Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 04-04-2007, 11.41.24   #1
klee
Ospite abituale
 
L'avatar di klee
 
Data registrazione: 04-01-2005
Messaggi: 0
L'uomo non è altro che un filo all'interno della rete della Vita

I Sioux vivevano nel bene contro il male,
nell'armonia contro la discordia e
perciò erano degni di ricevere

la Pipa sacra

che ella custodiva per l'umanità.
Essa era il simbolo della pace tra gli uomini.
Fumare la pipa significava comunicare con il Grande Spirito.

Quindi si rivolse alle donne
dicendo loro che
il Grande Padre
aveva stabilito che esse mettessero al mondo i figli,
che li nutrissero e li vestissero, rimanendo spose fedeli. Esse, inoltre, avrebbero sopportato in vita grandi sofferenze,
ma per la loro natura gentile sarebbero
state di conforto agli altri nel tempo del dolore.
Poi parlò ai bambini dicendo loro
di rispettare i genitori
che li amano e fanno molti sacrifici,
per cui ad essi deve venire soltanto del bene.

Il 20 agosto del 1994 -nel Wisconsin- nacque 'Miracle',

un bufalo femmina bianco.

Molti indiani lo credettero simbolo
di un nuovo cammino dell'umanità
verso la purezza del cuore, della mente e dello spirito.



La mia domanda è.... perchè gradualmente le cose sono cambiate,perchè
l'
individuo
lentamente si è sentito represso ,ha dovuto cambiare il suo modo di vivere...e da chi è stato soffocato e sradicato?Grazie
klee is offline  
Vecchio 05-04-2007, 10.02.40   #2
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Riferimento: L'uomo non è altro che un filo all'interno della rete della Vita

Citazione:
Originalmente inviato da klee
La mia domanda è.... perchè gradualmente le cose sono cambiate,perché l'individuo lentamente si è sentito represso ,ha dovuto cambiare il suo modo di vivere...e da chi è stato soffocato e sradicato? Grazie

You are going through hell now in the hope of reaching heaven after your death. ... (U.G. Krishnamurti)
Voi state vivendo in un inferno ora, nella speranza di raggiungere un paradiso dopo la vostra morte.

Per me è chiaro..... Finché l’uomo ha accettato di essere "figlio della terra" tutto aveva un suo perché e la vita, anche se dura, era gestibile, quando l'uomo si è lasciato convincere di essere "figlio del cielo", ha iniziato a rifiutare la sua origine terrena e sono iniziati i guai.


Ultima modifica di VanLag : 05-04-2007 alle ore 13.52.53.
VanLag is offline  
Vecchio 05-04-2007, 11.17.50   #3
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Riferimento: L'uomo non è altro che un filo all'interno della rete della Vita

Citazione:
Originalmente inviato da VanLag
You are going through hell now in the hope of reaching heaven after your death. ... (U.G. Krishnamurti)
Voi state vivendo in un inferno ora, nella speranza di raggiungere un paradiso dopo la vostra morte.

Per me è chiaro..... Finché l’uomo ha accettato di essere figlio della terra tutto aveva un suo perché e la vita, anche se dura, era gestibile, quando l'uomo si è lasciato convincere di essere figlio del cielo, ha iniziato a rifiutare la sua origine terrena e sono iniziati i guai.


Gia', la separazione del Sacro dal Profano, molto piu' accentuata in occidente che in oriente. Qui le sue ragioni storiche sono identificate dagli storici delle culture:
1) Peter Kingsley: Platone e Aristotele. Sino a Parmenide e Pitagora la separazione non c'era e l'occidente aveva ancora le sue radici spirituali.
2) Thomas Berry (Cattolico!): L'incontro del Cristianesimo con l'umanesimo, antropocentrico, dell'antica Grecia ed eventi successivi.
Yam is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it