Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Scienze
Scienze - Ciò che è, e ciò che non è spiegato dalla scienza.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Scienza e Tecnologia
Vecchio 08-01-2004, 19.51.44   #1
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
Dov'è la differenza?

La prima caratteristica comune a tutti gli esseri viventi è quella di essere in grado di decodificare gli stimoli esterni e di comportarsi di conseguenza; la possibilità di scelta in vista di un’azione è infatti la caratteristica principale degli esseri che per semplicità, possono essere definiti “animati”.
Necessario per far si che questo avvenga, l’esistenza di una capacità di pensiero, capacità che ha la funzione di “autoconservazione” ed è quindi in grado di "stabilire" un’azione in reazione ad uno stimolo, in vista del proprio "vantaggio".
Ma a questo punto dov’è la differenza abissale che si nota tra l’essere umano e l’animale? Risiede nella maggiore o minore capacità di riflessione?

Ciao, a presto, Marco.
Marco_532 is offline  
Vecchio 08-01-2004, 22.40.50   #2
Rolando
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-04-2002
Messaggi: 855
Citazione:
Ma a questo punto dov’è la differenza abissale che si nota tra l’essere umano e l’animale? Risiede nella maggiore o minore capacità di riflessione?

Secondo me non c'è una "differenza abissale" ma una "differenza graduale".
Ma penso che sia giusta la tua idea che si tratta di una differenza riguardo alla capacità di riflessione.
E questa differenza è che l´uomo è cosciente di se stesso, mentre l´animale vede o percepisce soltanto il mondo fuori di se stesso.
L´uomo riflette su se stesso e può essere, o è costantemente, in conflitto con se stesso, mentre l´animale normalmente, cioè nello stato naturale, è completamente in armonia con se stesso.
ciao
Rolando is offline  
Vecchio 11-01-2004, 00.09.16   #3
Dunadan
Ospite abituale
 
L'avatar di Dunadan
 
Data registrazione: 19-11-2003
Messaggi: 978
E' certo che l'uomo abbia maggiore capacità risflessiva.

Comunque, come diceva Darwin, io credo che l'uomo è superiore a quantità e non a qualità.

tra me e i miei cani... abbiamo cervelli di carne...la qualità dei materiali è la stessa, magari io ho maggiori neuroni, bho.

dipende dagli animali...
... non è così semplicistico il discorso, come lo pongo io...

però sono sicuro del fatto che l'uomo non ha nessuna superiorità spirituale rispetto agli animali. è un animale.
Dunadan is offline  
Vecchio 11-01-2004, 01.07.16   #4
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Ciao Dunadan,
hai mai visto una mummia di cane?
( a parte eventuali trovate sotto il ghiaccio )
Uno is offline  
Vecchio 11-01-2004, 01.14.43   #5
Dunadan
Ospite abituale
 
L'avatar di Dunadan
 
Data registrazione: 19-11-2003
Messaggi: 978
e che centra?
Dunadan is offline  
Vecchio 11-01-2004, 01.35.53   #6
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Centra che per la parte materiale e visibile e tangibile, evidentemente c'e una differenza tra certi uomini e gli animali.
Uno is offline  
Vecchio 11-01-2004, 15.13.15   #7
Dunadan
Ospite abituale
 
L'avatar di Dunadan
 
Data registrazione: 19-11-2003
Messaggi: 978
tutti gli uomini differiscono dai non uomini !!!!!!!!
Dunadan is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it