Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 21-04-2007, 10.36.45   #1
dany83
Ospite abituale
 
Data registrazione: 18-09-2006
Messaggi: 618
Domanda sulla reincarnazione

Io fino a poco tempo fa non credevo nella reincarnazione,ma poi informandomi bene e studiando questo credo,mi sono convinto che essa è necessaria per lo sviluppo dell'anima di un uomo.Però c'è una cosa che non capisco e vorrei che qualcuno più esperto di me mi rispondesse a questa mia domanda.Dopo la morte "fisica" rivedremo i nostri cari prima o poi nelle altre dimensioni?E i nostri cari che sono scomparsi?
dany83 is offline  
Vecchio 21-04-2007, 11.22.51   #2
Shahruz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-04-2007
Messaggi: 46
Riferimento: Domanda sulla reincarnazione

Citazione:
Originalmente inviato da dany83
Io fino a poco tempo fa non credevo nella reincarnazione,ma poi informandomi bene e studiando questo credo,mi sono convinto che essa è necessaria per lo sviluppo dell'anima di un uomo.Però c'è una cosa che non capisco e vorrei che qualcuno più esperto di me mi rispondesse a questa mia domanda.Dopo la morte "fisica" rivedremo i nostri cari prima o poi nelle altre dimensioni?E i nostri cari che sono scomparsi?

Se credi nella reincarnazione è evidente che nel momento della morte non vedrai mai più nessuno dei tuoi cari in quanto si saranno già reincarnati a loro volta.
Oltre tutto il numero di persone morte ogni secondo nel mondo è inferiore al numero delle persone che nascono. C'è quindi da considerare che il numero di anime non resta costante o è cmq in crescita a meno che non consideriamo l'altro mondo un deposito di anime ancora da incarnare ma senza personalità, anime vergini in sovrannumero che presto o tardi verranno sulla terra.
Il punto è: ma è davvero necessario che esista la reincarnazione se cmq ciò non aiuterebbe a spiegare il mistero dell'evoluzione spirituale mentre darebbe adito a nuovi dubbi?
Da un punto di visto "religioso" sebbene altri abbiano idee differenti, non noto nessun Maestro spirituale che abbia mai parlato di vera e propria re-incarnazione individuale. Al massimo viene palesata la reincarnazione delle virtù spirituali dell'uomo. Lo stesso Buddha quando parla del Suo successore Maitreya(il Buddha della fratellanza universale) non lo fa dicendo che è sè stesso ma sostiene che è in un altra dimensione in attesa di incarnarsi in questo mondo. Quindi pure Buddha non parla di sè come reincarnato a livello di uomo ma a livello di missione in quanto Lui non fu il primo Buddha e neppure l'ultimo.

Anche nella Bibbia si parla spesso di ritorno ma non di vere reincarnazioni, come Elia che sarebbe dovuto tornare e Cristo disse che tornò, riferendosi a Giovanni Battista. Ma chiaramente erano due persone diverse unite dalle stesse caratteristiche e dalla lingue pungente come una spada.
A livello più squisitamente umano, terra terra, ci sono reincarnazioni delle memorie di famiglia per cui una persona finisce per compiere imprese simili ad altri membri della sua famiglia alla medesima età o in circostanze simili. Ma non prova ugualmente il fenomeno della reincarnazione perchè un nipote può ripercorrere episodi del proprio nonno ancora in vita ad esempio.

Saluti
Shahruz
Shahruz is offline  
Vecchio 21-04-2007, 14.34.11   #3
micio
Ospite
 
L'avatar di micio
 
Data registrazione: 28-01-2007
Messaggi: 30
Riferimento: Domanda sulla reincarnazione

reincarnazione non vuol dire che saremo uguali o oggi ,
come non e' detto non incontreremo i nostri cari
ognuno seguira' una propria evoluzione .
ci sono poi esempi di bimbi che parlano lingue che non dovrebbero sapere ,
o di un caso specifico un bimbo di 5 anni in viaggio coi genitori
riconobbe una via , riuscii' ad entrare in casa e dimostro di conoscerla ,
e affermava di essere un bimbo morto 5 anni prima
i genitori capirono una cosa : nulla e' impossibile .
alla tua domanda dove sarebbero tutti i morti io rispondo :
non tutti abbiamo lo stesso tempo ,
alcuni si elevano altri riproporanno ancora gli stessi limiti .
tu hai citato alcuni esempi di reincarnazioni ma nessuno dice non sia possibile.
Sharuz nulla e' impossibile
buona vita
micio is offline  
Vecchio 21-04-2007, 18.39.13   #4
Shahruz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-04-2007
Messaggi: 46
Riferimento: Domanda sulla reincarnazione

Citazione:
Originalmente inviato da micio
reincarnazione non vuol dire che saremo uguali o oggi ,
come non e' detto non incontreremo i nostri cari
ognuno seguira' una propria evoluzione .
ci sono poi esempi di bimbi che parlano lingue che non dovrebbero sapere ,
o di un caso specifico un bimbo di 5 anni in viaggio coi genitori
riconobbe una via , riuscii' ad entrare in casa e dimostro di conoscerla ,
e affermava di essere un bimbo morto 5 anni prima
i genitori capirono una cosa : nulla e' impossibile .
alla tua domanda dove sarebbero tutti i morti io rispondo :
non tutti abbiamo lo stesso tempo ,
alcuni si elevano altri riproporanno ancora gli stessi limiti .
tu hai citato alcuni esempi di reincarnazioni ma nessuno dice non sia possibile.
Sharuz nulla e' impossibile
buona vita

Ma queste storie mi lasciano perplesso, perchè non capisco la necessità di parlare lingue sconosciute con il fatto di essere reincarnati.
Anche io delle volte ho conoscenze che sono le stesse di amici miei che probabilmente mi hanno passato in qualche forma di telepatia visto che le hanno imparate pochi giorni prima senza di me.
Conosco persone che sostengono di avere comunicazioni con aldilà o che si svegliano sapendo cose mai imparate prima, il punto è: è necessario essere incarnati per fare questo?
A me pare di no. Se poi per alcuni ciò è prova di reincarnazione non dico nulla ma per me è un po' debole come prova.

Per la cronaca, alcuni scienziati hanno scoperto che esistono particelle più veloci della luce che si muovono da un universo all'altro (nel senso che non si capisce da dove partano). Tali particelle sembrano essere veicolo di informazioni e viaggiano alla stessa frequenza (mi pare 3-4hz) con cui lavora il cervello umano in stato di REM durante il sonno.
Da qui sembra che tali particelle siano in grado di influenzare il cervello del dormiente in modo da fargli ottenere intuizioni prodigiose o vere e proprie conoscenze al risveglio; forse sono proprio pezzi di memoria dell'universo viaggianti.

Ciao
Shahruz is offline  
Vecchio 21-04-2007, 18.42.22   #5
Shahruz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-04-2007
Messaggi: 46
Riferimento: Domanda sulla reincarnazione

Citazione:
Originalmente inviato da micio
reincarnazione non vuol dire che saremo uguali o oggi ,
come non e' detto non incontreremo i nostri cari
ognuno seguira' una propria evoluzione .
ci sono poi esempi di bimbi che parlano lingue che non dovrebbero sapere ,
o di un caso specifico un bimbo di 5 anni in viaggio coi genitori
riconobbe una via , riuscii' ad entrare in casa e dimostro di conoscerla ,
e affermava di essere un bimbo morto 5 anni prima
i genitori capirono una cosa : nulla e' impossibile ._

Ah, dimenticavo...

Secondo alcuni fisici quantistici, l'universo è come una maglia in espansione in cui esistono delle trame che lasciano una loro traccia. Ogni individuo ha la sua propria traiettoria con cui descrive la sua esistenza; se una persona muore lascia un lavoro in un certo senso a metà, ma se in un tempo successivo un altro individuo si imbatte sullo stesso binario e per via di un qualche shock compie un salto quantico, può cambiare di botto la propria rotta e diventare a tutti gli effetti un'altra persona col rispettivo bagaglio di vita(vedi esempio da te riportato).

Ciao
Shahruz
Shahruz is offline  
Vecchio 21-04-2007, 19.41.31   #6
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Riferimento: Domanda sulla reincarnazione

Citazione:
Originalmente inviato da dany83
Io fino a poco tempo fa non credevo nella reincarnazione,ma poi informandomi bene e studiando questo credo,mi sono convinto che essa è necessaria per lo sviluppo dell'anima di un uomo.Però c'è una cosa che non capisco e vorrei che qualcuno più esperto di me mi rispondesse a questa mia domanda.Dopo la morte "fisica" rivedremo i nostri cari prima o poi nelle altre dimensioni?E i nostri cari che sono scomparsi?
Se desidererai rivederli li rivedrai e sarà una festa, se penserai di non vederli probabilmente non li vedrai! Su questi argomenti credo che pochi abbiano certezze. C'è che dice che fra una incarnazione e un'altra passano da 100
a 150 anni e quindi in tal caso la risposta te la dai da solo.
C'è un libro molto interessenta scritto medianicamente da Sir Arthur Conan
Doyle IL LIBRO DELL'ALDILA ed. Mediterranee in cui viene descritto
tutto il percorso nelle varie dimensioni (nella casa del Padre vi sono molte dimore) e tuttavia anche lì quanto è sicuramente vero ed accettabile?
paperapersa is offline  
Vecchio 21-04-2007, 20.02.50   #7
micio
Ospite
 
L'avatar di micio
 
Data registrazione: 28-01-2007
Messaggi: 30
Riferimento: Domanda sulla reincarnazione

Ma queste storie mi lasciano perplesso, perchè non capisco la necessità di parlare lingue sconosciute con il fatto di essere reincarnati.


ti sembra normale che un bimbo che magari non parla la sua lingua
si esprima con altre lingue?

comunque il mondo e' bello perche' ognuno puo' credere cio' che vuole
e io rispetto chiunque
micio is offline  
Vecchio 21-04-2007, 22.11.18   #8
Shahruz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-04-2007
Messaggi: 46
Riferimento: Domanda sulla reincarnazione

Citazione:
Originalmente inviato da micio
ti sembra normale che un bimbo che magari non parla la sua lingua
si esprima con altre lingue?

comunque il mondo e' bello perche' ognuno puo' credere cio' che vuole
e io rispetto chiunque


Non ho detto che sia normale, di fatto conosco poche persone che hanno di questi fenomeni.
Semplicemente non capisco perchè secondo la tua idea si dovrebbe trattare di una reincarnazione.
E' qui l'inghippo, siccome non te lo spieghi pensi che sia una reincarnazione, ma prendiamo per buona proprio la cosa più impressionante: il fatto che parli una lingua sconosciuta.Ok.
Siccome la cosa speciale è questa, che differenza fa ipotizzare che se la sia downloadata come facciamo noi con internet piuttosto che essere un reincarnato? Assolutamente nessuna, perchè entrambe le ipotesi avrebbero la stessa fattibilità. Anzi per come ti dicevo a mio modo di vedere la scienza potrebbe suffragare maggiormente(se proprio) la mia ipotesi.

Poi, si discute eh...non è mica una questione fondamentale per me

Ciao
Shahruz

p.s. l'avere un'idea diversa non significa negare in toto una storia
Shahruz is offline  
Vecchio 22-04-2007, 06.45.14   #9
antares
Vivente
 
L'avatar di antares
 
Data registrazione: 19-04-2007
Messaggi: 103
Riferimento: Domanda sulla reincarnazione

Personalmente credo nella reincarnazione, ma non come evoluzione, bensì come completamento.
L'evoluzione implica il passaggio da un livello inferiore ad uno superiore, mentre penso che la nostra Anima sia divina sempre e comunque e non debba affatto evolversi.
Deve invece completare un determinato ciclo di esperienze e la reincarnazione ottiene questo scopo.
In proposito consiglierei la lettura dei libri di Brian Weiss (o era Waiss?...), uno psicanalista americano che, durante una regressione ipnotica di una paziente, si è trovato davanti al fenomeno delle vite precedenti.
Nei suoi libri narra di come risalendo a traumi subiti in vite precedenti dai suoi pazienti, abbia potuto curare forme di depressione, di mania, ecc...
Lettura molto interessante...
Un caro saluto a tutti.
antares is offline  
Vecchio 22-04-2007, 09.55.54   #10
dany83
Ospite abituale
 
Data registrazione: 18-09-2006
Messaggi: 618
Riferimento: Domanda sulla reincarnazione

io credo nella giustizia e dunque credo che come soffriamo molto quando perdiamo un caro,è anche possibile che questa sofferenza prima o poi si trasformi in gioia rivedendolo nell'aldilà...basta crederci.o sbaglio?
dany83 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it