Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 11-11-2007, 14.30.47   #1
Il Cavallo Bianco
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-03-2007
Messaggi: 74
Si dice:ma il contesto storico era quello lì

Si dice: ma il contesto storico era quello lì

Si dice il vero quando un sacerdote o un esponente della chiesa cattolica per difendersi dice che non solo la chiesa cattolica ha dato la caccia alle streghe, ucciso nelle guerre e torturato, infatti è vero, anche i luterani hanno inorridito il mondo con i loro crimini.Spesso si dice anche per dare una giustificazione a tali crimini:"ma il contesto storico era quello lì".


Se siamo veramente cristiani dovremmo avere davanti ai nostri occhi e davanti al nostro cuore soltanto il Cristo e nessuna associazione.
Cristo non ha portato una chiesa esteriore ma una rivoluzione delle coscienze che porta l'uomo a essere guidato solo dalla Sacra Luce interiore, Cristo, pertanto non abbiamo bisogno di un capo (sacerdote, papa ecc.)esteriore o una religione esteriore.

"Il contesto storico" lo crea l'uomo e non viceversa e se il Cristo ha insegnato l'amore per tutte le creature e l'uguaglianza tra uomini e donne prima ancora del cosidetto "contesto storico" vuole dire che gli uomini avrebberò potuto vivere tali insegnamenti di Gesù.
Il Cristo è il più grande Maestro di vita di tutti i tempi ma le chiese ridicolizzano gli insegnamenti del Cristo ancora oggi facendo passare il falso concetto che gli insegnamenti del Signore nel Discorso della Montagna non possono essere vissuti dagli uomini.

Allora la domanda è: ha ragione la chiesa a dire che gli insegnamenti di Cristo non possono essere vissuti dagli uomini? oppure ha ragione il Cristo che dice a senso:Chi ascolta questi Miei insegnamenti e non li mette in pratica lo paragono a un uomo stolto che costruisce la sua casa sulla sabbia e al primo acquazzone la casa cadrà e ci sarà tanta rovina, ma io vi dico, dice il Cristo:Chi ascolta queste Mie parole e le mette in pratica lo considerò come a un uomo saggio che ha costruito la sua casa sulla Roccia e anche se ci sarà tempesta la casa resterà solida e forte e non potrà cadere perchè la casa è contruita sulla roccia,su di Me il Cristo.

I cosidetti "contesti storici" sono voluti e nascondono soltanto una grande ipocrisia per giustificare ogni cosa.
Come ai tempi di Gesù di Nazaret vi erano sacerdoti che desideravano avere il potere sugli uomini anche oggi vi sono sacerdoti che desiderano avere il potere sugli uomini ed è per questo che dicono che gli insegnamenti del Cristo non possono essere vissuti perchè sanno bene che tutti coloro che si avvicinano veramente al Cristo tramite l'adempimento degli insegnamenti del Maestro sentono nel loro cuore la Guida diretta e non hanno più necessità di avere degli intermediari che hanno fatto di se stessi degli dei.

Un caro saluto.

www.ilcavallobianco-perlaliberta.it
Il Cavallo Bianco is offline  
Vecchio 18-11-2007, 18.54.30   #2
Vestale
Ospite
 
Data registrazione: 16-04-2006
Messaggi: 37
Riferimento: Si dice:ma il contesto storico era quello lì

Citazione:
Originalmente inviato da Il Cavallo Bianco
Si dice: ma il contesto storico era quello lì

Si dice il vero quando un sacerdote o un esponente della chiesa cattolica per difendersi dice che non solo la chiesa cattolica ha dato la caccia alle streghe, ucciso nelle guerre e torturato, infatti è vero, anche i luterani hanno inorridito il mondo con i loro crimini.Spesso si dice anche per dare una giustificazione a tali crimini:"ma il contesto storico era quello lì".


Se siamo veramente cristiani dovremmo avere davanti ai nostri occhi e davanti al nostro cuore soltanto il Cristo e nessuna associazione.
Cristo non ha portato una chiesa esteriore ma una rivoluzione delle coscienze che porta l'uomo a essere guidato solo dalla Sacra Luce interiore, Cristo, pertanto non abbiamo bisogno di un capo (sacerdote, papa ecc.)esteriore o una religione esteriore.

"Il contesto storico" lo crea l'uomo e non viceversa e se il Cristo ha insegnato l'amore per tutte le creature e l'uguaglianza tra uomini e donne prima ancora del cosidetto "contesto storico" vuole dire che gli uomini avrebberò potuto vivere tali insegnamenti di Gesù.
Il Cristo è il più grande Maestro di vita di tutti i tempi ma le chiese ridicolizzano gli insegnamenti del Cristo ancora oggi facendo passare il falso concetto che gli insegnamenti del Signore nel Discorso della Montagna non possono essere vissuti dagli uomini.

Allora la domanda è: ha ragione la chiesa a dire che gli insegnamenti di Cristo non possono essere vissuti dagli uomini? oppure ha ragione il Cristo che dice a senso:Chi ascolta questi Miei insegnamenti e non li mette in pratica lo paragono a un uomo stolto che costruisce la sua casa sulla sabbia e al primo acquazzone la casa cadrà e ci sarà tanta rovina, ma io vi dico, dice il Cristo:Chi ascolta queste Mie parole e le mette in pratica lo considerò come a un uomo saggio che ha costruito la sua casa sulla Roccia e anche se ci sarà tempesta la casa resterà solida e forte e non potrà cadere perchè la casa è contruita sulla roccia,su di Me il Cristo.

I cosidetti "contesti storici" sono voluti e nascondono soltanto una grande ipocrisia per giustificare ogni cosa.
Come ai tempi di Gesù di Nazaret vi erano sacerdoti che desideravano avere il potere sugli uomini anche oggi vi sono sacerdoti che desiderano avere il potere sugli uomini ed è per questo che dicono che gli insegnamenti del Cristo non possono essere vissuti perchè sanno bene che tutti coloro che si avvicinano veramente al Cristo tramite l'adempimento degli insegnamenti del Maestro sentono nel loro cuore la Guida diretta e non hanno più necessità di avere degli intermediari che hanno fatto di se stessi degli dei.

Un caro saluto.

www.ilcavallobianco-perlaliberta.it



Hai ragione!
I sacerdoti dicono che l'insegnamento di Cristo non può essere vissuto perché loro non lo vivono, avendo fatto dell'insegnamento di Cristo un'accozzaglia di dogmi assurdi, di riti esteriori vuoti, distogliendo così le persone dal cercare Cristo nel loro interiore dove si trova.
Ciao
Vestaele
Vestale is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it