Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 29-10-2007, 07.54.59   #11
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: LA NATURA.............come la vedo

Citazione:
Originalmente inviato da TheDruid
Non vedo come si potrebbe immaginare una volontà a origine del tutto, a prescindere dal fatto che il concetto stesso di volontà abbia un origine esclusivamente umana. Abbia un origine e uno svolgimento prettamente umano, nella sua corrutibilità e nella sua parzialità, che la rendono decisamente inadatta alla funzione di stimolo energico verso il tutto. Il rendere la volontà un feticcio della nostra supremazia sul cosmo, attribuendola al divino, è una forma invece piuttosto arcaica di rappresentazione del divino, alla pari di chi descriveva gli dei greci come dei difettosi, dei perversi giocherelloni ricolmi di inganni e burle.
Non mi ricordo l'autore di questa frase ma la propongo perchè mi fece ridere: "Se all'origine vi fu una scintilla, non vedo perchè avrebbe dovuto avere la barba".
Ed è proprio quando l'uomo si sente "il giardiniere" che commette gli errori più grandi, perchè sente di essere sulla stessa lunghezza d'onda del padrone del giardino, e va a colpo sicuro, cosa che non farebbe mai se avesse conscienza di essere lui stesso giardiniere e padrone, e anche nel rifiuto di questa idea il ragionevole dubbio dovrebbe fermarlo, tuttavia desideroso di potare il suo giardino crede e non si concede di dubitare.

Quoto la prima parte del tuo intervento..
Per il Giardino ..ho già detto..
Noor is offline  
Vecchio 29-10-2007, 23.14.47   #12
Rising Star
Ospite abituale
 
L'avatar di Rising Star
 
Data registrazione: 29-06-2007
Messaggi: 213
Riferimento: LA NATURA.............come la vedo

La natura è semplice amore per l'uomo, generata da una intelligenza pura che chiamo Dio.
Rising Star
Rising Star is offline  
Vecchio 31-10-2007, 23.07.43   #13
giudrago
Ospite abituale
 
Data registrazione: 17-12-2006
Messaggi: 21
Riferimento: LA NATURA.............come la vedo

Citazione:
Originalmente inviato da kore
Da un bel pò di tempo mi sono posta questa domanda.
Mi sono schiesta: ma perché ci deve essere una volontà? Perché devo credere che ci sia una volontà?
Perché non dovrei concepire materia ed energia perpetua nel tempo, visto che anche le leggi della termodinamica sembrano affermare ciò?
E se questa energia perpetua fosse Dio, perché dovrei immaginarmelo come volontà, e non come un fanciullo che gioca ai dadi? O come pura, cieca energia?
E che c'è di presuntuoso in questo?
Perché la Bibbia ha ragione ed Eraclito no?
Forse sono ingenua, ma perché sarei migliore del mio gatto? E chi lo ha detto? Chi dice che ci sia una gerarchia tra gli esseri? Perché non dovremmo far parte, pari grado, dell'universo mondo, tutti diversi, tutti unici, tutti speciali?
Io mi guardo allo specchio e vedo me. Che c'è di presuntuoso? Non mi credo padrona di niente e di nessuno, non mi credo infallibile né speciale, non mi credo perfetta, non mi credo superiore, quindi non vedo dove sia la mia mancanza di umiltà se penso che non sono stata fatta a immagine e somiglianza di Dio.
Invece sento di far parte dell'universo a parità di diritto con l'ultima delle pietre vaganti nello spazio.
Per me l'universo, o la Natura, o l'esistente, esiste al di là di ogni volontà, scopo, fine o utilità, inspiegabile e inspiegato.


Perché la Bibbia ha ragione ed Eraclito no?
Perchè tutto quello che è detto nella Bibbia si è avverato e si avvererà.

Forse sono ingenua, ma perché sarei migliore del mio gatto? E chi lo ha detto?
Genesi 1:26 Poi DIO disse: "Facciamo l’uomo a nostra immagine e a nostra somiglianza, ed abbia dominio sui pesci del mare, sugli uccelli del cielo, sul bestiame e su tutta la terra, e su tutti i rettili che strisciano sulla terra". Ecco perchè

Per me l'universo, o la Natura, o l'esistente, esiste al di là di ogni volontà,
Genesi 1:1 Nel principio DIO creò i cieli e la terra.
Se leggi e credi, scoprirai tutto quello che molti non sanno.
Un saluto caro
giudrago
giudrago is offline  
Vecchio 31-10-2007, 23.16.09   #14
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: LA NATURA.............come la vedo

La Terra è un meraviglioso giardino, ma noi non siamo giardinieri. Il giardino si governa benissimo da sé.

Noi siamo ospiti, solo ospiti di questo mondo. Ma da ospiti ci siamo trasformati in vandali, in predoni assassini.

Scusatemi ma torno sempre alla religione, se chi ha scritto la Bibbia avesse riportato la frase: abitate la Terra e abbiatene il massimo rispetto.
Invece di: "dominate" noi non saremmo sull'orlo dell'autodistruzione.

Questa parola "dominio" ha portato l'uomo alla malvagità.

Dicono che uno degli incendi che hanno devastata la California sia stato appiccato da un bambino che giocava con il fiammiferi. UN BAMBINO ha distrutto qualcosa che difficilmente riusciamo ad immaginare.

Così ha fatto una semplice parola. Una inoffensiva, piccola, trascurabile parola: DOMINATE.
La Bibbia dice di dominare la terra e per essere ancora più precisi anche la donna. Perchè fa questa precisazione?
Non lo so cosa c'era nella mente di chi ha scritto, ma di certo temeva la NATURA e la DONNA.

La donna che per sua stessa natura è più portata a creare che non ha distruggere e dominare.

Ecco, ora quale parola riuscirà a fermare il demone della distruzione che ha preso possesso nel cuore degli uomini?
Mary is offline  
Vecchio 01-11-2007, 09.50.10   #15
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: LA NATURA.............come la vedo

Citazione:
Originalmente inviato da giudrago
Perché la Bibbia ha ragione ed Eraclito no?
Perchè tutto quello che è detto nella Bibbia si è avverato e si avvererà.

Forse sono ingenua, ma perché sarei migliore del mio gatto? E chi lo ha detto?
Genesi 1:26 Poi DIO disse: "Facciamo l’uomo a nostra immagine e a nostra somiglianza, ed abbia dominio sui pesci del mare, sugli uccelli del cielo, sul bestiame e su tutta la terra, e su tutti i rettili che strisciano sulla terra". Ecco perchè

Per me l'universo, o la Natura, o l'esistente, esiste al di là di ogni volontà,
Genesi 1:1 Nel principio DIO creò i cieli e la terra.
Se leggi e credi, scoprirai tutto quello che molti non sanno.
Un saluto caro
giudrago

Proprio perchè nella Bibbia ci hanno creduto miliardi di individui ed in Eraclito no. Se tu credi in qualcosa si avvererà.
Non ha forse detto Gesù: se avrete fede quanto un granello di senape direte a questa montagna spostati e gettati in mare.
Vuol dire che noi abbimo il POTERE di creare sia il bene che il male. E se crediamo in un bene che è male questo si realizzerà ugualmente.

E se la Bibbia è davvero stata scritta da Dio si vede che aveva già messo in cantiere quel "virus" chiamato dominio che avrebbe con il tempo portato l'uomo, la Sua creatura, ad autodistruggersi.

Se si legge e si crede si sta già creando.

Il perchè noi esistiamo, il perchè siamo qui, il motivo di questa esperienza o di questo esperimento non lo sapremo mai (in questa vita, nell'altra chissà)altrimenti il gioco o esperimento finirebbero, non avrebbero più senso.

Da una brodo primordiale da un caos primordiale di frammenti di universo, venne fuori la prima trasformazione il primo passaggio su questo Pianeta dell'inanimato con animato. Nell'oceano apparve un "qualcosa" che con il tempo e l'evoluzione sarebbe diventato quel che oggi è la Natura su questo Pianeta meraviglioso.

Possiamo credere o non credere a tutto e a niente, ma quello che siamo tenuti a fare è VIVERE, possiamo fare solo questo. Vivere pienamente e consapevolmente le nostre vite.
Per un solo istante lasciamo perdere tutto quello che ci è stato detto e osserviamoci, osserviamo, usiamo tutti i nostri sensi (sesto e settimo compresi).

Usiamo il BUON SENSO per cercare di vedere come sta la situazione.

RIFLETTIAMO su questa realtà consapevoli che avvengono tante cose "strane" che ci fanno sospettare dell'esistenza di qualcosa d'altro oltre al puro mondo materiale che i nostri fallibili sensi ci mostrano.

Se sto facendo questo perchè lo sto facendo? con questa mia azione cosa accade? cosa può accadere? e questi miei pensieri (che sono pura energia) cosa sto facendo?

Siamo immersi in uno straordinario giardino che (anche se i nostri sensi non lo vedono) sta facendo il viaggio insieme a noi, anche se con un ritmo diverso.

Le balene sono nostre sorelle, i delfini nostri fratelli, le foreste le nostre madri, la terra il seno prosperoso che ci alimenta.

E noi? stupidi, presuntuosi, arroganti piccole creature che cosa ne abbiamo fatto? una cloaca immonda dove sguazziamo allegramente dicendo: Dio ce lo ha detto! Dio ci ha dato il permesso! Dio lo vuole! E' STATO SCRITTO

Come se io mettendo al mondo dieci figli e rinchiudendoli in un recinto avessi detto loro: bene, ora vediamo chi di voi domina! chi di voi si impadronisce del recinto che poi sarà suo.

Se è un Dio d'Amore, quello di cui parliamo, non può aver detto che imparate, figli miei. Imparate a diventare adulti e a venire a Me con i vostri piedi.
I VOSTRI piedi e non stampelle che altri vi porgono.
Con le stampelle non si arriva molto lontano, non si possono scalare le montagne facilmente, e il rischio di cadere rovinosamente è maggiore che con i propri piedi.

E noi siamo caduti rovinosamente, e rialzarci e chiedere scusa alla natura incavolata nera, non sarà facile.
Mary is offline  
Vecchio 01-11-2007, 15.12.19   #16
kore
Ospite abituale
 
Data registrazione: 31-07-2007
Messaggi: 343
Riferimento: LA NATURA.............come la vedo

Citazione:
Originalmente inviato da giudrago
Perché la Bibbia ha ragione ed Eraclito no?
Perchè tutto quello che è detto nella Bibbia si è avverato e si avvererà.

Hum? E che cosa si sarebbe avverato? Perdonami Giudrago, ma mi sfugge l'argomento.
Non mi risulta si sia avverato niente... ma a quale parte della bibbia ti riferisci? Vecchio o Nuovo Testamento?

Citazione:
Genesi 1:26 Poi DIO disse: "Facciamo l’uomo a nostra immagine e a nostra somiglianza, ed abbia dominio sui pesci del mare, sugli uccelli del cielo, sul bestiame e su tutta la terra, e su tutti i rettili che strisciano sulla terra".Ecco perchè

Sì, è scritto in un libro. E allora? O ci credi o non ci credi. Io non ci credo, e nessuno mi ha spiegato perché dovrei.
E siamo al punto di prima.

Citazione:
Genesi 1:1 Nel principio DIO creò i cieli e la terra.
Se leggi e credi, scoprirai tutto quello che molti non sanno.
Un saluto caro
giudrago

Se credi, appunto. Ma io non credo e questo non risponde ai miei perché.
Soprattutto sento altro, e l'ho scritto. Lo sento fisicamente, non per un bel ragionamento o perché l'ho trovato scritto in un libro. Chi ti dice che io non abbia già scoperto quello che molti non sanno?
kore is offline  
Vecchio 01-11-2007, 19.42.40   #17
DaphneArgent
Ospite
 
L'avatar di DaphneArgent
 
Data registrazione: 31-10-2007
Messaggi: 27
Riferimento: LA NATURA.............come la vedo

Premetto che non credo in nessun modo nella storia del giardino, del giardiniere e del creatore.
Se proprio devo inserire la parola dio (inteso come divinità, non quello biblico) nella mia opinione, direi che la Natura è dio. e la Natura non è solo la Terra, è l'intero universo, di cui noi facciamo parte come la piccola cellula di un corpo. Il fatto che quella cellula sia diventato un tumore è tutt'altra questione, e il fatto che abbia avuto la possibilità di estendersi creando una tumefazione nel corpo non la rende di certo una cellula 'miracolata'. Non so se si coglie la metafora.

Come giustamente ha detto Kore, noi non stiamo uccidendo la Natura, bensì stiamo uccidendo noi stessi. quando la Terra collasserà nel nostro stesso porcile noi moriremo ma essa continuerà a vivere nel grande equilibrio dell'universo, e se anche non potesse tornare indietro alla florida vegetazione che conosciamo noi, muterà, riprenderà le redini di sè stessa e rinascerà come qualcosa di nuovo.
Ma il fatto che stiamo alterando il suo equilibrio originario di certo non la lascia impassibile, e come dice Mary, è incavolata nera. E ce lo sta dimostrando. in fondo la Terra è una donna paziente, ci rimbrotta una volta, due volte, tre, dieci, mille volte, con frane, valanghe, inondazioni, ma arriverà il giorno in cui sarà davvero stanca e passerà a punirci veramente.
DaphneArgent is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it