Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 31-08-2002, 12.48.37   #1
Morfeo
 
Messaggi: n/a
Religioni: contraddizione in termini...

Ragionamento semplice semplice...

Gesù si "ribellò" alla religione del tempo, non tanto per la religione in sé, visto che comunque dava una serie di precetti morali a cui attenersi e la sua buona dose di riti, ma per il fatto che nessuno aveva capito un cazzo di cosa fosse davvero la spiritualità e si limitavano a seguire i dettami come pecore.

Arriva lui ed inizia a rompere il cazzo e a spronarli per migliorare dentro...

Qualche seguace riesce a farlo, e tra questi credo siano pochi o nessuno quelli a capire cosa intende davvero, la maggioranza lo fa per ribellarsi alle regole costituite ed imposte dall'alto, tanto più che erano sotto la dominazione romana, è un bel movimento figo no? "Lotta al potere!" "Liberiamoci dal giogo romano!" "Diamo fuoco ai Mc Donaldus" e cosine del genere...

Poi si sa come è andata a finire...

Ne è venuta fuori una religione, fata di precetti e riti dove la gente è tornata a fare il gregge, strafottendosene della spiritualità...

E tutto ciò nel nome di chi si era ribellato a tutto questo.


Per il Buddhismo la strada è simile, Siddharta Gautama vede che l'induismo è marcio e si ribella a ciò, trova la sua strada e, naturalmente, trova chi gli ronza attorno senza capire un cazzo di ciò che dice...

Risultato il Buddhismo, ancora riti e dogmi, gli stessi dai quali il poverino aveva cercato una via d'uscita...

Credo che questo basti a rendersi conto di quanto insulse siano le varie dottrine.

E ci fa rendere anche conto di quanto presto sia, che il mondo continua ad andare nello stesso modo, che la maggior parte delle persone usa il cervello solo per dividere le orecchie.

Ma fa anche capire come la strada sia individuale, e come una cosa nata tra pochi e per questo speciale ed in sè quasi perfetta, inevitabilmente si rovini quando deve essere espressa a tutti gli altri.

Come se questi "altri" valgano più della via stessa...

Gesù diceva di non dare le perle ai porci, forse a questo si riferiva, che è inutile dare a chi non può o non sa o non vuole riceverle.

Io dico che bisogna darle le perle ai porci...

Ma che siano SEMPRE perle! Non che man man si trasformino in confetti o caramelline, per rendere il tutto più digeribile, solo nel nome di un proselitismo insulso, solo per fare numero e contare di più politicamente.

Anche questa è educazione, se non si sbatte in faccia la realtà, dicendo sempre quanto dura sia la via, ma anche quanto meravigliosa, si continuerà ad avere il branco di pecore belanti.

Se allargate un po' l'orizzonte vedrete come il discorso possa sposarsi con ogni cosa.

I film americani, sono stupidi e senza grandi contenuti ma infarciti di taaaanto buonismo, perché? Perché devono piacere a tutti, ma se si fanno solo film del genere, non educhi la massa verso altre cose, ecco un circolo vizioso.

Si governa per sondaggi, faccio quello che loro vogliono io faccia, ma che cazzo ne sa il popolo su cosa si deve fare?

La Tv, trasmetto ciò che loro vogliono, ma "loro" imparano da ciò che tu fai vedere.

E come chiedere ad un bambino cosa vuole fare a scuola... cosa ti risponde? "Niente"

E così per ogni cosa del nostro mondo.

Se questa non è Samsara, ditemi voi cosa lo è...

Perciò ribadisco, date le perle ai porci, ma che siano sempre perle, il proselitismo, il voler far numero, non diffonde il messaggio, ne diluisce solo il valore, fino a storpiarlo distruggendolo.


Questo penso
...ed intanto rotolo.


In fede,
Morfeo.


 
Vecchio 31-08-2002, 14.41.50   #2
schieppwaters
 
Messaggi: n/a
credo tu abbia ragione, e' tutto cosi....si fa cio che si vuole venga fatto, non cio' che si crede debba essere fatto........fa parte credo della vita sociale, dove tutti si deve agire e ragionare allo stesso modo, altrimenti come si fa a stare tutti assieme?? e da qui si creano poi i disagi e nascono le emarginazioni, e chi magari vorrebbe solo perle si ritrova con un sacco di caramelline dal gusto semplice semplice..... e allora girano i coglioni .... ma l'unico modo che uno trova per esprimerlo e' quello di scrivere su un forum, ma non sia mai che si cerchi di fare qualcosa nella vita....perche' poi si resta soli a sbattere la testa contro i muri

forse non c'entrerà molto, ma mi andava di scriverlo
 
Vecchio 31-08-2002, 15.03.55   #3
Morfeo
 
Messaggi: n/a
Ce l'hai con 'sto forum!

Fare qualcosa nella vita è anche parlare sul forum, perché ci sono persone che lo leggonno, e queste persone fanno parte della vita, anzi, con un forum puoi comunicare con molte più persone che andandotene girando per strada.

Il forum è solo un media, e tramite i media si diffonde la novella.

E può darsi che tramite le parole nel forum qualcuno si renda conto di non essere il solo a pensarla diversamente, ed un po' della sua vita già è cambiata...

Io preferisco parlare per cambiare il mondo, non dar fuoco ai Mc Donald's.


Tu cosa intendi per fare qualcosa nella vita?
 
Vecchio 31-08-2002, 16.31.23   #4
schieppwaters
 
Messaggi: n/a
no no guarda hai capito male....hai collegato al discorso dell'altra sera in chat....non era una critica a te....intendevo dire che alle volte si riesce solo a parlare in un forum e non si riesce a fare nulla nella vita perche' poi e' dura essere soli contro i mulini a vento....sono tra i primi a non fare nulla e a lamentarmi e basta.....perche' non ho i coglioni, non ho la capacità, non ho il tempo, non ho la voglia, di cercare di cambiare il mondo rovinandomi l'esistenza...

non stavo criticando........e' solo che siamo tutti solo bravi a parlare e basta...io in primis...amen
 
Vecchio 31-08-2002, 16.33.10   #5
schieppwaters
 
Messaggi: n/a
dimenticavo....non ce l'ho con questo forum, per niente, me ne sarei gia' a ndato.......era una critica velata a questa società che ci vuole tutti stereotipati altrimenti ci si trova da soli a stare di merda
 
Vecchio 31-08-2002, 23.41.19   #6
Morfeo
 
Messaggi: n/a
Non l'ho presa come una critica...

Ma è vero che mi collegavo al fatto della chat, dove dicevi che il forum non è la vita...

Ma io davvero ti chiedo cosa sarebbe secodno te fare qualcosa nella vita?
 
Vecchio 01-09-2002, 11.52.29   #7
Willow
Ospite abituale
 
L'avatar di Willow
 
Data registrazione: 30-03-2002
Messaggi: 211
Mi intrometto nel vostro dibattito con le mie "Riflessioni"

Io ritengo che il tuttto parta dal fatto di appartenere a una specie che sente il richiamo del branco. Nascono nuove filosofie-religioni qualcuno comincia aderendo perchè se ne sente vicino, poi un altro e poi tutti. A quel punto il branco è creato e gli appartenenti vogliono proteggersi dagli altri branchi chiudendosi su se stessi e sulle loro certezze. Quelle piccole certezze che ci impediscono di dire al mattino "Ma perchè cavolo non mollo tutto e vivo per essere felice?".
Il brodo lo insaporiamo ben bene con una dose di potere (fittizio) che desidera le persone caprone per poterne trarre il massimo beneficio.
E come diceva il caro Vico vi sono cicli e ricicli e la ruota ricomincia a girare...

Tiratele un bastone fra i raggi!!!
Willow is offline  
Vecchio 01-09-2002, 15.06.29   #8
Morfeo
 
Messaggi: n/a
Parli come se a te non riguardasse...

Chi deve tirarlo il bastone? Tu non puoi?
 
Vecchio 01-09-2002, 17.35.28   #9
schieppwaters
 
Messaggi: n/a
fare qualcosa???

mah...cominciare a dire di no, alzare la testa quando ti dicono di tenerla bassa, incazzarsi come delle iene quando succedono certe cose e non dire "va beh il mondo va cosi", avere il coraggio delle proprie azioni, e poi non so.....e si forse anche dare fuoco ai mac e oltrepassarle seriamente le zone rosse, non con i bastoni, ma con i cannoni.......per fare capire che non siamo solo il volgo che paga le tasse e accetta ogni cagata decisa dall'alto....poi boh
 
Vecchio 04-09-2002, 15.21.48   #10
Lilia
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 04-09-2002
Messaggi: 2
Fondamentalmente chiedo scusa

Non ho la minima,allucinante idea di come si una questa...cosa...
Ma dato che conosco Morfeo e i conservanti dei wafer che ho appena mangiato interagiscono con la mia capacità di farmi i ***** miei...Beh...Mi pongo in difesa del finto buonismo...
Non posso non guardarmi attorno e non vedere cecità e ignoranza,disperato desiderio di aggregazione e ostracismo nei confronti del libero pensiero...
Ma come posso biasimare i miei simili...
La libertà fa paura,l'indipendenza fa paura,la Vita fa paura!
E fanno paura perchè COSTANO,e caro per giunta...
L'unica cosa sensata che mio padre,in 27 anni di onorata cariera,mi ha detto è stato:"la vita presenta il conto a tutti".
Ora:ognuno di noi questo conto lo accetta come vuole...
Io,per esempio,l'ho guardato,ho emesso un lungo"ommiodio",sono svenuta,mi sono rialzata,ho pianto perchè non avevo di che pagare,poi mi sono rimboccata le maniche e ho cominciato a spalare montagne di merda per saldare il conto...
Ora:ve la sentite DAVVERO di chiedere a tutte le povere,stanche persone di questo mondo di fare una cosa del genere?
Lasciategli guardare quel foglietto con l'effige della vita con discrezione,lasciate che lo ripieghino,ponendolo con elegante noncuranza o malcelata angoscia nell'astucceto da métre,e lasciate che si allontanino dalla sala mischiandosi alla folla dei non paganti,convinti di averla fatta franca...
Io l'ho capito dopo una vita di allucinazioni e riflessioni schizofreniche:la ditta non è mia,la mia unica parte in tutto questo è la facoltà di essere onesta...E poi la Vita assolda ottimi segugi...
L'ignavia e l'accidia non sono vizi,sono solo effimeri strumenti di difesa...
Ma non preoccupatevi:a difendersi dalla merda con uno scudo di carta igienica si finisce sempre per ritrovarsi sulla faccia l'una e l'altra...
Un bacio e tante scuse
Lilia
Lilia is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it