Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Scienze
Scienze - Ciò che è, e ciò che non è spiegato dalla scienza.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Scienza e Tecnologia
Vecchio 12-11-2006, 21.06.58   #1
Fausto Intilla
Ospite abituale
 
L'avatar di Fausto Intilla
 
Data registrazione: 19-09-2006
Messaggi: 94
Ciclone anomalo su Saturno

Ciclone anomalo su Saturno
Fonte: http://news.yahoo.com/s/space/200611...tte donsaturn
(traduzione dall’inglese di Fausto Intilla)

Un ciclone anomalo del diametro di due-tre volte quello della Terra, come mai era stato visto
sino ad ora, è stato per la prima volta osservato su Saturno.
La singolare tempesta, ampia circa 8'000 kilometri, ha uno strano aspetto assimilabile a quello di un occhio umano all’interno di un ciclone. Ma è assai differente da qualsiasi altro uragano terrestre,
affermano gli scienziati.
La sonda spaziale Cassini, ha fotografato l’enorme tempesta.
Essa ruota vorticosamente su se stessa con venti della velocità di circa 350 miglia orari,
al polo sud di Saturno; e ha un notevole occhio attorno al quale si levano nuvole sino ad un’altezza di 30- 75 kilometri (ovvero più di cinque volte l’altezza in relazione ad un comune uragano terrestre).“Sembra un uragano,ma non si comporta come un uragano”, afferma Andrew Ingersoll ,un membro del Team che si occupa delle riprese fotografiche della sonda Cassini , che lavora al Caltech (Pasadena,CA – USA).”Qualsiasi cosa esso sia”,aggiunge,”ci focalizzeremo sull’occhio di questo ciclone anomalo, e scopriremo il motivo per cui si trova li”.
L’occhio del ciclone è sgombro da nuvole,come in qualsiasi comune uragano terrestre;
e le nuvole che formano il contorno dell’occhio, sono simili a quelle che circondano un comune
ciclone terrestre.I ricercatori non sanno se sollevandosi, l’aria umida vada ad alimentare la consistenza delle nuvole, come in un normale uragano terrestre. Ma l’occhio di questo ciclone anomalo, l’anello di nuvole che lo circonda e le sue varie ramificazioni,sono come quelli di un comune uragano, dicono gli scienziati.
Ora,questa tempesta ruota attorno al polo sud di Saturno, e gli astonomi dicono che il polo in questione sembra essere all’interno dell’occhio del ciclone e l’intero “sistema” sembra essere
circoscritto,confinato solo in quell’area del pianeta.
Le altre “tempeste di gas” su altri pianeti, come la macchia rossa su Giove e molte altre piccole tempeste su entrambi i pianeti (Giove e Saturno), non hanno occhi.
Questo strano fenomeno atmosferico, ovvero un ciclone con relativo occhio, offre agli scienziati
una finestra su Saturno.
“Il cielo limpido sull’occhio del ciclone, sembra estendersi sotto ad un livello di circa due volte l’altezza del livello delle comuni nuvole osservabili su Saturno.”,osserva Kevin Baines,uno scienziato del NASA’s Jet Propulsion Laboratory ,appartenente al team che si occupa della mappatura spettrometrica visiva ad infrarossi fornita dalla sonda Cassini; aggiungendo: “Questo fenomeno ci permette una profonda visione all’interno di Saturno su una lunga serie di lunghezze d’onda, e rivela un misterioso accumulo di nuvole oscure sul fondo dell’occhio”.
Precedenti osservazioni hanno dimostrato che il polo sud di Saturno, è caldo come le altre parti
del pianeta con una differenza di al massimo 4 gradi Fahrenheit.
“I venti diminuiscono con l’altezza, e l’atmosfera tende a sprofondare, comprimendosi e riscaldandosi sopra il polo sud.”,afferma Richard Achterberg,un altro scienziato del NASA’s
Goddard Spaceflight Center, appartenente al team che si occupa di un altro apparato tecnico dello spettrometro ad infrarossi della sonda Cassini.

Fausto Intilla
(Inventore-divulgatore scientifico)
www.oloscience.com
Fausto Intilla is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it