Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 22-09-2006, 00.00.39   #1
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
cinismo ed ironia

quale la sottile differenza fra i due modi di interagire con gli altri e con noi stessi? E l'utilità di tale pratica?
tammy is offline  
Vecchio 25-09-2006, 09.06.46   #2
Angel
Ospite abituale
 
L'avatar di Angel
 
Data registrazione: 14-09-2003
Messaggi: 171
Riferimento: cinismo ed ironia

Il cinismo è l'arte di vedere le cose come sono, non come dovrebbero essere. (Oscar Wilde) - l'umore nero, un po' cattivo, più mordace, ferendo ... che l'ironia

con l'ironia si dice il contrario, di quello che si vuole dire ... mimica e gesti accentano la significanza ironica ...
Angel is offline  
Vecchio 25-09-2006, 11.37.35   #3
galadriel70
Ospite
 
Data registrazione: 14-09-2006
Messaggi: 33
Riferimento: cinismo ed ironia

Credo che angel abbia centrato in pieno la questione.
Personalmente mi sento molto cinica o forse è solo un voler andare contro, ma i finti perbenismi davvero mi stomacano.
galadriel70 is offline  
Vecchio 25-09-2006, 12.09.43   #4
Tommy2005
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-09-2006
Messaggi: 176
Riferimento: cinismo ed ironia

Citazione:
Originalmente inviato da tammy
quale la sottile differenza fra i due modi di interagire con gli altri e con noi stessi? E l'utilità di tale pratica?

Ciao Tammy,

affermi che la differenza è sottile : da che cosa lo deduci ?
Come ci sei arrivata a capire che la differenza fra cinismo ed ironia è sottile ?

Ciao
Tommy2005 is offline  
Vecchio 25-09-2006, 16.31.31   #5
MocassinoH2O
io Panda
 
L'avatar di MocassinoH2O
 
Data registrazione: 28-03-2006
Messaggi: 469
Riferimento: cinismo ed ironia

Si dice che l'ironia e il cinismo sia la stessa cosa.
Mi rifaccio a Pirandello per spiegare questo fenomeno, con un esempio, anzi no,con l'Esempio per eccellenza...

Camminate per strada, vedete una signora di una certa età, truccata in un modo eccentrico, esagerato, che pure se fatica a camminare per l'età avanzata ha un rossetto di un colore accesissimo;
La prima reazione? Si ride... non si pensa che quel suo apparire nasce da una forma di disagio.

secondo esempio, più banale ma più comune, cade una vostra amica fuori scuola, magari è il suo primo giorno di scuola e scivola perchè non si accorge di una pozza d'acqua.... gli altri cosa fanno? Voi stesso cosa fate come prima reazione???
Ridete!
Questa è l'ironia!

Che differenza passa tra l'ironia e il cinismo?
Il cinismo è indotto... l'ironia capita! giustifichiamo così!

P.S.: Tutti mi ritengono cinica e sarcastica ma... punti di vista!


P.P.S.: Ironico è... incontrare l'uomo dei propri sogni, e dopo incontrare la sua splendida moglie... from Ironic, Alanis Morissette.
MocassinoH2O is offline  
Vecchio 25-09-2006, 18.43.43   #6
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
Riferimento: cinismo ed ironia

Citazione:
Originalmente inviato da Tommy2005
Ciao Tammy,

affermi che la differenza è sottile : da che cosa lo deduci ?
Come ci sei arrivata a capire che la differenza fra cinismo ed ironia è sottile ?

Ciao

Non si risponde ad una domanda con un'altra domanda!
Per questa volta ti perdono
Ordunque che cosa mi fa pensare che vi sia una possibile sottigliezza tra questi modi di porsi nei confronti della vita?
E' presto detto (lo spero ): in entrambi i casi vi è un distacco, necessario all'osservazione critica, nei confronti di un accadimento di cui siamo oggetti e dal quale non si sa come uscirne o difendersi; preservarci lo spirito, la mente e il corpo da questioni irrisolvibili ritengo sia sano.
Un ironico riuscirà a scherzarci sopra e vedere, magari, il lato comico; un cinico è un pò più incazzato e si porrà con disprezzo, ma sempre per una forma di autodifesa nei confronti degli scherzi della vita.

Il fatto, però, è che essere cinico o ironico o tutte e due insieme, a volte, ti complica la vita piuttosto che appianarla nell'interagire con gli altri, ma lo reputo ad una florida capacità dell'uomo di crearsi arroccamenti tali da impedire a chiunque di minarli.
ciao
tammy is offline  
Vecchio 25-09-2006, 19.00.20   #7
edali
frequentatrice habitué
 
L'avatar di edali
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 780
Riferimento: cinismo ed ironia

Citazione:
Cinismo

Sinonimi: disprezzo, freddezza, insensibilità, indifferenza || Vedi anche: dispetto, odio, distacco Contrari: passione, pena, pietà || V. anche convinzione, fede, commozione, compassione, intenerimento, stringimento, commiserazione, compatimento


Ironia

Sinonimi: battuta, derisione, frizzo, dileggio, irrisione, pepe, sarcasmo, satira, scherzo, umorismo, beffa, scherno, spirito || Vedi anche: arguzia, facezia, lazzo, sottigliezza, canzonatura, motteggio, sberleffo, spregio, mordacità, sagacia, caricatura, barzelletta, finta, sciocchezza, stupidaggine Contrari: povertà (di spirito) , severità || V. anche banalità, piattezza, seriosità


Cara Tammy, la differenza fra il cinismo e l’ironia non mi sembra per niente sottile. Mentre adoro l’ironia fine o sottile che ha lo scopo di dire la “verità”, certamente la propria verità, e che può essere d’aiuto soprattutto nella correzione di certi atteggiamenti o errori, il cinismo lo trovo triste e la persona cinica la vedo come una persona che non sa sognare.

edali is offline  
Vecchio 26-09-2006, 10.48.03   #8
Tommy2005
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-09-2006
Messaggi: 176
Riferimento: cinismo ed ironia

Citazione:
Originalmente inviato da tammy
Non si risponde ad una domanda con un'altra domanda!
Per questa volta ti perdono
Ordunque che cosa mi fa pensare che vi sia una possibile sottigliezza tra questi modi di porsi nei confronti della vita?
E' presto detto (lo spero ): in entrambi i casi vi è un distacco, necessario all'osservazione critica, nei confronti di un accadimento di cui siamo oggetti e dal quale non si sa come uscirne o difendersi; preservarci lo spirito, la mente e il corpo da questioni irrisolvibili ritengo sia sano.
Un ironico riuscirà a scherzarci sopra e vedere, magari, il lato comico; un cinico è un pò più incazzato e si porrà con disprezzo, ma sempre per una forma di autodifesa nei confronti degli scherzi della vita.

Il fatto, però, è che essere cinico o ironico o tutte e due insieme, a volte, ti complica la vita piuttosto che appianarla nell'interagire con gli altri, ma lo reputo ad una florida capacità dell'uomo di crearsi arroccamenti tali da impedire a chiunque di minarli.
ciao

Ciao Tammy,
credo che stai usando delle parole che esprimono una cosa, per ragionare su un'altra !
I concetti che tu hai di ironia e cinismo sono : nel primo lo scherzare bonariamente e burlescamente sui fatti, il secondo lo scherzarci con rabbia e disprezzo !
Dai sinonimi e contrari citati da Edali, capisci anche te che sei fuori strada !

Ironia : arte di dissimulare, velare la verità o i propri pensieri, attraverso lo scherzo, la battuta, la simpatia, l'autoriduzione ; è un'arte importantissima che ha la funzione di mettere a proprio agio i ns interlocutori e predisporre alla serenità il dialogo, nonchè ci permette di velare le cose più preziose ed importanti che abbiamo, sottraendole al pubblico ludibrio di chi non è predisposto per comprenderle ;
Cinismo : insensibilità, indifferenza verso il dolore, la sofferenza e le difficoltà altrui.

Come vedi sono due cose enormemente diverse che non possono in alcun modo coesistere : mentre la prima è attenzione verso l'altro, perchè ha una funzione educativa, nel secondo è assoluto distacco verso l'altro, e dici bene che l'essere tutte e due le cose insieme ti complica la vita : l'incoerenza non ha mai reso la vita facile a nessuno !

Ciaoo
Tommy2005 is offline  
Vecchio 26-09-2006, 11.14.51   #9
odissea
torna catalessi...
 
L'avatar di odissea
 
Data registrazione: 30-08-2005
Messaggi: 899
Riferimento: cinismo ed ironia

Citazione:
Originalmente inviato da edali
Cara Tammy, la differenza fra il cinismo e l’ironia non mi sembra per niente sottile. Mentre adoro l’ironia fine o sottile che ha lo scopo di dire la “verità”, certamente la propria verità, e che può essere d’aiuto soprattutto nella correzione di certi atteggiamenti o errori, il cinismo lo trovo triste e la persona cinica la vedo come una persona che non sa sognare.



Sono d'accordo con edali.
La prima cosa che mi è venuta in mente leggendo il post di apertura è che l'ironia esprime in qualche modo la gioia di vivere, mentre il cinismo e il sarcasmo esprimono il contrario.
odissea is offline  
Vecchio 26-09-2006, 18.40.56   #10
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
Riferimento: cinismo ed ironia

Citazione:
Ciao Tammy,
credo che stai usando delle parole che esprimono una cosa, per ragionare su un'altra !
potresti dirmi quale "altra"?

Vabbè ho letto anch'io le definizioni sul vocabolario, grazie per le integrazioni, a tutti però una definizione comune, tra i due termini, è "distacco".
Essere distaccati in modo ironico o cinico.
Quindi sono tentata di pensare che i due modi d'essere si equivalgano, nel senso, che producano lo stesso effetto: "distacco di sè", "allontanamento di sè", in maniera diversa, nei confronti della vita, e che vadano bene entrambi per preservare sè stessi. O nò?
tammy is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it