Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 14-07-2007, 16.17.40   #1
ozner
novizio
 
L'avatar di ozner
 
Data registrazione: 10-10-2006
Messaggi: 371
La solitudine come strumento di migliramento

L'argomento che vi propongo non è campato in aria ma, per me, è concreto e vivibile. Ovviamente quello che intendo non è isolarsi completamente dal mondo che ci circonda, ma dedicare per un po' di tempo per sé stessi, stadosene da soli, con il nostro essere che spesso non conosciamo fino in fondo.
A volte isolarsi credo sia una buona idea, uscire dalla quotidianità, ovvero dal dover dire si o no, dal dover fare questo o quello; un po' come se volessimo misurare le nostre forze: fino a che punto sono autosufficiente?
Poi nella solitudine posso scegliere quello che più desiderare: leggere un libro perchè ne ho voglia, lavare i piatti perchè mi piace, pulire perchè è importante, meditare ( anche se sinceramente non so come si faccia) oppure meglio pensare intensamente, questo si che so farlo perchè non è difficile, basta concentrarsi e non distrarsi con la mente.
A stare da soli credo si rafforzi il carattere; si matura perchè l'effimero diventa veramente effimero, le cose che prima ci ossessionavano con la calma ( perchè da soli di calma ce n'è tanta ) vengono ridimensionate.
Alla fine, e questo potete riscontrarlo ( se vi piace tentare posso darvi molti consigli) starete meglio con voi, con gli altri e con Dio, perchè un po' di solitudine corrobora il fisico, elimina i difetti, ridimensiona le cose e le persone ed eleva a Dio per chi veramente ci crede.
Forse qualcuno ha già capito l'importanza di essere soli con noi stessi, ma vorrei lo stesso sapere che cosa ne pensate.
In solitudine attesa vostro Ozner.
ozner is offline  
Vecchio 15-07-2007, 18.55.42   #2
daria
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-06-2007
Messaggi: 78
Riferimento: La solitudine come strumento di migliramento

io penso che bisogna essere pronti per affrontare la solitudine, potrebbe non dare buoni frutti se arriva in un momento sbagliato.
solo quando si è pronti, allora sì concordo con quello che scrivi.



daria
daria is offline  
Vecchio 15-07-2007, 20.57.31   #3
ozner
novizio
 
L'avatar di ozner
 
Data registrazione: 10-10-2006
Messaggi: 371
Riferimento: La solitudine come strumento di migliramento

Citazione:
Originalmente inviato da daria
io penso che bisogna essere pronti per affrontare la solitudine, potrebbe non dare buoni frutti se arriva in un momento sbagliato.
solo quando si è pronti, allora sì concordo con quello che scrivi.



daria

Comunque Daria io non intendevo dire di prepararmi ad affrontare la solitudine, perchè penso non sia augurabile a nessuno averla; ma quello che volevo dire è di vivere la nostra vita dedicando un po' di tempo anche a stare un po' soli, per libera scelta e non perchè costretti. Magari cominciando con qualche piccola rinuncia; poi con il tempo questo piccolo spazio di solitudine "conquistato" comincerà a piacerci e non vorremo più rinunciarci.
Questo è quello che è successo a me.
Con affetto Ozner.
ozner is offline  
Vecchio 15-07-2007, 21.34.37   #4
TheDruid
Ospite abituale
 
L'avatar di TheDruid
 
Data registrazione: 27-06-2007
Messaggi: 105
Riferimento: La solitudine come strumento di migliramento

Dalle tue parole, mi sembra di capire che tu la stia assaggiando, o che tu l'abbia assaggiata, questa solitudine.
Perchè per me è stato così, e comprendo benissimo il tuo pensiero, e considero un periodo di solitudine ogni tanto, non solo un occasione per riflettere o avere i propri spazi, ma anche per rigenerare lo spirito, l'intervallo del film in cui puoi andare a prendere i pop corn e la coca-cola, per guardare con più gusto il resto....
TheDruid is offline  
Vecchio 16-07-2007, 00.26.39   #5
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Riferimento: La solitudine come strumento di migliramento

La solitudine non e' isolamento, e' uno stato interiore.
Certo una solitudine autentica e' tale anche nella moltitudine.
Tuttavia per arrivare ad un profondo rapporto con se stessi e quindi con gli altri, per me e' importante, ancora in questo momento, qualche momento di silenzio in cui sono solo con me stesso.
Guardarsi dentro non e' facile, bisogna fermarsi, lasciare ogni attivita'.....allora compare nel nostro campo di coscienza cio' che realmente siamo. E' una vera e propria rivelazione. Cio' che siamo stati, cio' che ancora ci separa dal nostro vero essere noi stessi appare chiaro e nitido alla coscienza, nostra vera natura profonda. Li possiamo fare qualcosa e cioe' favorire quello splendore interno che ci caratterizza, purtroppo spesso offuscato dalle nostre cattive abitudini.
Yam is offline  
Vecchio 16-07-2007, 10.59.14   #6
Mr. Bean
eternità incarnata
 
L'avatar di Mr. Bean
 
Data registrazione: 23-01-2005
Messaggi: 2,566
Riferimento: La solitudine come strumento di migliramento

Secondo me è importante distinguere "essere" da "sentirsi". Se si è soli è una scelta e lo si può essere anche in mezzo alla gente; se, viceversa, ci si sente soli, si può avere tutta la compagnia di questo mondo, che la sensazione non cambierà. Il problema sarà spostato al momento in cui tutta la compagnia si dileguerà, ognuno andrà per i fatti propri....
Io amo la solitudine, perché mi permette di apprezzare la compagnia, nel momento stesso in cui ne avrò l'occasione.
Mr. Bean is offline  
Vecchio 16-07-2007, 16.18.34   #7
crepuscolo
viandante
 
Data registrazione: 19-11-2006
Messaggi: 199
Riferimento: La solitudine come strumento di migliramento

La solitudine è perfetta quando ti accompagna tutto il giorno anche in mezzo agli altri...a quel punto non puoi farne a meno
crepuscolo is offline  
Vecchio 16-07-2007, 17.16.14   #8
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
Riferimento: La solitudine come strumento di migliramento

non c'è qualcosa di "imperfetto" e qualcosa no in termini assoluti.
Gesù stesso non si recava per caso da "solo" da qualche parte a "pregare il padre"?

ciauzz
turaz is offline  
Vecchio 16-07-2007, 18.56.19   #9
trismegistus
Ospite abituale
 
L'avatar di trismegistus
 
Data registrazione: 21-05-2007
Messaggi: 268
Riferimento: La solitudine come strumento di migliramento

La solitudine è un'ottimo stato per riflettere, non sempre infatti si riesce a pensare in maniera lucida o a riflettere in mezzo al caos o con molta gente intorno.
E' utile pertanto crearsi uno psazio di solitudine per poter riflettere meglio, volendo è possibile crearsi la solitudine in mezzo al caos, la mente può fare questo e altro.
trismegistus is offline  
Vecchio 17-07-2007, 02.17.08   #10
Flow
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2006
Messaggi: 317
Riferimento: La solitudine come strumento di migliramento

[quote=ozner]Forse qualcuno ha già capito l'importanza di essere soli con noi stessi, ma vorrei lo stesso sapere che cosa ne pensate.
[quote]

La solitudine non ha nessuna importanza.
Per questo c'e' calma..
Flow is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it