Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 23-09-2003, 13.43.24   #1
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
non voglio, non datemi...

A che cosa serve parlar di un concetto astratto? dare una forma alla forza del pensiero che solingo vorrebbe tracciare i contorni di un aspetto che l'uomo, suo malgrado, sente quale suo?

A che cosa serve venerare un presunto dio, un'energia che esiste indipendentemente dal nostro volere...e sappiamo che volontà genera credo.

A che cosa serve stabilire dei parametri di giustificazione...quando è palese che oltre un dato sentire è difficile addentrarsi.

A che cosa serve dare un nome, un significato, una credenza a qualcosa che vive in noi in modo assoluto....????

L'unico assoluto, la sola certezza a parte la morte...è che dio è vita, semplicemente vita, null'altro che coscienza generatrice e rigeneratrice.

Non datemi idoli da pregare, non voglio perdermi in quel mare d'ipocrisie che l'uomo costruisce per se stesso....
Piuttosto, concedetemi la speranza di un sentire leale, di una verità cinta tra le maglie della soggettività...

Solo questo necessito per vivere...
deirdre is offline  
Vecchio 23-09-2003, 17.34.47   #2
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Storia a lieto fine....

Non datemi idoli da pregare, non voglio perdermi in quel mare d'ipocrisie che l'uomo costruisce per se stesso....
Piuttosto, concedetemi la speranza di un sentire leale, di una verità cinta tra le maglie della soggettività......



Una prosa che mi ispira un finale a lieto fine, del tipo........

E quel NO imperioso che rifiuta il falso, si muta da piccola fiamma in un grande incendio, che brucia montagne di menzogne, sotto le quali avevano seppellito il tuo fragile io.
Ed il tuo spirito, se così ti piace chiamarlo, finalmente libero, si muove nel mondo, seminando ad ogni suo passo scintille di luce che chiamano al risveglio altri dormienti.......
VanLag is offline  
Vecchio 23-09-2003, 17.50.05   #3
giovì
Utente bannato
 
Data registrazione: 22-09-2003
Messaggi: 9
usavo un tempo non lontano vagare per le piazze, m'incuriosiva quell'essenza della donna che io non riuscivo a comprendere; vedevo i miei compagni primeggiare sulla donna, avevano un'aria trionfante ma io non ne coglievo l'essenza o forse non ne avevo il coraggio, c'era qualcosa in me che mi bloccava; dopo capii.
Essendo buono non potevo, era Dio che mi bloccava e chiesi:
Oh mio Signore ti ringrazio per avermi dato un animo buono e voglia io seguire per sempre i tuoi passi perchè sono un uomo debole come tanti, fà di me quello che vuoi.
Il Signore non mi abbandonò e mi sostenne..........




giovì
giovì is offline  
Vecchio 24-09-2003, 14.22.24   #4
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Giovì, m'incuriosisce parecchio questa tua esposizione, una sorta di confessione di un credo, un'ammissione di fede, candida e pura... Ammetto, non ho la fortuna o la sciagura (non posso stabilire qualcosa di così grande)..d'avere la tua stessa fede, mi ritengo esente da dogmi religiosi per scelta.
Ma, ammiro e rispetto chi ha il coraggio di confessare il suo credo.
Che cosa ti spinge ad avere tutte queste certezze? Che cosa anima il tuo spirito?

Perdona l'invadenza..ma, io non comprendo..e vorrei provare, almeno in parte, a capire... Grazie per la pazienza
deirdre is offline  
Vecchio 24-09-2003, 14.49.17   #5
basil
Ospite abituale
 
L'avatar di basil
 
Data registrazione: 16-08-2003
Messaggi: 242
sono talmente incredibili gli interventi di Giovì (talmente 'carichi' da sembrare caricaturali), che mi sembra ci stia prendendo tutti per i fondelli (per usare un eufemismo...).

O forse sono io che sono il solito malfidato... chiedo venia...

b.
basil is offline  
Vecchio 24-09-2003, 17.39.28   #6
giovì
Utente bannato
 
Data registrazione: 22-09-2003
Messaggi: 9
vivevo nel mio essere, per la verità andavo alla ricerca di un non so che, che sfogasse quella voglia di fare che avevo dentro.
Ad un tratto, nel bel mezzo della mia vita, mi ritrovai ad essere un mezzo nelle mani del Signore, che dire?
La verità mi spalancò gli occhi; capii tutto; tutto quello che era allora celato ai miei occhi riuscii a vedere; e cambiai vita........
chiedendo al mio Signore:
Oh mio Signore non sono niente in questo mondo, com'è possibile che sia proprio io a soddisfare i tuoi propositi?
Il mio Signore, ulteriormente, mi sostenne..............
Oh quale fortuna! Un misero come me! E chi sono allora?
Me lo chiesi parecchie volte, era troppo!!!
Ero felice, la mia gioia sprizzava da tutte le parti,
e ulteriormente il Signore mi sostenne..........
e passai all'azione.................... .............................. .............


giovì
giovì is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it