Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Scienze
Scienze - Ciò che è, e ciò che non è spiegato dalla scienza.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Scienza e Tecnologia
Vecchio 07-07-2003, 22.15.40   #1
Supercozza
Ospite
 
Data registrazione: 06-07-2003
Messaggi: 12
la scienza fisica non nega la vita

mi piace la scienza fisica perchè descrive il mondo della Natura, di cui siamo in parte parte anche noi esseri umani.

mi piace la scienza fisica perchè utilizza la ragione umana come strumento di indagine e di conoscenza delle curiosità fuori e dentro di noi.

mi piace la scienza fisica perchè aiuta la vita se usata bene.

mi piace la scienza fisica perchè anche se i più quando pensano a fisica pensano a masse in moto e campi elettromagnetici e basta, io invece penso a quella come a un dialogo dell'uomo con la Natura.

mi piace la scienza fisica perchè è e deve essere comunque una scienza umana, come sapere dell'uomo e per l'uomo.

mi piace la scienza fisica perchè figlia prediletta è la biologia, primo passo per la conoscenza di se stessi (grazie Socrate).

mi piace la scienza fisica non perchè non condivido altre possibili strade per la conoscenza dell'uomo, ma perchè io sto battendo quella strada.

del resto, “Caminante no hay camino,
se hace camino al andar...”

e parliamo un po' di scienza, se di scienza si vuol parlare!

ciao
Supercozza is offline  
Vecchio 07-07-2003, 23.13.53   #2
Rolando
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-04-2002
Messaggi: 855
Ciao Supercozza,

A me piace ogni forma di scienza che si interessa della realtà, e non si limita a studiare solo la materia fisica.

Ciao.
Rolando is offline  
Vecchio 08-07-2003, 00.04.48   #3
caharun
Ospite
 
Data registrazione: 07-07-2003
Messaggi: 18
attendo

Ho scelto anch'io di battere questa strada. Ma solo quando sarò un po' più oltre ti potrò dire se intravedo quello che spero.
Se riuscirò a guardare nel caos e nell'infinito. se scorgerò frattali viventi e complesse geometrie che si dispiegano con infantile semplicità agli occhi di chi sa vedere.
Perchè è questa la chiave: trovare la semplicità nella complessità, la creazione nel caos.
Cerco e attendo.

Permettemi solo di dire ai matematici, che si divertono con i loro virtuosimi grammaticali autoreferenti, che li ringrazio perchè ci hanno dato uno strumento sublime.
Un giocattolo che loro stessi sottovalutano.
caharun is offline  
Vecchio 08-07-2003, 19.36.45   #4
Supercozza
Ospite
 
Data registrazione: 06-07-2003
Messaggi: 12
strutture dissipative

allora ti consiglio "la nuova alleanza" di Ilya Prigogine.
chimico fisico filosofo, Nobel, egli ha studiato i sistemi viventi come, occhio ai paroloni che sembrano dire cose assurde ma suonano brillanti, sistemi complessi-termodinamici-chimici-lontano dall'equilibrio, cioè STRUTTURE DISSIPATIVE.

devi sapere che le leggi della fisica che si studiano ovunque valgono in sistemi dinamici semplici, sotto condizioni molto particolari (masse puntiformi che cadono a terra... chi le ha mai viste!), ma non parlano autenticamente di noi!

se senti di essere una struttura organizzata ordinata con certe finalità e contemporaneamente un essere in divenire (fiume in piena) caotico e pulsante, tra ordine e caos, allora sei vicino al mio pensiero su cos'è l'uomo.

naturalmente siamo in viaggio verso questa ricerca... però se vuoi conoscere una scienza fisica biologica che non neghi la vita, te lo giuro (almeno io ci credo), è possibile!
Supercozza is offline  
Vecchio 08-07-2003, 19.48.52   #5
Supercozza
Ospite
 
Data registrazione: 06-07-2003
Messaggi: 12
per fare la torta ci vuole la pasta...

rispondo a Rolando

bell'intervento. non saprei cosa dirti. pensa alla materia fisica come al pongo, o al marmo con cui è possibile che si formi la statua.
senza materia fisica non c'è essere vivente, ma con l'essere vivente non è sola materia fisica.

sono LE INTERAZIONI della materia che con la loro complessità e variabilità rendono conto degli esseri viventi.

e forse altro ancora, non solo interazioni e materia. scientificamente ti direi materia, energia e interazioni, ma in altri ambiti, wuuuuf, quanti altri concetti subentrano...
Supercozza is offline  
Vecchio 08-07-2003, 21.40.08   #6
caharun
Ospite
 
Data registrazione: 07-07-2003
Messaggi: 18
Prigogine mio maesto

Conosco il lavoro di Ilya Prigogine, ed è questo che, in massima parte, mi ha spinto ad intraprendere questa strada. Lo studio dei sistemi caotici oncomplessi è la nuova frontiera della conoscenza. Lì c'è la risposta a molti degli interrogativi che attanagliano l'uomo da molto tempo.
caharun is offline  
Vecchio 12-07-2003, 17.07.16   #7
Supercozza
Ospite
 
Data registrazione: 06-07-2003
Messaggi: 12
Ilya Prigogine!

chiedo venia per la proposta del libro e mi congratulo con le possibilità della vita che come sempre mi mettono davanti tantissime occasioni di crescere.

oggi ho trovato il primo prigoginiano su internet, e non mi sento più solo. è difficile trovarvi.

la mia conoscenza ancora allo stato larvale degli studi dell'anche mio grande maestro Ilya non mi permette di avanzare e iniziare serie discussioni scientifiche sulle strutture dissipative (e quindi sull'uomo biologico).

tuttavia qualche congettura e TANTO DESIDERIO di sapere di più sui suoi studi potrebbe placare l'enorme sete che sento dentro.

se conosci qualcuno, qualche sito divulgativo, qualche forum intrigante e non ancora (per ora) troppo difficile o se vuoi parlare di Prigogine e dei suoi studi, CONDIVIDI e te ne renderò grazie.

è doverosa una frase di ricordo per la recente scomparsa del chimico. condoglianze a chiunque abbia sentito dolore o dispiacere al recente lutto.

domanda da umile studente ventenne: cosa sono i sistemi caotici ONCOMPLESSI? l'ultimo termine mi è ahimè oscuro...
Supercozza is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it