Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 21-03-2003, 19.50.54   #1
Lord Nightmare 13
Ospite
 
Data registrazione: 20-03-2003
Messaggi: 5
Una riflessione profonda

vorrei invitarvi a riflettere su questa frase tratta dalla Bibbia.

Citazione:
Or sappi questo: che negli ultimi giorni verranno tempi difficili, perché gli uomini saranno amanti di se stessi, avidi di denaro, vanagloriosi, superbi, bestemmiatori, disubbidienti ai genitori, ingrati, scellerati, senza affetto, implacabili, calunniatori, intemperanti, crudeli, senza amore per il bene, traditori, temerari, orgogliosi, amanti dei piaceri invece che amanti di Dio, aventi l'apparenza della pietà, ma avendone rinnegato la potenza; da costoro allontanati".

Non fa riflettere? guardandoci attorno la gente sembra calcare perfettamente queste caratteristiche...Coincidenza? Tutte fandonie? Solo semplice suggestione?

Ognuno è libero di credere e di non credere ma ragionare non nuoce mai.

E che ne dite di questa?

Citazione:
”Quando diranno: "Pace e Sicurezza!", allora una rovina improvvisa verrà loro addosso, come le doglie alla donna incinta; e non scamperanno”
Lord Nightmare 13 is offline  
Vecchio 21-03-2003, 19.53.35   #2
Lord Nightmare 13
Ospite
 
Data registrazione: 20-03-2003
Messaggi: 5
Ma ce ne sono molte altre che fanno riflettere nella Bibbia.

Ad esempio:



"1 Ora, mentre Gesù usciva dal tempio e se ne andava, i suoi discepoli gli si accostarono per fargli osservare gli edifici del tempio.


2 Ma Gesù disse loro: "Non vedete voi tutte queste cose? In verità vi dico che non resterà qui pietra su pietra che non sarà diroccata".


3 Poi, mentre egli era seduto sul monte degli Ulivi, i discepoli gli si accostarono in disparte, dicendo: "Dicci, quando avverranno queste cose? E quale sarà il segno della tua venuta e della fine dell'età presente?".


4 E Gesù, rispondendo, disse loro: "Guardate che nessuno vi seduca!


5 Poiché molti verranno nel mio nome, dicendo: "io sono il Cristo" e ne sedurranno molti.


Citazione:
6 Allora sentirete parlare di guerre e di rumori di guerre; guardate di non turbarvi, perché bisogna che tutte queste cose avvengano ma non sarà ancora la fine.


Citazione:
7 Infatti si solleverà popolo contro popolo e regno contro regno; vi saranno carestie, pestilenze e terremoti in vari luoghi


8 Ma tutte queste cose saranno soltanto l'inizio delle doglie di parto,


9 Allora vi sottoporranno a supplizi e vi uccideranno; e sarete odiati da tutte le genti a causa del mio nome.


10 Allora molti si scandalizzeranno, si tradiranno e si odieranno l'un l'altro.


Citazione:
11 E sorgeranno molti falsi profeti, e ne sedurranno molti.


Citazione:
12 E perché l'iniquità sarà moltiplicata, l'amore di molti si raffredderà;


13 ma chi avrà perseverato fino alla fine sarà salvato,


14 E questo evangelo del regno sarà predicato in tutto il mondo in testimonianza a tutte le genti, e allora verrà la fine".
Lord Nightmare 13 is offline  
Vecchio 21-03-2003, 21.33.06   #3
Lord Nightmare 13
Ospite
 
Data registrazione: 20-03-2003
Messaggi: 5
" 1Allora uno dei sette angeli che hanno le sette coppe mi si avvicinò e parlò con me:
Citazione:
«Vieni, ti farò vedere la condanna della grande prostituta che siede presso le grandi acque.
Citazione:
2Con lei si sono prostituiti i re della terra e gli abitanti della terra si sono inebriati del vino della sua prostituzione».
3L’angelo mi trasportò in spirito nel deserto. Là vidi una donna seduta sopra una bestia scarlatta, coperta di nomi blasfemi, con sette teste e dieci corna. 4La donna era ammantata di porpora e di scarlatto, adorna d'oro, di pietre preziose e di perle, teneva in mano una coppa d'oro, colma degli abomini e delle immondezze della sua prostituzione.

Citazione:
5Sulla fronte aveva scritto un nome misterioso: «Babilonia la grande, la madre delle prostitute e degli abomini della terra».

6E vidi che quella donna era ebbra del sangue dei santi e del sangue dei martiri di Gesù. Al vederla, fui preso da grande stupore. 7Ma l'angelo mi disse: «Perché ti meravigli? Io ti spiegherò il mistero della donna e della bestia che la porta, con sette teste e dieci corna.

8La bestia che hai visto era ma non è più, salirà dall'Abisso, ma per andare in perdizione. E gli abitanti della terra, il cui nome non è scritto nel libro della vita fin dalla fondazione del mondo, stupiranno al vedere che la bestia era e non è più, ma riapparirà. 9Qui ci vuole una mente che abbia saggezza. Le sette teste sono i sette colli sui quali è seduta la donna; e sono anche sette re. 10I primi cinque sono caduti, ne resta uno ancora in vita, l'altro non è ancora venuto e quando sarà venuto, dovrà rimanere per poco. 11Quanto alla bestia che era e non è più, è ad un tempo l'ottavo re e uno dei sette, ma va in perdizione. 12Le dieci corna che hai viste sono dieci re, i quali non hanno ancora ricevuto un regno, ma riceveranno potere regale, per un'ora soltanto insieme con la bestia. 13Questi hanno un unico intento: consegnare la loro forza e il loro potere alla bestia. 14Essi combatteranno contro l'Agnello, ma l'Agnello li vincerà, perché è il Signore dei signori e il Re dei re e quelli con lui sono i chiamati, gli eletti e i fedeli».

15Poi l'angelo mi disse:
Citazione:
«Le acque che hai viste, presso le quali siede la prostituta, simboleggiano popoli, moltitudini, genti e lingue.
16Le dieci corna che hai viste e la bestia odieranno la prostituta, la spoglieranno e la lasceranno nuda, ne mangeranno le carni e la bruceranno col fuoco. 17Dio infatti ha messo loro in cuore di realizzare il suo disegno e di accordarsi per affidare il loro regno alla bestia, finché si realizzino le parole di Dio.
Citazione:
18La donna che hai vista; simboleggia la città grande, che regna su tutti i re della terra»."

Ricapitolando...

1)Colei che siede su molte acque...

2)La città grande che regna su tutti i popoli della terra...

3)"Con lei si sono prostituiti i re della terra e gli abitanti della terra si sono inebriati del vino della sua prostituzione"

Che sia l'America?
Lord Nightmare 13 is offline  
Vecchio 23-03-2003, 09.16.02   #4
Lord Nightmare 13
Ospite
 
Data registrazione: 20-03-2003
Messaggi: 5
Nessuno vuole discutere su queste frasi?
Lord Nightmare 13 is offline  
Vecchio 23-03-2003, 14.06.17   #5
sisrahtac
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-11-2002
Messaggi: 2,110
Miiii...l'Apocalisse!!!Bush chi è,Satana?
Ma la piantiamo con 'ste favolette?
Tanto per rimanere in metafora l'America cosa dovrebbe fare,aspettare la manna dal cielo?O questa manna se la va a prendere con la forza?Dove il termine manna sta a indicare il petrolio e le risorse economiche...Perchè l'uomo occidentale dovrebbe rinunciare all' eden del consumismo in favore dei popoli d'oriente?Perchè dovrebbe farsi invadere dagli infedeli senza muovere un dito?Da sempre popoli per sopravvivere sfruttano atri popoli...sarà cinico,ma è così...tutto questo pacifismo e buonismo nasconde debolezza e incapacità di reagire....
E non a caso le frasi che hai riportato sono tratte da opere cristiane,la religione dei deboli,delle pecorelle....
Voglio vedere quando a causa della negligenza e della predicazione di pace e amore saremo noi la minoranza e saremo comandati dagli islamici...voglio proprio vedere se loro si faranno scrupoli di coscienza a sfruttarci...io non credo proprio...non mi sembra gente che va per il sottile...altro che pace e amore....ma ci togliamo le fette di salame dagi occhi e iniziamo a combattere per i nostri interessi?

Il tiranno capitalista Catharsis.
sisrahtac is offline  
Vecchio 24-03-2003, 23.50.41   #6
Lord Nightmare 13
Ospite
 
Data registrazione: 20-03-2003
Messaggi: 5
Tra non molto ciascuno di noi dovrà rendere conto a chi ha dato la vita all'uomo.
Ma non mi stupisce che ci siano pochissime persone che possano comprendere con profondità queste parole, oramai siamo vicini alla fine di un sistema corrotto e l'inizio di una nuova era.

Anzi le tue parole non fanno altro che rafforzare altri versi contenuti in Rivelazione in cui si deduce chiaramente che l'uomo smetterà di credere nella religione. Alla fine le religioni di tutto il mondo saranno abolite e ci sarà una grande tribolazione.

La situazione in Iraq non potrà più essere risolta come molti credono e sta spianando la strada alla tragica conclusione che tutto il mondo dovrà vedere.

Il cristianesimo è la religione dei deboli?

"Ciò che per l'uomo è debole per Dio è forte, ciò che per l'uomo è forte agli occhi di Dio è debole".
Lord Nightmare 13 is offline  
Vecchio 20-04-2003, 08.07.35   #7
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Vorrei, se possibile... far presente che la religione cristiana è solo una dei tanti credo.... non di certo... il dogma per eccellenza, quindi, perchè mettersi sempre nei panni del profeta che annuncia la fine di tutto...
A parte che bisognerebbe far chiarezza sul significato di fine... non credo esisterà mai una fine assoluta, bensì un cambiamento, un'innovazione, un'evoluzione verso qualcosa di diverso che, oggi, non possiamo ancora stabilire o decifrare.....

Cosa significa essere forti o deboli in questo contesto?
Che sia forse il metro di misura della quantità di fede?
...... e se una persona la fede non l'ha pur credendo che esista un dio... il quale, non richiede forme d'adorazione... ma, semplicemente, vuol essere vissuto essendo vita nella sua essenza?
Enigmi e dubbi che accompagnano ed accompagneranno sempre l'esistenza dell'uomo, animale evoluto...
deirdre is offline  
Vecchio 22-04-2003, 13.14.45   #8
Atha
Ospite abituale
 
Data registrazione: 09-08-2002
Messaggi: 80
Una fine del mondo annunciata non verrà mai

Gia San Paolo pensava che la fine del mondo fosse imminente.
Poi dovette ricredersi.
La grande Babilonia dai sette colli ha avuto svariate interpretazioni... ma questa dell'America mi risulta nuova.
Semplicemente penso che nel mondo (sempre più piccolo) stia avvenendo quello che può accadere in un gruppo di persone.
C'è sempre quello che diventa leader e sceglie per tutti. E gli altri, per evitare casini, stanno zitti.
Poi i rapporti tra i componenti del gruppo migliorano e allora le scelte vengono prese insieme. Per adesso siamo solo all'inizio di una fase di rapporti globali ancora molto immaturi.
Tra cinquant'anni, forse, le cose miglioreranno, e tutti saranno responsabili di tutto, perché ogni scelta verrà fatta in un conssesso globale.
La religione cristiana è poi la religione della speranza. Trovo inopportuni certi allarmismi. Una speranza che ha, è vero, fondamenti escatologici, ma anche fondamenti soteriologici.
La salvezza, così intesa, parte dal presente... un presente sempre buono.
I testi citati sono tutti da ricondurre al periodo dopo la presa di Gerusalemme e ai tempi delle persecuzioni romane.
Al di là del senso esegetico, sono comunque di parte, o quanto meno condizionate.
Sicuramente per chi vive impegnato nella sua fede, mai le cose saranno perfette, e più cercherà di realizzare qualcosa di buono, più si vedrà tarpate le ali da chi ha interessi bassi e banali... ma da qui a ritornare agli scenari apocalittici, ce ne vuole "una cifra".
Concludo dicendo che la fine del mondo "intesa come innovazione" prima o poi verrà (se non altro mi auguro che avvenga almeno dentro di noi), ma questo vorrà dire solo che sarà l'ultima battaglia, non peggiore delle altre che adesso già avvengono. Solo che adesso, ci si può sempre nascondere dietro falsi atteggiamenti di convenienza, mentre allora, i cuori saranno svelati e chi non avrà nulla da nascondere, non avrà neppure nulla da temere.
E mi chiedo... chi può davvero dirsi sereno a con la coscienza a posto per poter auspicare una fine imminente?

Ciao Lord!

Atha (nome maschile!)
Atha is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it