Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Scienze
Scienze - Ciò che è, e ciò che non è spiegato dalla scienza.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Scienza e Tecnologia
Vecchio 06-09-2005, 07.24.41   #1
mariobasler
Ospite abituale
 
L'avatar di mariobasler
 
Data registrazione: 29-06-2005
Messaggi: 48
Post La razza umana

Secondo voi quante razze umane esistono ??? semplice la domanda : la razza bianca , gialla , nera , mista .
mariobasler is offline  
Vecchio 06-09-2005, 13.39.08   #2
winged_red_tear
Ospite abituale
 
L'avatar di winged_red_tear
 
Data registrazione: 21-04-2005
Messaggi: 132
Ma la risposta è soggettiva o oggettiva (determinata dalla scienza) ??
winged_red_tear is offline  
Vecchio 06-09-2005, 21.04.03   #3
mariobasler
Ospite abituale
 
L'avatar di mariobasler
 
Data registrazione: 29-06-2005
Messaggi: 48
Scienza
mariobasler is offline  
Vecchio 07-09-2005, 01.07.48   #4
Chimera
Ospite abituale
 
L'avatar di Chimera
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 337
Razza umana 1 sola.
Etnie... sono parecchie. Divise per familie di etnie.
Chimera is offline  
Vecchio 07-09-2005, 20.14.12   #5
JSM
Ospite abituale
 
Data registrazione: 07-09-2005
Messaggi: 83
Mentre per cani e gatti possiamo dire che esistano diverse razze, l'uomo appartiene ad un unica razza.
La scienza fa, però, delle differenziazioni di carattere morfologico tra le varie tipologie di uomini: europoide (che si spinge dall'Europa, fino al nord-ovest dell'India, passando per nord-Africa e Arabia), negroide (Africa centrale), e mongoloide (Cina, Giappone e Sud-Est asiatico).
JSM is offline  
Vecchio 08-09-2005, 10.09.04   #6
Chimera
Ospite abituale
 
L'avatar di Chimera
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 337
Per i gatti... quelli di "razza" sono una minoranza esigua.

La maggior parte sono meticci.

Anche nel caso dell'uomo dopo secoli di i miscugli di sangue le classi sono un po troppo sfumate per parlare di razze...

Abbiamo i Negroidi ed i europoidi ok... se due si accoppiano abbiamo un 50% negroide e 50% europoise nuova razza.
Se poi questo si accoppia con un europoide che abbiamo un 75% europoide 25% negroide altra razza?

Andiamo avanti per decine di generazione ricostruiamo l'albero genealogico di ogni essere umano e ci ritroviamo con milioni di razze diverse.

E' un concetto superato.

Meglio parlare di specie, ceppi separati non accoppiabili.

Ma tenatre suddivisioni in razze con patrioni genetici compatibili non è gran che utile.
Chimera is offline  
Vecchio 08-09-2005, 13.12.09   #7
JSM
Ospite abituale
 
Data registrazione: 07-09-2005
Messaggi: 83
Ripeto, la distinzione tra gruppi europoide, negroide, mongoloide, ecc. non è una distinzione tra razze, ma una distinzione morfologica che la stessa scienza fa.

Distinguere tra diversi gruppi umani non è razzismo; nessuno si sogna oggi di sostenere che esistano diverse razze umane, di cui una è superiore alle altre; tant'è vero che gli europoidi sono considerati (dalla scienza) anche arabi e nord-africani.

Tra cani a gatti è invece possibile una distinzione tra razze, loddave si ha una differenza, di almeno del 25%, dei geni del Dna.
Nell'uomo questa differenza è di meno del 10%, quindi è scientificamente assurso suddividere l'uomo in diverse razze.

C'è da dire che oggi il termine "razza", viene spesso usato impropriamente quando si riferisce all'uomo, quindi non fatevi ingannare da quello che spesso sentite alla televisione....
JSM is offline  
Vecchio 09-09-2005, 23.44.39   #8
klara
Ospite abituale
 
Data registrazione: 06-06-2005
Messaggi: 455
razza umana

dal.."perche' odiamo"...di R.W Dozier
afferma..geni di qualsiasi essere umano sono al 99,9% uguali a quelli di qualsiasi altro essere umano....secondo alcune valutazioni le variazioni genetiche tra esseri umani avvengono al (90 e passa % ) mescolando la stessa "razza" piuttosto che mescolandone "diverse"...conclude che sara' piu' probabile trovare maggiori differenze genetiche tra due bianchi scelti a caso che tra un bianco o un americano di origine africana sempre scelti a caso...quindi le differenze fra popoli diversi non sono genetiche ma maggiormente culturali (usanze e lingue diverese)...


,klara
klara is offline  
Vecchio 09-09-2005, 23.59.50   #9
JSM
Ospite abituale
 
Data registrazione: 07-09-2005
Messaggi: 83
Io stesso ho sostenuto che non ci sono significative differenze genetiche tra esseri umani, ciò non toglie che ci sono caratteri fisici che determinano diversi gruppi umani.
Queste differenze sono solo morfologiche, cioè caratteristiche fisiche differenti (ad esempio, capelli biondi, rossi, castani, neri).
Sapere questo sul piano sociologico non serve a nulla perchè tutti gli uomini sono uguali. Questa distinzione la fanno solo gli scienziati che studiano i gruppi umani.
JSM is offline  
Vecchio 10-09-2005, 00.10.51   #10
klara
Ospite abituale
 
Data registrazione: 06-06-2005
Messaggi: 455
Citazione:
Messaggio originale inviato da JSM
Io stesso ho sostenuto che non ci sono significative differenze genetiche tra esseri umani, ciò non toglie che ci sono caratteri fisici che determinano diversi gruppi umani.
Queste differenze sono solo morfologiche, cioè caratteristiche fisiche differenti (ad esempio, capelli biondi, rossi, castani, neri).
Sapere questo sul piano sociologico non serve a nulla perchè tutti gli uomini sono uguali. Questa distinzione la fanno solo gli scienziati che studiano i gruppi umani.

..mi pare di aver capito che proprio la scienza afferma una non distinzione...affermando che siamo una razza sola con tutto quello che hai detto anche tu..

klara is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it