Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Scienze
Scienze - Ciò che è, e ciò che non è spiegato dalla scienza.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Scienza e Tecnologia
Vecchio 29-03-2007, 08.27.38   #1
klee
Ospite abituale
 
L'avatar di klee
 
Data registrazione: 04-01-2005
Messaggi: 0
Com'è riconoscere il batterio della Legionella?

Cos’è la polmonite?

La polmonite è un’infiammazione del polmone causata da batteri, virus, funghi e altri microrganismi. Tali agenti patogeni provocano il riempimento degli alveoli polmonari con materiale liquido prodotto dal tessuto infiammato.
Maggiore incidenza fra gli anziani e i bambini

La gravità della polmonite dipende dal microrganismo che causa l’infezione. La polmonite si manifesta con maggiore frequenza nei paesi meno industrializzati e nei paesi in via di sviluppo.
L’incidenza della polmonite è maggiore nelle fasce estreme di età, vale a dire nei bambini molto piccoli e negli adulti anziani.
La polmonite virale è generalmente benigna, ma può essere mortale nei pazienti molto giovani o molto anziani e nei soggetti con un sistema immunitario indebolito.


Che cos’è la malattia del legionario?

La malattia del legionario è causata da un tipo di batterio chiamato Legionella.

L’attribuzione del nome Legionella a questo batterio risale al 1976, quando numerosi individui che si erano recati a Filadelfia per partecipare a un congresso della Legione Americana furono vittime di un’epidemia di questa malattia, un tipo di polmonite (infezione dei polmoni).

Anche se questo tipo di batterio esisteva già prima del 1976, oggi viene diagnosticato un maggior numero di casi di malattia del legionario. Ciò è dovuto al fatto che adesso si cerca di individuare l’eventuale presenza di questa malattia, ogniqualvolta un paziente è affetto da polmonite.

Ogni anno, negli Stati Uniti vengono ricoverati fra gli 8.000 e i 18.000 pazienti affetti dalla malattia del legionario. Molte infezioni, tuttavia, non vengono diagnosticate né segnalate, quindi questa cifra potrebbe essere più alta. I picchi di incidenza si verificano durante l’estate e all’inizio dell’autunno, ma la malattia può manifestarsi in qualunque periodo dell’anno.



In questi giorni tante persone soffrono di disturbi...nella mia città allarme polmonite...o il tipo di polmonite chiamato Legionella.?
klee is offline  
Vecchio 07-06-2007, 09.25.46   #2
katerpillar
Ogni tanto siate gentili.
 
L'avatar di katerpillar
 
Data registrazione: 14-03-2007
Messaggi: 665
Riferimento: Com'è riconoscere il batterio della Legionella?

klee
Citazione:
La malattia del legionario è causata da un tipo di batterio chiamato Legionella.

L’attribuzione del nome Legionella a questo batterio risale al 1976, quando numerosi individui che si erano recati a Filadelfia per partecipare a un congresso della Legione straniera americana, furono vittime, in massa, di questo batterio che infetta i polmoni procurando una polmonite.
katerpillar

Batterio che si sviluppa in condizione di umidità come, per esempio, nei filtri dell'aria condizionata degli alberghi; ecco perché in estate/autunno si hanno dei picchi più alti che in altre stagioni.

Pertanto cambiate almeno una volta l'anno i filtri del vostro condizionatore, poiché se sporchi, abbinati all'umidità che trattengono dall'ambiente, possono facilmente sviluppare questo batterio che, se non curato in tempo, come afferma giustamente klee, può risultare mortale. E questo senza fare del terrorismo.

Giancarlo.
katerpillar is offline  
Vecchio 26-07-2007, 20.43.39   #3
praveda
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 23-07-2007
Messaggi: 1
Riferimento: Com'è riconoscere il batterio della Legionella?

Buonasera,
da ormai molti anni il problema della legionellosi non è più da mettere genericamente in relazione ai condizionatori, le fonti dell'infezione derivano dall'acqua sanitaria delle strutture ricettive che hanno l'impianto di produzione e distribuzione dell'acqua calda centralizzato, le temperature di distribizione dell'acqua anche per ragioni di risparmio energetico sono tali da favorire la proliferazione della Legionella pneumophila. Per controllare il fenomeno sono state emanate linee guida e programmi di monitoraggio ambientale da parte delle autorità sanitarie competenti. In buona sostanza non vi è alcun rischio a livello domestico ma a livello di strutture come ospedali alberghi ecc, per i soggetti preddisposti (anziani, bambini, soggetti con il sistema imunitario non particolarmente attivo, fumatori, alcolisti ecc) i rischi possono esserci; l'unica forma di prevenzione che l'uomo comune può esercitare è quella di chiedere preventivamente alle strutture ricettive se seguono un programma di monitoraggio (es. legionella free per gli alberghi), in modo da stimolare i responsabili di tali aziende a porsi il problema.
Per gli interessati sono disponibile ad approfondire il tema o ad indicarvi i siti specifici es. Istituto Superiore di Sanità.
praveda is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it