sicuro di essere pronto ad una delusione? Non è che vedo il mondo nero, ma dovresti considerare questa evenienza e meglio ora che fra tre mesi quando oramai ti sarai affezionato a lei tanto da soffrire 10 volte di più.
Non dico che devi farti promettere amore o odio eterno, ma solo chiarire ad esempio per quale motivo accetta i tuoi appuntamenti, perchè non ha altro o perchè gli interessi. A quel punto puoi aspettare anche un'anno.
galadriel70 is offline  
Vecchio 20-09-2006, 09.39.21   #7
Pensiero73
Ospite
 
Data registrazione: 03-07-2006
Messaggi: 30
Riferimento: La sorella del mio migliore amico

Galadriel giusta considerazione. Devo pensarci un pò su sulla tua risposta che, alla luce dei fatti, potrebbe corrispondere a verità. Ho cmq il fratello che a questo punto devo capire come si pone nella questione.
Pensiero73 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it