Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Scienze
Scienze - Ciò che è, e ciò che non è spiegato dalla scienza.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Scienza e Tecnologia
Vecchio 27-07-2002, 20.16.09   #1
Armonia
 
Data registrazione: 30-03-2002
Messaggi: 250
Acqua o traforo!

Gran Sasso Acqua e Scienza

La carenza d'acqua è considerata attualmente una delle emergenze del pianeta.
Una persona su sei, al mondo non ha accesso all'acqua potabile e quasi la metà non può usufruire di un controllo sanitario sulle acque.
Entro il 2025, due terzi della popolazione mondiale avrà seri problemi di siccità.
Gran sasso d'Abruzzo: la più alta vetta dell'Appennino è la montagna simbolo delle biodiversità con una grande varietà di flora e fauna protetta grazie all'istituzione del Parco Nazionale Gran sasso monti della Laga. La montagna d'Abruzzo, che ha nelle viscere il più grande serbatoio d'acqua potabile della regione, è un bene inestimabile per la ricchezza di sorgenti, fiumi e ruscelli. L'acqua del gran Sasso serve circa 500.000 persone attraverso gli acquedotti delle provincie di Teramo, Pescara e L'Aquila.
Nel documento delle Nazioni Unite le montagne sono identificate come "riserve d'acqua".
Sulla nostra riserva d'acqua, il gran Sasso, il Governo italiano, prima con la legge del 1990 oggi con la cosiddetta "Legge Lunardi", vuole realizzare una terza galleria a servizio esclusivo degli scienziati del Laboratorio di Fisica Nucleare.
Con i lavori delle gallerie già esistenti e del Laboratorio le falde acquifere si sono abbassate di 600 metri, molte sorgenti non esistono più e la nostra riserva d'acqua è diminuita in maniere irrimediabile. Nuovi scavi potrebbero compromettere ulteriormente questo patrimonio. Quando parliamo d'acqua, parliamo, parliamo di vita, di salute pubblica, di economia. La scarsità d'acqua ha riflessi disastrosi sul sistema produttivo oltre che su quello ambientale.
Per garantire una maggiore sicurezza agli scienziati del Laboratorio di Fisica Nucleare esistono soluzioni alternative e molto meno onerose.
Per ora il TAR ha bloccato i lavori, in seguito ci sarà un referendum in Abruzzo per dare la parola ai cittadini abruzzesi, personalmente spero che a vincere sia la natura, la terra e non la politica.

Un antico proverbio Keniota dice:
"NOI NON EREDIATIAMO LA TERRA DAI NOSTRI PADRI MA LA PRENDIAMO IN PRESTITO DAI NOSTRI FIGLI"


Per chi ne volesse sapere di più:

http://www.provincia.teramo.it/terzotraforo/


Armonia: un'abruzzese che ama la sua regione
Armonia is offline  
Vecchio 24-09-2002, 11.23.27   #2
Tupi Tokata
Ospite abituale
 
L'avatar di Tupi Tokata
 
Data registrazione: 18-09-2002
Messaggi: 66
natura e politica......

Anche io spero che.......
purtroppo l'uomo business, non tiene conto del potere della Natura, ma solo del potere dei soldi....... tuto ruota intorno al denaro, gallerie scavate...... alberi sradicati....... animali abbattuti..... aria contaminata...... BLEWWWWWW sinceramente ho la nausea
Tupi Tokata is offline  
Vecchio 24-09-2002, 15.25.07   #3
Morfeo
 
Messaggi: n/a
Con una sola campana è facile dire tutto quello che si vuole...

E' facilissimo sparare a zero contro tutti e contro tutto...

L'essere contro è la cosa più facile, basta dire no e dar fuoco ai Mc Donald's...

E non è riferito solo al fatto esposto da Armo, ma in genere a tutti quelli che sanno solo dire "E' sbagliato" , ma non dicono mai cosa si dovrebbe fare in alterantiva, tanto la responsabilità non è la loro.
 
Vecchio 24-09-2002, 17.05.20   #4
Armonia
 
Data registrazione: 30-03-2002
Messaggi: 250
Tu dici?
io dico che da noi a causa di ciò che sta succedendo x via del traforo e del laboratorio, ci si sta muovendo motivati ed in massa e non ci si sta comportando da pecoroni.
lo abbiamo già dimostrato in una manifestazione.
Ora che si è aggiunta l'aggravante delle acque inquinate da sostanze chimiche del laboratorio, e che nel paese più limitrofo la percentuale di malati di tumore è notevolmente aumentata, credo che la popolazione non resterà inerte.
E si Morfeo per ottenere qualcosa bisogna essere motivati, e noi abruzzesi in questo caso lo siamo a maggior ragione.
Armonia is offline  
Vecchio 03-11-2002, 16.41.17   #5
nemamiah
Utente bannato
 
Data registrazione: 03-11-2002
Messaggi: 601
Re: Acqua o traforo!

Citazione:
Messaggio originale inviato da Armonia
Gran Sasso Acqua e Scienza

La carenza d'acqua è considerata attualmente una delle emergenze del pianeta.
Una persona su sei, al mondo non ha accesso all'acqua potabile e quasi la metà non può usufruire di un controllo sanitario sulle acque.
Entro il 2025, due terzi della popolazione mondiale avrà seri problemi di siccità.
Gran sasso d'Abruzzo: la più alta vetta dell'Appennino è la montagna simbolo delle biodiversità con una grande varietà di flora e fauna protetta grazie all'istituzione del Parco Nazionale Gran sasso monti della Laga. La montagna d'Abruzzo, che ha nelle viscere il più grande serbatoio d'acqua potabile della regione, è un bene inestimabile per la ricchezza di sorgenti, fiumi e ruscelli. L'acqua del gran Sasso serve circa 500.000 persone attraverso gli acquedotti delle provincie di Teramo, Pescara e L'Aquila.
Nel documento delle Nazioni Unite le montagne sono identificate come "riserve d'acqua".
Sulla nostra riserva d'acqua, il gran Sasso, il Governo italiano, prima con la legge del 1990 oggi con la cosiddetta "Legge Lunardi", vuole realizzare una terza galleria a servizio esclusivo degli scienziati del Laboratorio di Fisica Nucleare.
Con i lavori delle gallerie già esistenti e del Laboratorio le falde acquifere si sono abbassate di 600 metri, molte sorgenti non esistono più e la nostra riserva d'acqua è diminuita in maniere irrimediabile. Nuovi scavi potrebbero compromettere ulteriormente questo patrimonio. Quando parliamo d'acqua, parliamo, parliamo di vita, di salute pubblica, di economia. La scarsità d'acqua ha riflessi disastrosi sul sistema produttivo oltre che su quello ambientale.
Per garantire una maggiore sicurezza agli scienziati del Laboratorio di Fisica Nucleare esistono soluzioni alternative e molto meno onerose.
Per ora il TAR ha bloccato i lavori, in seguito ci sarà un referendum in Abruzzo per dare la parola ai cittadini abruzzesi, personalmente spero che a vincere sia la natura, la terra e non la politica.

Un antico proverbio Keniota dice:
"NOI NON EREDIATIAMO LA TERRA DAI NOSTRI PADRI MA LA PRENDIAMO IN PRESTITO DAI NOSTRI FIGLI"


Per chi ne volesse sapere di più:

http://www.provincia.teramo.it/terzotraforo/


Armonia: un'abruzzese che ama la sua regione



L' Acqua c'è a sufficente per tutta l'umanità.Non sono sufficenti gli acquedotti,oppure non esistono proprio.

In effetti,esiste una emergenza acqua,per molte popolazioni,sopratutto africane,l'emergenza è dovuta al fatto che non esistono mezzi per portare l'acqua nei vari villaggi.Ma bisogna anche smetterla d'immaginare l'africa dei villaggi,il problema acqua tocca anche i villaggi italiani,a Dakar come a Mombasa ecc,questo problema non c'è,ma c'è il catastofismo clerico-ambientalista,che però alla fine opta quale soluzione,l'accenzione di ceri alla Madonna,perchè se si parla di traforare per costruire acquedotti insorgono i "verdi",più di bile,che per sensibilità ambientale,non si fanno i trafori e gli acqueddotti,allora si ci piange addosso,e magari ci scappa pure un girotondo,una "mosca cieca" e poi tutti a casa,per una mega doccia... dell'emergenza acqua se ne parlarà a stomaco pieno... la prossima volta...


Non sarebbe il caso di allargare il tuo amore "geo-territoriale" almeno a tutta l'Italia? Personalmento amo tutta la terra,anzi ti dirò di più,l'Universo...

Salux
Nemamiah
nemamiah is offline  
Vecchio 03-11-2002, 18.24.50   #6
Armonia
 
Data registrazione: 30-03-2002
Messaggi: 250
ciao nemamiah, benvenuto.
Vedi fin tanto che dovessero ampliare l'acquedotto per distribuire l'acqua, bene prezioso per tutti, a noi sta bene.
Ma il traforo di cui loro parlano è per ampliare il Laboratorio di Fisica Nucleare, che con il suo non ultimo esperimento Borexino, ha creato del panico, in quanto hanno rigettato le scorie delle sostanze chimiche usate, di lato alla falda acquifera, (e non si sa se in quella zona ci sia stato o no l'inquinamento, gli abitanti dicono di si, i sindaci dicono di si, gente che si è sentita male) a noi non sta bene, Ma fare un terzo per traforo per richerche nucleari NO, non ci sta bene.



Armonia is offline  
Vecchio 03-11-2002, 18.49.34   #7
nemamiah
Utente bannato
 
Data registrazione: 03-11-2002
Messaggi: 601
Citazione:
Messaggio originale inviato da Armonia
ciao nemamiah, benvenuto.
Vedi fin tanto che dovessero ampliare l'acquedotto per distribuire l'acqua, bene prezioso per tutti, a noi sta bene.
Ma il traforo di cui loro parlano è per ampliare il Laboratorio di Fisica Nucleare, che con il suo non ultimo esperimento Borexino, ha creato del panico, in quanto hanno rigettato le scorie delle sostanze chimiche usate, di lato alla falda acquifera, (e non si sa se in quella zona ci sia stato o no l'inquinamento, gli abitanti dicono di si, i sindaci dicono di si, gente che si è sentita male) a noi non sta bene, Ma fare un terzo per traforo per richerche nucleari NO, non ci sta bene.




grazie!

Il mio discorso è molto generalizzato.

Vedi un patto di speghetti alla chitarra col sugo di carne,una bistecca,contorno,dolce,un quarto di vino,un buon caffè...è un ottimo menù,se mangiato una volta al giorno,non farebbe morire di fame chi lo mangia.

Se lo stesso pranzo,vine mangiato 6 volte al giorno,si "costruisce" un obeso,che oggi è indicato come male sociale.(da ridere,ma è così) Come vedi,fa danni e non fa bene.

Spesso dipende da noi,come utilizziamo i beni.
Anche il nucleare,se usato come si deve,potrà eliminare l'inquinamento da scarico auto,riscaldamento ecc.prima o poi petrolio e gas,si eseuriranno,a divverenza dell'acqua che ha un ciclo riproduttivo,allora se non vogliamo devastare le foreste,e non morirci di freddo,poterci fare la doccia calda,c'è bisogno di energia alternativa.

Qunate volte hai pronunciato la frase " la vita continua"...e pensabile arrestare il mondo? Non è possibile,allora bisogna andare avanti,coi suoi rischi e pericoli. Ci vorrebbe,questo si, una maggiore onestà,da parte di chi gestisce risorse,come il nucleare,ma anche di chi gestisce il pranzo su citato.

Cordialità
N.
nemamiah is offline  
Vecchio 03-11-2002, 20.04.50   #8
Morfeo
 
Messaggi: n/a
Perdonate ma da quanto ho sentito io quel tunnel serve per far evacuare le persone che lavorano lì in caso di necessità non per farci esperimenti...
 

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it