Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Scienze
Scienze - Ciò che è, e ciò che non è spiegato dalla scienza.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Scienza e Tecnologia
Vecchio 12-09-2005, 13.47.55   #1
ancient
Ospite abituale
 
L'avatar di ancient
 
Data registrazione: 10-01-2003
Messaggi: 758
Medium trova nel lago ragazza scomparsa

Dal Corriere:

Individuata dalle telecamere davanti a Dervio l’auto di Chiara Bariffi

Sensitiva guida i sub, risolto un giallo durato tre anni. Oggi il recupero del corpo a 120 mt di profondità

DERVIO (Lecco) — Francesco Bariffi ascolta i sommozzatori appena riemersi dal lago e poi scoppia a piangere: «Sì, quella era la macchina di mia figlia Chiara. Grazie di avermi dato una certezza, anche se negativa». Il padre della giovane di 23 anni di cui non si avevano più notizie dal 30 novembre 2002 dice grazie ai sommozzatori, ma anche a Maria Rosa Busi, una sensitiva bresciana alla quale i genitori della scomparsa si erano rivolti nei mesi scorsi. La donna aveva sentenziato: «Vostra figlia è in fondo al lago». E sempre la Busi, ieri mattina, era presente nel punto in cui si sono immersi i sub.

Casualità o fenomeno inspiegabile? Quale che sia la risposta, si è chiuso in modo sorprendente un angoscioso mistero che durava da quasi tre anni: il numero di targa della jeep individuata a oltre 120 metri di profondità nel Lario, con un cadavere all’interno, è proprio quello dell’auto di Chiara Bariffi. La ragazza era scomparsa un sabato sera: doveva rientrare a casa dopo una serata con gli amici, ma di lei si sono perse le notizie. Il tentativo suggerito dalla medium è cominciato alle 9 e venti minuti di ieri mattina, quando i sommozzatori volontari di Lecco e del Sebino si sono tuffati nel buio delle acque. Sembrava una ricerca impossibile: scorgere anche un oggetto voluminoso come un fuoristrada nel nero indistinto dei fondali del lago avrebbe potuto richiedere giorni di fatica. E invece attorno alle 10 i sub sono riemersi portando alcune foto scattate grazie a un piccolo robot. In alcune di esse si scorgeva il profilo di una jeep Dahiatsu con all’interno la sagoma di un corpo al posto di guida. Il numero di targa ha chiarito che era proprio l’auto della scomparsa.

Solo a quel punto il padre di Chiara ha avvertito i carabinieri: oggi toccherà a loro portare a termine le operazioni di recupero di quel corpo. Fino a ieri tutti i tentativi di individuare Chiara — compreso un appello alla trasmissione «Chi l’ha visto?» — erano stati vani. Ad aprile i genitori di Chiara si erano rivolti alla medium. E il padre oggi ricorda: «Gli inquirenti mi avevano detto di mettermi l’animo in pace e che mia figlia se ne voluta andare per i fatti suoi».

Angelo Panzeri

12 settembre 2005

http://www.corriere.it/Primo_Piano/C...12/lecco.shtml
ancient is offline  
Vecchio 12-09-2005, 14.03.30   #2
sisrahtac
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-11-2002
Messaggi: 2,110
L'ho letta sul "Leggo". La cosa mi puzza..
sisrahtac is offline  
Vecchio 12-09-2005, 14.03.31   #3
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Ho sentito questa notizia questa mattina presto alla radio, in realta' la madre della ragazza sin dal primo momento aveva dichiarato: ""Ho cominciato a fare un'ipotesi tragica perché ho pensato che fosse sparita nel lago, dove l'acqua è molto alta".
Resta anche il fatto che nella strada non si sono mai trovati segni di sfondamento del muretto di protezione.
Non ho poi capito se la sensitiva aveva indicato il lago o il punto esatto del lago....
Yam is offline  
Vecchio 12-09-2005, 15.16.41   #4
ancient
Ospite abituale
 
L'avatar di ancient
 
Data registrazione: 10-01-2003
Messaggi: 758
Citazione:
Messaggio originale inviato da Yam
Non ho poi capito se la sensitiva aveva indicato il lago o il punto esatto del lago....

mi sembra di aver capito che abbia indicato il punto esatto... altrimenti chiunque avrebbe potuto fare la stessa ipotesi, non sarebbe stato niente di speciale.

Ultima modifica di ancient : 12-09-2005 alle ore 15.17.45.
ancient is offline  
Vecchio 12-09-2005, 15.40.01   #5
ancient
Ospite abituale
 
L'avatar di ancient
 
Data registrazione: 10-01-2003
Messaggi: 758
un altro articolo:

La medium ai sub: "E' laggiù" e fa ritrovare il corpo nel lago

BELLANO (LECCO) - Sarà stata un'intuizione. O forse sarà davvero che esiste una medium che ascolta con le proprie orecchie le voci dei morti. Ma non c'è dubbio che ieri mattina, molto presto, una donna di 55 anni abbia guidato un corteo di subacquei sulla riva del lago di Como e abbia detto: "E' qui". E là c'era davvero l'auto, inabissata, di una trentenne scomparsa da tempo. Un robot con telecamera ne ha letto la targa. La stessa telecamera ha inquadrato l'interno, ed ecco il giubbotto beige. Ogni dubbio è sparito e questa mattina si cercherà di recuperare quello che resta di Chiara Bariffi, inghiottita nel nulla nella notte tra il 30 novembre e il primo dicembre 2002.

Come ha fatto la donna, che si chiama Maria Rosa Busi, 55 anni, a dire: "E' qui"? Lei sostiene che gliel'ha detto la ragazza morta: "Voleva essere trovata". E la signora Luciana, la mamma della ragazza, conferma e racconta a Repubblica: "Io e mio marito ci siamo rivolti a varie trasmissioni, abbiamo verificato di persona le varie segnalazioni, chi diceva che nostra figlia fosse a Venezia, chi fosse andata via con qualcuno... Una giornalista ci ha suggerito di sentire la signora Busi, perché ne era rimasta impressionata. E ci abbiamo provato. L'abbiamo sentita, le abbiamo mandato una fotografia di nostra figlia e lei ci ha chiesto se il lunedì di Pasqua poteva venire qui. "E' nel lago", ha detto, e siamo andati dai carabinieri".

Ma le ricerche costano, vengono sospese, e comunque questo misto di medium, mass media, ragazze scomparse lascia molte perplessità negli investigatori. Finché è la stessa medium a convincere gli uomini del soccorso a darsi da fare senza più aspettare i carabinieri o i magistrati. Sono diventati amici suoi, o in qualche modo si fidano di lei, da quando ha recuperato altri due cadaveri in fondo al lago d'Iseo. Ieri la seguono e, prima delle urla e dei complimenti, c'è stato un lungo silenzio: l'auto era laggiù, oltre 100 metri di profondità.

In un albergo di Bellano, affacciato sul lago, la signora Busi ha un sorriso tranquillo: "Gli scettici fanno bene a non credere, anche se poi mi abbracciano. Io sono "chiaroudente", sento le voci e vedo. All'inizio di questa storia ho fatto un disegno, con la macchina nel lago. Io sono nata così, non so come funziona, ma sono stata in coma due volte, a trent'anni stavo morendo di tumore. Nell'agonia ho visto mio padre che mi diceva: "Torna indietro, la tua strada è un'altra". Questo caso non volevo accettarlo, ma la mamma di Chiara ha insistito, sono venuta qui, ho ripercorso la strada della ragazza e mi sono fermata dove è stata trovata. Ho avuto una visione. Ho visto quello che voi vedete oggi. Ho sentito la sua voce. So che ho esaudito due desideri, il suo di essere sepolta, dei genitori si sapere davvero cos'era successo".

Ora i carabinieri di Lecco presidiano la zona e hanno puntato un faro che, sotto la galleria di Dervio, illumina le acque del lago. Ci vorranno alcune ore di lavoro, ma ormai è fatta. "Mia figlia ha detto alla signora che le spiaceva per noi, che ci voleva bene. E la Busi ha agito con totale disinteresse", dice la mamma.

E' un caso molto inconsueto, ma così è andata, ieri a Bellano.

(12 settembre 2005)

http://www.comune.villasangiovanni.r...e=news&id=1012
ancient is offline  
Vecchio 12-09-2005, 15.41.01   #6
klee
Ospite abituale
 
L'avatar di klee
 
Data registrazione: 04-01-2005
Messaggi: 0
medium

Penso che una medium riesca a "vedere" e percepire un luogo dove una persona sia e come stia.
klee is offline  
Vecchio 13-09-2005, 14.28.06   #7
Chimera
Ospite abituale
 
L'avatar di Chimera
 
Data registrazione: 31-08-2005
Messaggi: 337
Sarà anche una medim. Ma è andata la appositamente per questo, per indagare e scoprire la verità.

Assieme ai suoi "poteri" ha usato tecniche investigative.
Analizzato la storia fatto domande in giro fatto sopralluoghi nel posto.
Non do per certo che l'abbia trovata con una visione. Potrebbe averla trovata anche con mezzi tradizionali.

Non è cosi facile scindere le due cose.
Chimera is offline  
Vecchio 13-09-2005, 14.30.47   #8
sisrahtac
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-11-2002
Messaggi: 2,110
Magari è un'investigatrice particolarmente sensibile che si spaccia per medium, allora...una indagatrice dell'incubo al femminile..eheh..
sisrahtac is offline  
Vecchio 13-09-2005, 15.27.12   #9
Nemo
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-08-2005
Messaggi: 297
Secondo me è solo una che sapeva già qualcosa e non ha avuto il coraggio di andarlo a dire alla polizia...
Nemo is offline  
Vecchio 13-09-2005, 15.31.18   #10
ancient
Ospite abituale
 
L'avatar di ancient
 
Data registrazione: 10-01-2003
Messaggi: 758
sono il primo a dire di andare cauto su certi fenomeni, mi chiedo però quanto siamo disposti ad accettare ciò che non rientra nei nostri parametri concettuali... Poco o nulla, temo...

Ultima modifica di ancient : 13-09-2005 alle ore 15.35.00.
ancient is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it