Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 10-12-2004, 19.10.54   #201
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Citazione:
Messaggio originale inviato da Mistico
La spiritualità di ognuno è fortemente influenzata dalla religione o filosofia che questi fa propria. L'amore è ingrediente principale di molte religioni, ma non di tutte.
Ciao Mistico, tu dici che l'amore non è presente in alcuni dogmi o religioni, mi faresti un esempio per capire?
posso garantirti che ho trovato "amore" anche leggendo The Satanic Bible di LaVey, ovvio sono concetti dissimili d'amore ma comunque sia hanno fondamento nel rispetto di ciò che circonda il nostro esistere.....
deirdre is offline  
Vecchio 10-12-2004, 20.48.40   #202
Mistico
Utente bannato
 
Data registrazione: 05-11-2002
Messaggi: 1,879
Citazione:
Messaggio originale inviato da deirdre
Ciao Mistico, tu dici che l'amore non è presente in alcuni dogmi o religioni, mi faresti un esempio per capire?...
Ciao Deirdre,
Nel panteismo scientifico, giusto per fare un esempio conosciuto, con tutte le varianti possibili.
Niente in contrario all'amore, che è una cosa bellissima, ma non è considerato qualcosa di spirituale. Si considera un sentimento, e perciò cosa attinente lo stato terreno dell'essere.
Mistico is offline  
Vecchio 11-12-2004, 01.14.57   #203
Sté-detonator
SiamoUniciPezzi di N.. :D
 
L'avatar di Sté-detonator
 
Data registrazione: 23-08-2003
Messaggi: 426
Unhappy

- non dovevo mica stringere un concetto.. quando occorre e quando serve, uso solo parole mie. Non ho da prendere fiato, e se non capisci è perché quando metto la ‘ – ‘ vale per ogni interessato, lui lo sa che rispondo a lui.
Sté-detonator is offline  
Vecchio 11-12-2004, 06.43.47   #204
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Citazione:
Messaggio originale inviato da Mistico
Ciao Deirdre,
Nel panteismo scientifico, giusto per fare un esempio conosciuto, con tutte le varianti possibili.
Niente in contrario all'amore, che è una cosa bellissima, ma non è considerato qualcosa di spirituale. Si considera un sentimento, e perciò cosa attinente lo stato terreno dell'essere.
Capito la differenza, in effetti se osservi il termine amore come un semplice sentimento che porta a legare due persone...allora non ha nulla di spirituale...
Io pensavo all'amore per il tutto, Amore inteso quale presa di coscienza del rispetto verso ciò che ci circonda in tutte le sue forme. Se pensiamo a questa forma d'amore forse tutto cambia
deirdre is offline  
Vecchio 11-12-2004, 11.29.12   #205
isaefrenk
Utente bannato
 
Data registrazione: 08-12-2004
Messaggi: 442
deirdre

(Capito la differenza, in effetti se osservi il termine amore come un semplice sentimento che porta a legare due persone...allora non ha nulla di spirituale...
Io pensavo all'amore per il tutto, Amore inteso quale presa di coscienza del rispetto verso ciò che ci circonda in tutte le sue forme. Se pensiamo a questa forma d'amore forse tutto cambia)

nel primo caso è altro che amore,a nostro avviso.

l'amore per il tutto?
si può amare ciò che non si conosce o per lo meno no è stato tratto da un'esperienza vissuta?
anche solo valutata e fattasi propria?

(Amore inteso quale presa di coscienza del rispetto verso ciò che ci circonda in tutte le sue forme.)
cosa ci circonda?
e le forma che ci circondano , sono conosciete dal singolo? e a che livello?

quindi rimane sempre un'amore soggettivo in ogni caso no?

isaefrenk is offline  
Vecchio 11-12-2004, 11.44.18   #206
Brucus
Ospite abituale
 
L'avatar di Brucus
 
Data registrazione: 14-09-2004
Messaggi: 347
Citazione:
Messaggio originale inviato da isaefrenk
quindi rimane sempre un'amore soggettivo in ogni caso no?

Certo, se vuoi far nascere quell'amore dal tuo io, sarà sempre soggettivo, e quindi limitato, condizionato, contaminato da altre componenti quali l'egoismo, il senso di possessione, il buonismo, carenze varie, ecc. Ma c'è un Amore che non può nascere dall'io, solo puoi fluire in Esso, e lasciare che Esso fluisca attraverso te. Per questo Amore, devi accettare di convertirti in uno strumento di Dio, e per far ciò, è necessario abbandonarsi a Egli. Come?, sta in ognuno trovare la strada.

Ciao
brucus
Brucus is offline  
Vecchio 11-12-2004, 11.53.22   #207
isaefrenk
Utente bannato
 
Data registrazione: 08-12-2004
Messaggi: 442
Citazione:
Messaggio originale inviato da Brucus
Certo, se vuoi far nascere quell'amore dal tuo io, sarà sempre soggettivo, e quindi limitato, condizionato, contaminato da altre componenti quali l'egoismo, il senso di possessione, il buonismo, carenze varie, ecc. Ma c'è un Amore che non può nascere dall'io, solo puoi fluire in Esso, e lasciare che Esso fluisca attraverso te. Per questo Amore, devi accettare di convertirti in uno strumento di Dio, e per far ciò, è necessario abbandonarsi a Egli. Come?, sta in ognuno trovare la strada.

Ciao
brucus

daccordissimi, ma vi è una strada maestra uguale per tutti e che difficile parlarne poichè si vanno a toccare o a scoprire ciò che si pensi che il nostro prossimo non veda non è vero?

e l'abbandono in, come dici tu "Dio" è nell'intimo nostro che altro?
grazie
isaefrenk is offline  
Vecchio 11-12-2004, 12.48.03   #208
Mistico
Utente bannato
 
Data registrazione: 05-11-2002
Messaggi: 1,879
Citazione:
Messaggio originale inviato da deirdre
...Io pensavo all'amore per il tutto, Amore inteso quale presa di coscienza del rispetto verso ciò che ci circonda in tutte le sue forme. Se pensiamo a questa forma d'amore forse tutto cambia
E’ proprio la parola “amore” a non essere adatta al quel significato.
Quando si dice che si ama qualcosa, si sta anche significando che non se ne ama un’altra.
Una frase tipo “io amo tutto” somiglia ad un appuntamento con nessuno…
Forse la parola “affinità” si presta meglio. Se io sento che tutte le cose hanno qualcosa in comune con me ed io con loro, allora esiste tra me ed il tutto un legame spirituale, un senso di comunione esteso che riconduce tutto ad un solo essere… che ciascuno è libero di chiamare come crede.
Mistico is offline  
Vecchio 11-12-2004, 13.11.53   #209
Brucus
Ospite abituale
 
L'avatar di Brucus
 
Data registrazione: 14-09-2004
Messaggi: 347
Citazione:
Messaggio originale inviato da Mistico
Una frase tipo “io amo tutto” somiglia ad un appuntamento con nessuno…
Forse la parola “affinità” si presta meglio. Se io sento che tutte le cose hanno qualcosa in comune con me ed io con loro, allora esiste tra me ed il tutto un legame spirituale, un senso di comunione esteso che riconduce tutto ad un solo essere… che ciascuno è libero di chiamare come crede.

Sei stato chiarissimo. Condivido ogni parola che hai scritto.

Ciao
brucus
Brucus is offline  
Vecchio 11-12-2004, 13.21.25   #210
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Citazione:
Messaggio originale inviato da Mistico
E’ proprio la parola “amore” a non essere adatta al quel significato.
Quando si dice che si ama qualcosa, si sta anche significando che non se ne ama un’altra.
Una frase tipo “io amo tutto” somiglia ad un appuntamento con nessuno…
Forse la parola “affinità” si presta meglio. Se io sento che tutte le cose hanno qualcosa in comune con me ed io con loro, allora esiste tra me ed il tutto un legame spirituale, un senso di comunione esteso che riconduce tutto ad un solo essere… che ciascuno è libero di chiamare come crede.
Sì, condivido ciò che dici ma di fatto nei dogmi vien citato il termine Amore inteso (probabilmente) quale forma di rispetto per ciò che attorno vive. Allora è solo una questione di termini....
deirdre is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it