Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Scienze
Scienze - Ciò che è, e ciò che non è spiegato dalla scienza.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Scienza e Tecnologia
Vecchio 08-04-2005, 11.48.55   #1
La_viandante
stella danzante
 
L'avatar di La_viandante
 
Data registrazione: 05-08-2004
Messaggi: 1,751
corsie preferenziali subliminali per stati meditativi occulti

gironzolando per il web alla ricerca d musiche rilassanti mi sono imbattuta in un sito che propina invece musichette ad effetto subliminale, per ogni occasione

lo linco e magari vi fate un giretto
http://www.amadeux.it/subliminale/menu.htm
a me piacciono molto e ne ho ascoltata qualcuna, (sono demo purtroppo) e anche le demo di rilassamento visive

tralasciando il lato spirituale... (per favore yam lascia il tutto almeno fuori di qui)
sapete dirmi qualcosa in piu'?

se ci sono studi attendibili sull'azione subliminale di suoni e immagini, e su quale livello agiscono?
La_viandante is offline  
Vecchio 21-05-2005, 21.28.00   #2
Lachesis
muta-muta
 
L'avatar di Lachesis
 
Data registrazione: 27-04-2004
Messaggi: 119
L'effetto della musica o di suoni particolari, sugli stati meditativi accompagna tutta la soriografia occidentale e orientale di tali pratiche. Se tu fai un collegamento tra le nenie ripetute in modo ossessionate dai monaci buddisti... o la monotonia del canto gregoriano.. o la pratica di preghiera in modo ripetitivo ( vedi i vari rosari o pratiche oratorie utilizzate dai vari "santi").. o come ancor oggi si può trovare presso i dervisci.... tutte pratiche che portano alla meditazione trascedentale ( anche in quella moderna vengono utilizzati dei suoni strumentali o vocali con simili caratteristiche). ... .. cosi nascono molti casi di "santi" o "fenomeni di santità".. ma che in realtà, secondo me, sono solo manifestazioni di uno stesso fenomeno.. ma che non hanno nessun collegamento con il trascedentale... solo manifestazioni naturali
Lachesis is offline  
Vecchio 23-05-2005, 16.16.43   #3
La_viandante
stella danzante
 
L'avatar di La_viandante
 
Data registrazione: 05-08-2004
Messaggi: 1,751
alias stati alterati di coscienza, quello che nn ho capito e' come agiscano, pare che non sia provata l'azione subliminale dagli studi piu' recenti, si era ipotizzato con freud mi pare che certi vissuti non pervenuti alla coscienza si ripresentassero poi durante i sogni di alcune persone, e quindi c'era in un certo senso l'assimilazione, pero' da li' ad avere un effetto comprovato sulla psike il passo nn e' stato ancora fatto
La_viandante is offline  
Vecchio 24-05-2005, 19.18.57   #4
Lachesis
muta-muta
 
L'avatar di Lachesis
 
Data registrazione: 27-04-2004
Messaggi: 119
Forse i suoni riescono a stimolare la parte del cervello che noi normalmente non usiamo
Lachesis is offline  
Vecchio 28-05-2005, 14.53.28   #5
Mr. Bean
eternità incarnata
 
L'avatar di Mr. Bean
 
Data registrazione: 23-01-2005
Messaggi: 2,566
Citazione:
Messaggio originale inviato da La_viandante
alias stati alterati di coscienza, quello che nn ho capito e' come agiscano, pare che non sia provata l'azione subliminale dagli studi piu' recenti, si era ipotizzato con freud mi pare che certi vissuti non pervenuti alla coscienza si ripresentassero poi durante i sogni di alcune persone, e quindi c'era in un certo senso l'assimilazione, pero' da li' ad avere un effetto comprovato sulla psike il passo nn e' stato ancora fatto

Le musiche subliminali, sono così definite in quanto contengono dei messaggi che, pur non essendo recepiti dalle nostre orecchie, arrivano al nostro cervello. Ne esistono diversi in commercio. La musica rilassante che copre questi messaggi, distrae le orecchie che così, impegnate ad ascoltarla, lasciano che i messaggi arrivino al cervello sulle basse frequenze (sotto i 20 Hz se non ricordo male). Almeno così mi è parso di capire, leggendo qua e là, in internet.

Io ho due cd ed una musicassetta... a volte, se non mi lascio distrarre troppo dalla musica riesco ad udire delle frasi (che sono indicate sulla copetina)....
Mr. Bean is offline  
Vecchio 10-06-2005, 21.10.00   #6
fiordiloto
Ospite
 
Data registrazione: 10-05-2005
Messaggi: 36
argomento molto interessante,viandante,complim enti.

La musica e' la compagna del sacro,ovvero dei suoi stati di coscienza piu' profondi, dalle origini dell'uomo.
Ignorandone il periodo in cui l'uomo la scopri'(perche' la musica c'e' sempre stata,e non solo nella voce dell'uomo ma in ogni particella della natura:alcuni studiano i suoni delle piante mentre crescono:e 'musica di tipo sinfonico:
vd.bodo j.badginski il libro e' sui chakras edito da edizioni mediterranee),la musica e' sempre stata vista come strumento educativo,tant'e' che platone ne faceva discendere la virtu' individuale e sociale dal suo livello qualitativo,e nell'antica grecia accompagnava e regolava tutti i momenti sacri,regolamentata entro i canoni metricirelativi a ciascuna divinita' a seconda delle cerimonie ..tiritera per alcuni momenti,vedi canti da lavoro,lamento per i funerali,litania per la preghiera.Questo per non fossilizzare l'argomento musica entro il solo stato di coscienza meditativo,che non ha niente di piu' degli altri...
Comunque il meccanismo del cervello dovrebbe essere quello di addormentarsi e rallentarsi nelle sue pulsazioni avvicinandosi al ritmo del sonno grazie alla riduzione delle sollecitazioni,il tutto attraverso le frequenze apposite..spero non aver prolissato troppo..ciao a tutti
fiordiloto is offline  
Vecchio 20-07-2005, 16.38.40   #7
khabriel
Ospite
 
L'avatar di khabriel
 
Data registrazione: 13-01-2005
Messaggi: 12
La musica è frequenza, la frequenza è vibrazione e la vibrazione è vita..
Nel qigong cinese e in molte altre pratiche meditative ci sono alcuni suoni che servono a "risvegliare" determinati dan tien (chakras) .
in che modo?: utilizzando il canto e dirigendo l'attenzione mentale nel punto del nostro corpo che vibra maggiormente.. ad esempio mentre si canta potremmo sentire una vibrazione maggiore nel torace, o nell'addome e così via.
continuando la pratica , questo tipo di sollecitazione conduce il ch'i (prana, energia) nella zona interessata, aprendo la mente a svariati fenomeni..
ad ogni modo la musica si può usare per svariati usi, ad es. i monaci tibetani la utilizzano per far levitare alcune pietre grazie a delle frequenze particolarmente basse..

e comunque la musica è la prima cosa che si è manifestata nell' universo.. Dio DISSE "Luce!" .. e luce fu...
khabriel is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it