Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Scienze
Scienze - Ciò che è, e ciò che non è spiegato dalla scienza.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Scienza e Tecnologia
Vecchio 20-05-2004, 15.50.40   #11
Paolo77
Ospite abituale
 
L'avatar di Paolo77
 
Data registrazione: 20-12-2003
Messaggi: 480
vabbeh, cmq preferivo parlarne con te altrimenti ogni discussione la si potrebbe riferire a qualche link
Paolo77 is offline  
Vecchio 28-05-2004, 14.34.09   #12
Corvonero
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-05-2004
Messaggi: 41
X Paolo77
Sono molto interessato a queste cose, e ti dico che dopo aver studiato e praticato discipline orientali e aver lavorato con certi tipi di energia (dalla prano alla geobiologia, ecc), ho fatto esperienza di diversi livelli energetici in luoghi diversi. Penso che mi mancherebbe da andare in Messico, dove si parla spesso di Vortex e zone particolarmente potenti.
Ci si potrebbe rifare alle linee sincroniche e vedere dove queste linee energetiche scorrono sulla terra toccando punti molto carichi.
Ma dal canto mio per la mia esperienza ho provato diverse situazioni soprattutto qua in Emilia Romagna dove vivo.
Dai cimiteri ai luoghi dopo hanno fatto rituali di un certo tipo.
Penso che Kri abbia preso in pieno con il discorso, con queste sue parole
”Centri energetici terrestri dove l'uomo diventa "un'antenna" un canalizzatore ... in effetti non esistono solo i poli ... “
Ogni luogo ha un’energia diversa, e sono arrivato a sentire addirittura che in un luogo dove hanno fatto un lavoro “nero” non era poi così male. Potevo sentire la sensazione come di portale, ma non in modo negativo. Mentre invece la situazione potrebbe cambiare da cimitero a cimitero, c’è molto da dire.
Dammi un input e vediamo quello che salta fuori
Corvonero is offline  
Vecchio 28-05-2004, 16.37.23   #13
Paolo77
Ospite abituale
 
L'avatar di Paolo77
 
Data registrazione: 20-12-2003
Messaggi: 480
cimiteri, non ci avevo pensato....
infatti dalle condizioni che fanno si che un luogo abbia quella particolare enrgia bisogna tenere in considerazione anche la sua funzione...
penso che luoghi dove si sono svolte battaglie emanino un energia di sofferenza e dolore, negativa...
ma sarà possibile che aleggino gli spiriti dei trucidati caricandone l'atmosfera?
Paolo77 is offline  
Vecchio 30-05-2004, 01.30.07   #14
Corvonero
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-05-2004
Messaggi: 41
energie persone e luoghi

Sì, mi fai pensare ad una cosa, nelle mie ricerche esplorative, sono finito anche in zone di battaglia.
Sarà stata anche suggestione vedere la fossa dove i tedeschi nella seconda Guerra Mondiale buttavano gli italiani e gli sparavano contro (Sabbiuno, provincia di Bologna). Non so atmosfera angosciante, molto triste. Non sono riuscito a meditare in quel luogo.

Mentre in una zona di ritrovamenti e scavi Etruschi, si respira un’aria antica, magica. L’atmosfera è carica e pulita. E con particolari periodi atmosferici, la sensazione di apertura di portale.
Meditare in questo luogo è molto forte. Si può andare a vari livelli. Un solo luogo è da evitare per me, poiché diverso dalla mia energia, dove sacrificavano gli animali. Si sente ancora “potere” però.
Ma vediamo un attimo cosa mi lanci, come cosa da pensare, parli di spiriti e di atmosfera.
Credo che ad ogni modo i rilasci energetici di certe persone possa essere molto influente. Indipendentemente che ci siano spiriti o no, l’energia rilasciata da persone e rituali può cambiare tutta la questione del luogo che sia sacro o no.
E tu qualche esperienza aprticolare??
Corvonero is offline  
Vecchio 30-05-2004, 16.10.44   #15
Paolo77
Ospite abituale
 
L'avatar di Paolo77
 
Data registrazione: 20-12-2003
Messaggi: 480
Nessuna esperienza particolare...diciamo che potrei averne avuta ma non avevo la sensibilita, la consapevolezza di percepire cose sottili...spesso si fantastica su luoghi particolari e quando capita nel momento presente non si ha la presenza di riconoscerli, o non si vuole riconoscerli perchè si crede non sia possibile che siano cosi vicini a noi.
Inoltriamoci un po...
che ne pensi del fatto che certi luoghi ci attraggano perchè abbiamo un destino da compiere attraverso di essi, cioè chiudere un cerchio?
Paolo77 is offline  
Vecchio 31-05-2004, 20.01.48   #16
Corvonero
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-05-2004
Messaggi: 41
Stai toccando un punto interessante, molto interessante, che però spazia in altri argomenti collegati.
Può capitare che il luogo ti chiama, o qualcosa ti porta in quel luogo perché bisogna che tu vada lì o “qualcuno” vuole farti capire qualcosa. Vi sono posti molto potenti che possono essere risvegliati solo da determinate persone, altri che anche se li cerchi e sai dove sono non riesci a trovarli. Penso che questo argomento del destino da compiere sia riservato a persone molto speciali. Ti risuona qualcosa il termine “custodi della terra”? posti che hanno una particolare energia, ma che vanno tenuti come nascosti, che solo certi possono operarci sopra. Posti che sono di collegamento con altri, punti di giunzione per antiche profezie. Ti sto dando degli input, ma credo che mi sto addentrando altrove.
Cosa intendi per chiudere un cerchio?? Puoi dirmi qualcosa in più??
Corvonero is offline  
Vecchio 31-05-2004, 22.12.06   #17
Paolo77
Ospite abituale
 
L'avatar di Paolo77
 
Data registrazione: 20-12-2003
Messaggi: 480
che cos'è sta mania di defire le persone speciali?se uno vede piu in la di un altro è speciale? non era gesu che si definiva il figlio dell'uomo? E perchè per compiere il destino bisogna essere speciali, non l'abbiamo forse tutti? costruito da noi...
Per chiudere il cerchio intendo che quando entri nell'orbita di qualcosa, in relazione, si apre un cerchio, e finchè non si raggiungono determinate condizioni, ci si inseguirà finchè non si attueranno...
Paolo77 is offline  
Vecchio 01-06-2004, 21.09.03   #18
Corvonero
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-05-2004
Messaggi: 41
tatto

Contemplo le ali della farfalla e la meraviglia mi tocca. Osservo, ed entro in contatto con le cose magiche sempre con rispetto e le vedo ovunque speciali, come le persone. Lo Spirito mi tocca e lo sento negli altri
Io sento in modo molto speciale
Comunque non solo i luoghi ma anche le persone ci mettono nella condizione di compiere cerchi di apprendimento.
Forse tu intendi qualcosa in particolare che non riesci a spiegare
Ci vuole tempo, peccato che non ce l'abbiamo sempre a disposizione
Corvonero is offline  
Vecchio 04-06-2004, 02.04.19   #19
nemamiah
Utente bannato
 
Data registrazione: 03-11-2002
Messaggi: 601
Re: luoghi del mistero

Citazione:
Messaggio originale inviato da Paolo77
Ci sono dei luoghi (santuari, templi, boschi, cattedrali ecc...) che emanano una forte energia, un forza che scuote chi li frequenta, addirittura col la capacita di guarire (lourdes) elevare la coscienza, indurre a stati meditativi, oppure luoghi con una carica negativa che assorbe, succhia l'energia.
Qualcuno ne ha mai fatto esperienza?


Esistono sassi un po ovunque che emanano energia ed in altri casi assorbono energia.Esattamenti come antichi siti di tempi e monasteri.Ma anche persone,possono inondare di energia sia positiva che negativa.
Ho avuto più di una esperienza in merito.

Ma voglio dire di più.

Se qualcuno ha letto i miei post in relazione alla religione,avrà notato che tutto potrei essere tranne che un cattolico,ebbene,la mia ultima esperienza mi è capitata,assieme ad un'altra persona estramemente razionale,proprio in un tempio cristiano-cattolico,parlo della chiesa dove è sempolto Padre Pio.
Non solo.

Da sempre ho la passione per le foto,che ho espletato per un certo periodo anche per professione,voglio dire,che non sono proprio un pivello. Ebbene,ho scattato alcune foto,ad una persona,in vari luoghi,fuori dalla chiesa di Padre Pio (scrivo ed ho i brividi dietro la schiena) una foto è venuta con il soggetto in lievitazione,cioè a mezz'aria sulla scalinata. In un'altra ,scattata lontano dalla statua di Padre Pio,oltre al soggetto,vi è anche la statua ritratta.
In un primo momento pensai ad una sovrapossizione d'immagini,(succede con apparecchi non professionali,ma le foto furono scattate da una macchinetta largamente professionale) poi con l'aiuto di altri amici fotografi specialisti,è stato appurato che nessuna sovraopposizione vi era alle due foto.Ma di ciò nè ero certo.
nemamiah is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it