Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 10-04-2007, 11.23.10   #1
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
resurrezione ed ascensione

Salve!
ora che ho preso il via chi mi ferma più!; in questi giorni di festa, pur vivendo in modo differente dal "cristiano" gli avvenimenti che si sono celebrati , la Pasqua di gesù è stato "pensiero" per molti (o almeno per me ) e mi è venuto da chiedermi ,senza aver trovato risposta..., come mai si da tanto spazio alla resurrezione, almeno come coinvolgimento popolare e e invece l'ascensione, che credo più "importante", passi in sordina? claudio
fallible is offline  
Vecchio 10-04-2007, 13.56.17   #2
hetman
Credente Bahá'í
 
L'avatar di hetman
 
Data registrazione: 26-02-2007
Messaggi: 447
Riferimento: resurrezione ed ascensione

Citazione:
Originalmente inviato da fallible
Salve!
ora che ho preso il via chi mi ferma più!; in questi giorni di festa, pur vivendo in modo differente dal "cristiano" gli avvenimenti che si sono celebrati , la Pasqua di gesù è stato "pensiero" per molti (o almeno per me ) e mi è venuto da chiedermi ,senza aver trovato risposta..., come mai si da tanto spazio alla resurrezione, almeno come coinvolgimento popolare e e invece l'ascensione, che credo più "importante", passi in sordina? claudio

Se la si vede dal punto di vista Islamico sarebbe la stessa cosa o meglio "ASSUNZIONE"; dal punto di vista Cristiano è logico parlare di "RESURREZIONE" inquanto si attende quella "finale" CHE NON è POI QUELLA FISICA MA QUELLA SPIRITUALE; infine dal punto di vista Bahà'ì siamo già risorti fin dal 1844, lo strano è che pochi se ne sono accorti.

Ciao
hetman is offline  
Vecchio 12-04-2007, 00.06.10   #3
Lucio P.
Utente bannato
 
Data registrazione: 05-02-2007
Messaggi: 274
Riferimento: resurrezione ed ascensione

Citazione:
Originalmente inviato da hetman
Se la si vede dal punto di vista Islamico sarebbe la stessa cosa o meglio "ASSUNZIONE"; dal punto di vista Cristiano è logico parlare di "RESURREZIONE" inquanto si attende quella "finale" CHE NON è POI QUELLA FISICA MA QUELLA SPIRITUALE; infine dal punto di vista Bahà'ì siamo già risorti fin dal 1844, lo strano è che pochi se ne sono accorti.

Ciao




Torino, 12/04/07
Amico Pietro, devo ammettere che sei sconvolgente. Ritieni che l'amore è la base primaria su cui bisogna fondare la propria fede, ed altro ancora; dando ragione giustamente a Elijah. Nello stesso tempo, non solo non rispondi ai post che ti mettono in difficoltà ma, addirittura continui imperterrito ad affermare pensieri non provenienti dal cristianesimo ma da quello che hai accettato (adoperando una tua espressione) fideisticamente dai Bahà'ì.

Non voglio assolutamente polemizzare ma, per favore smettila di citare pensieri cristiani che non sono in linea con quanto essi dicono. Se tu avessi detto: secondo il pensiero Bahà'ì……………………, non ci sarebbero problemi; ma non puoi assolutamente farti portavoce di dottrine di cui non né condividi il pensiero dando ad esse un significato diverso e per niente biblico. Questa non è lealtà verso quell’amore che sono convinto, hai per il prossimo.

P.S. Amare non vuol dire sconvolgere la Scrittura di Colui che c’è la fatta pervenire che è amore per antonomasia.

Saluti Lucio
Lucio P. is offline  
Vecchio 12-04-2007, 01.57.09   #4
Elijah
Utente assente
 
L'avatar di Elijah
 
Data registrazione: 21-07-2004
Messaggi: 1,541
Riferimento: resurrezione ed ascensione

Citazione:
Originalmente inviato da fallible
Salve!
Mi è venuto da chiedermi, senza aver trovato risposta, come mai si da tanto spazio alla resurrezione, almeno come coinvolgimento popolare e e invece l'ascensione, che credo più "importante", passi in sordina?

Ciao.
Sarei curioso di sapere da dove sorge questa tua credenza che l'ascensione sia più "importante" della risurrezione...
Detto in altro modo... come mai pensi questo?

Per Paolo, se Cristo non è risorto (o meglio fosse stato risorto da Dio), vana è la nostra fede (cfr. 1 Corinzi 15:17). La stessa cosa non la dice dell'ascensione...
Ascensione che poi non viene nemmeno accennata dagli Evangelisti, se non da Luca, negli Atti degli Apostoli. (Questo solo per dire che non è poi nemmeno a livello biblico così rilevante e importante, messo al centro dell'attenzione, questo evento).

La risurrezione rappresenta la sconfitta della morte nei confronti di Gesù il Nazareno... o anche la vittoria della luce nei confronti delle tenebre, la libertà dalla schiavitù del peccato. E apre le porte della salvezza all'umanità.

Elijah is offline  
Vecchio 12-04-2007, 12.20.23   #5
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
Riferimento: resurrezione ed ascensione

Buon giorno a tutti!
non avrò capito il senso della sconfitta della morte nella resurrezione; il corpo di Cristo ,scusate la non precisione, ha vagato sulla terra per mi sembra quaranta giorni, poi (se mai se ne era disgiunto) è tornato da Dio suo padre, a parte gli scritti, perchè i cristiani danno più "importanza" ad un qualcosa che ci lega alla materialità ed è transitorio? claudio
fallible is offline  
Vecchio 12-04-2007, 13.16.15   #6
Elijah
Utente assente
 
L'avatar di Elijah
 
Data registrazione: 21-07-2004
Messaggi: 1,541
Riferimento: resurrezione ed ascensione

Citazione:
Originalmente inviato da fallible
Non avrò capito il senso della sconfitta della morte nella resurrezione...
[...]
Perché i cristiani danno più "importanza" ad un qualcosa che ci lega alla materialità ed è transitorio?

Posso capire la tua perplessità. Lazzaro - ad esempio - era morto da ormai quattro giorno quando Gesù lo risuscitò dai morti e lo riportò in vita, nel suo stato come era prima di morire...
Questo lo ha salvato per caso dalla morte? No. L'ha solo spostata nel futuro...

Ma quindi, a cosa è servito a Gesù il risuscitare?

Beh... ben diversa è stata la risurrezione di Gesù il Nazareno, rispetto a quelle avvenute prima della sua (già nell'Antico Testamento abbiamo racconti del genere). Lui infatti fu il primo a risuscitare nel seguente modo (al contrario di quelli risorti in precedenza, che poi morirono lo stesso):

Ci sono dei corpi celesti e dei corpi terrestri; ma altro è lo splendore dei celesti, e altro quello dei terrestri. [...]
Così è pure della risurrezione dei morti. Il corpo è seminato corruttibile e risuscita incorruttibile.

(Paolo in 1 Corinzi 15:40.42)

Cristo è risorto sì corporalmente, ma con un corpo incorruttibile, il che significa che la morte non ebbe più alcun potere nei suoi confronti.

Elijah is offline  
Vecchio 15-04-2007, 20.13.31   #7
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
Riferimento: resurrezione ed ascensione

Ciao e buona serata!
Ci sono dei corpi celesti e dei corpi terrestri; ma altro è lo splendore dei celesti, e altro quello dei terrestri. [...]
Così è pure della risurrezione dei morti. Il corpo è seminato corruttibile e risuscita incorruttibile.
(Paolo in 1 Corinzi 15:40.42)

Cristo è risorto sì corporalmente, ma con un corpo incorruttibile, il che significa che la morte non ebbe più alcun potere nei suoi confronti.

Se si parla di corpo celeste, ignoravo quanto scritto da paolo, non posso che essere daccordo...sono perplesso in quanto la "tradizione" parla di risurrezione del corpo lasciando intendere una soddisfazione dei bisogni e dei desideri nella sfera della fisicità terrestre mentre un'evoluzione verso il corpo celeste è tutt'altra cosa claudio
fallible is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it