Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 07-11-2006, 18.24.47   #11
mandi
Ospite abituale
 
Data registrazione: 22-06-2006
Messaggi: 57
Riferimento: Il richiamo dell'Ex

"Se stai tanto tempo con una persona con sincerità e passione, è difficile che poi, per scelte di vita che ti portano per altre strade, si possa accantonare per sempre quei sentimenti. E' facile che a volte la nostalgia ti colga, ti soprenda, ti metta anche in crisi e in dubbio." Se le "scelte di vita" invece vengono imposte da uno stato d'animo chiuso dovuto a situazioni particolari(o sono o.t.?)? I sentimenti ritornano una volta "messisi a posto", ed é un casino....Ho capito quello che vagabondo voleva dire, solo volevo indicare anche questa situazione..I ricordi sono una componente ma non il necessario, non so se mi sono spiegato...Non sono le foto che risvegliano i ricordi, ma il sentimento che ancora senti quando le guardi, e capisci che non é semplicemente affetto ma "qualcosina" di più...e non si deve chiamare immaturità, perché magari l'immaturità ha regnato al momento della separazione....
mandi is offline  
Vecchio 07-11-2006, 21.12.56   #12
MocassinoH2O
io Panda
 
L'avatar di MocassinoH2O
 
Data registrazione: 28-03-2006
Messaggi: 469
Riferimento: Il richiamo dell'Ex

Ho una relazione stabile da quasi 3 anni, la pesona con la quale sono stata un bel po' di tempo fa (poco tempo prima della mia relazione attuale) ha continuato a provarci con me...
Ed io mi sono allontanata per proteggere la mia situazione attuale.
Ultimamente questa persona si ripresenta, mi invia sue foto, fa allusioni a "noi" prima...
E mi son ritrovata a cambiare scheda e toglierla dai contatti msn, a prendere un pullman diverso dal suo per evitarla....
Tutto perchè?
Mi piaceva ancora...
è stato difficilissimo allontanarla da me, è stata davvero dura...
Ma devo salvaguardare ciò che ho ora, la persona che ho al mio fianco è davvero speciale ed io ne sono innamoratissima, spesso non riusciamo a staccare, a spezzare con il nostro passato...
Magari non è rimasto nulla, il problema non è la storia avuta, o il tempo impiegato, o cosa ne è rimasto...
il problema siamo noi...

Sì, dobbiamo proprio imparare a guardare il presente...
meno rimpianti e più vita...
Ancora sono triste però di averla allontanata da me, ma... vie di mezzo a volte non esistono e bisogna fare scelte...
MocassinoH2O is offline  
Vecchio 08-11-2006, 12.10.20   #13
vagabondo del dharma
a sud di nessun nord
 
Data registrazione: 28-08-2006
Messaggi: 245
Riferimento: Il richiamo dell'Ex

Citazione:
Originalmente inviato da MocassinoH2O
Ho una relazione stabile da quasi 3 anni, la pesona con la quale sono stata un bel po' di tempo fa (poco tempo prima della mia relazione attuale) ha continuato a provarci con me...
Ed io mi sono allontanata per proteggere la mia situazione attuale.
Ultimamente questa persona si ripresenta, mi invia sue foto, fa allusioni a "noi" prima...
E mi son ritrovata a cambiare scheda e toglierla dai contatti msn, a prendere un pullman diverso dal suo per evitarla....
Tutto perchè?
Mi piaceva ancora...
è stato difficilissimo allontanarla da me, è stata davvero dura...
Ma devo salvaguardare ciò che ho ora, la persona che ho al mio fianco è davvero speciale ed io ne sono innamoratissima, spesso non riusciamo a staccare, a spezzare con il nostro passato...
Magari non è rimasto nulla, il problema non è la storia avuta, o il tempo impiegato, o cosa ne è rimasto...
il problema siamo noi...

Sì, dobbiamo proprio imparare a guardare il presente...
meno rimpianti e più vita...
Ancora sono triste però di averla allontanata da me, ma... vie di mezzo a volte non esistono e bisogna fare scelte...

Vedo che sono considerazioni ben più complesse rispetto a quelle che parlavano semplicemente di mancanza di maturità. La tua ne è l'esempio più fulgido. Scegliamosulla base di considerazioni spesso contradditorie, ambigue, sfumate, sfaccettate, che possono mandarci anche in confusione. Avere una visione precisa e ben circostanziata dei propri sentimenti, soprattutto quando si è particolarmente sensibili, non è mai facile. Si può essere attratti anche da due persone contemporaneamente e scegliere in base a considerazioni non emozionali.

La scelta si impone e bisogna farne una decisa, su questo non si discute, altrimenti si corre il richio di alimentare la propria e l'altrui infelicità...
vagabondo del dharma is offline  
Vecchio 08-11-2006, 15.45.44   #14
falbala48
Ospite abituale
 
L'avatar di falbala48
 
Data registrazione: 18-09-2006
Messaggi: 110
Riferimento: Il richiamo dell'Ex

Citazione:
Originalmente inviato da vagabondo del dharma
Vedo che sono considerazioni ben più complesse rispetto a quelle che parlavano semplicemente di mancanza di maturità. La tua ne è l'esempio più fulgido. Scegliamosulla base di considerazioni spesso contradditorie, ambigue, sfumate, sfaccettate, che possono mandarci anche in confusione. Avere una visione precisa e ben circostanziata dei propri sentimenti, soprattutto quando si è particolarmente sensibili, non è mai facile. Si può essere attratti anche da due persone contemporaneamente e scegliere in base a considerazioni non emozionali.

La scelta si impone e bisogna farne una decisa, su questo non si discute, altrimenti si corre il richio di alimentare la propria e l'altrui infelicità...


Eccomi di nuovo, ma questo tema mi tocca proprio! Da un lato sono contenta di non essere sola, vedo che anche altri “sentono” come me, ma tu alla fine parli d’infelicità propria ed altrui… ecco il punto…per esperienza in un rapporto “a tre” l’ho scritto tra virgolette non mi riferisco al classico triangolo, ma a qualcosa di più spirituale, parlo appunto di sentimenti, c’è sempre qualcuno che fa lo struzzo, esempio la nuova compagna del mio ex marito sa quanto io sia ancora importante per lui, sa quanto ancora lui sia legato a me e viceversa, diceva che si sarebbe messa da parte (durante i tentativi di riconciliazione) ma così non è stato, tempestatva di sms a qualunque ora…era gelosa…(lei!!!) sa ,che vive un rapporto sempre in bilico ,che sono sempre come un fantasma… che se solo volessi potremmo ricominciare il famoso triangolo, però accetta…perché accetta? C'entra forse "lo schema di sè" di cui parlava arsenio o proprio qualcosa di diverso che sfugge al mio essere ,ecco da queste persone, secondo voi, com’è vissuto l’amore? E’ amore? E qualora lo fosse che tipo di amore è?
falbala48 is offline  
Vecchio 08-11-2006, 17.30.44   #15
vagabondo del dharma
a sud di nessun nord
 
Data registrazione: 28-08-2006
Messaggi: 245
Riferimento: Il richiamo dell'Ex

Citazione:
Originalmente inviato da falbala48
Eccomi di nuovo, ma questo tema mi tocca proprio! Da un lato sono contenta di non essere sola, vedo che anche altri “sentono” come me, ma tu alla fine parli d’infelicità propria ed altrui… ecco il punto…per esperienza in un rapporto “a tre” l’ho scritto tra virgolette non mi riferisco al classico triangolo, ma a qualcosa di più spirituale, parlo appunto di sentimenti, c’è sempre qualcuno che fa lo struzzo, esempio la nuova compagna del mio ex marito sa quanto io sia ancora importante per lui, sa quanto ancora lui sia legato a me e viceversa, diceva che si sarebbe messa da parte (durante i tentativi di riconciliazione) ma così non è stato, tempestatva di sms a qualunque ora…era gelosa…(lei!!!) sa ,che vive un rapporto sempre in bilico ,che sono sempre come un fantasma… che se solo volessi potremmo ricominciare il famoso triangolo, però accetta…perché accetta? C'entra forse "lo schema di sè" di cui parlava arsenio o proprio qualcosa di diverso che sfugge al mio essere ,ecco da queste persone, secondo voi, com’è vissuto l’amore? E’ amore? E qualora lo fosse che tipo di amore è?

Guarda falbala, non puoi nemmeno dire che il suo non sia amore. Certamente non è l'amore cui tutti dovremmo ambire, cioè quello che mira esclusivamente alla felicità dell'altro, con la conseguenza che, se è il caso, dovremmo mettere da parte il nostro egoismo e accettare ciò che è veramente meglio
per l'altro. Ma sui rapporti, le relazioni, sai, ci si siede, anzi, spesso ci si appoggia usandoli come una stampella e allora diventa davvero difficile sperare che si verifichino intuizioni altruistiche che tengano in debito conto solo la portata sentimentale di una relazione. Magari il tuo compagno è combattuto, e la lotta è tutt'altra che chiusa, ognuno gioca per sè.

Tu parli della forza seduttiva dell'ex, il richiamo dell'ex, appunto. Questa forza tu la senti, senti di possederla, e secondo me è qualcosa di veramente magnetico, spesso inspiegabile. Ma quando si è amato e si è stati amati tanto da una persona le impronte restano da qualche parte, non sono posate sulla sabbia...
vagabondo del dharma is offline  
Vecchio 08-11-2006, 17.36.46   #16
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Riferimento: Il richiamo dell'Ex

Citazione:
Originalmente inviato da vagabondo del dharma
Vorrei sottoporvi una questione molto particolare:

Quando una storia d'amore si è conclusa da tempo, apparentemente le persone hanno scelto strade diverse (ognuno per la sua strada), cosa agisce nell'animo umano a livello sentimentale provocando spesso ripensamenti e riproposizioni di quel sentimento?

Secondo voi, è sentimento o è solo cedere ai ricordi di sensazioni, suggestioni, che non possono essere più?

Eppure nella vita di tanti, anche tante coppie "nuove", il ruolo dell'ex è sempre molto importante nel determinare crisi, ripensamenti, ricongiungimenti improvvisi.

Cosa ne pensate?



in generale quando l'ex torna fuori in qualsiasi formato ... diciamo che la relaione non è ancora conclusa ... per cui in qualche modo ce ancora un canale che va aperto ...
Insomma quando si instaura una relazione si instaurano diversi tipi di canali fra le due persone .. e in tal senso quando si rompe la relazione spesso qualche canale rimane aperto .... ecco in tal senso quando la nostra nuoa morosa/o pensa al suo ex vuol dire che con lui ha ancora dei legami che deve scogliere essi siano consci o inconsci ...
Ovviamente non devo essere io a dire che questo nella relazione attuale crea disagi e non indifferenzti ...
bomber is offline  
Vecchio 08-11-2006, 18.08.35   #17
falbala48
Ospite abituale
 
L'avatar di falbala48
 
Data registrazione: 18-09-2006
Messaggi: 110
Riferimento: Il richiamo dell'Ex

Citazione:
Originalmente inviato da vagabondo del dharma
Guarda falbala, non puoi nemmeno dire che il Magari il tuo compagno è combattuto, e la lotta è tutt'altra che chiusa, ognuno gioca per sè.

Tu parli della forza seduttiva dell'ex, il richiamo dell'ex, appunto. Questa forza tu la senti, senti di possederla, e secondo me è qualcosa di veramente magnetico, spesso inspiegabile. Ma quando si è amato e si è stati amati tanto da una persona le impronte restano da qualche parte, non sono posate sulla sabbia...
giusto a questo non avevo pensato, però non mi piace la frase...ognuno gioca per sè, il mio concetto d'amore è diverso, non posso pensare di lottare con qualcuno, o meglio posso lottare per avere una cosa, un bene materiale,trovo squallida la competizione in amore, mi fa pensare ad un gioco a premi, dove ahimè però nessuno sarà vincitore. Il mio ex per come la penso io sarebbe dovuto stare da solo per un pò,ma ognuno segue percorsi e logiche diverse, Preferisco come abbiamo detto prima andare avanti, e pensare alle orme che non sono posate sulla sabbia... immagine molto bella...ma ci pensi allo squallore che nascerebbe? tutto sarebbe ridotto a semplice supremazia e francamente non mi interessa. Comunque grazie mi hai fatto vedere un altro aspetto che non avevo minimamente preso in considerazione.
falbala48 is offline  
Vecchio 26-11-2006, 17.41.26   #18
Franco1
Ospite abituale
 
Data registrazione: 12-01-2003
Messaggi: 85
Riferimento: Il richiamo dell'Ex

Citazione:
Originalmente inviato da Tommy2005
Concordo pienamente ed aggiungo anche la componente : immaturità.

La persona non è riuscita a crescere da quella esperienza, non l'ha capita, non l'ha assimilata, è rimasta attaccata come ad un cordone ombelicale perchè non è sicura di ciò che vuole e non ha capito le ragioni della fine della sua storia.

E' una persona che ancora non è cresciuta.

Ciao

Quando ho letto l'intervento di Tommy, d'istinto ho subito provato a guardare il suo profilo personale sperando che ci fosse la sua data di nascita.
Ero curioso di vedere se fosse giovane, come i sospetto....
Un giudizio netto e severo, una sentenza senza appello ("E' una persona che anoca non è cresciuta"). I sentimenti non vanno "capiti", assimilati, inquatrati....vanno espressi...vanno vissuti.

Saluti
Franco1 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it