Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 14-12-2005, 18.47.49   #1
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
"la saggezza orientale" Carl Jung

Nella teoria della personalità di Jung occupa un posto centrale il Sé ("Selbst") che è il punto centrale della personalità, intorno a cui si raggruppano tutti gli altri sistemi, esso li mantiene uniti e dà alla personalità l'equilibrio, la stabilità e l'unità. Il Sé è lo scopo della vita, un fine per cui l'uomo lotta costantemente ma che di rado riesce a raggiungere.
Da "viaggio in India"
" compresi la vita del Buddha come la realtà de Sé, che tende ad una vita personale e la esige totalmente. Per il Buddha il Sè è al di sopra di utti gli dei, rappresenta l'essenza dell'esistenza umana ed de mondo in genere. Come unus mundus comprende sia l'aspetto dell'essere in sè, sia l'aspetto del suo essere conosciuto, senza il quale il mondo non esiste. Buddha intui'e intese la dignità cosmogonica dlla coscienza umana; per questa ragione vide che se un uomo riesce ad estinguere la luce della coscienza il mondo cade nel nulla.
Ne parliamo insieme.........andate avanti voi che a me viene da
claudio
fallible is offline  
Vecchio 14-12-2005, 21.34.53   #2
meditando
Ospite abituale
 
Data registrazione: 19-11-2004
Messaggi: 69
Si potrebbe rispondere con una battuta: il Se sei tu, se non esiste non esisti.
Naturalmente il concetto del Se ha anche un’infinita gamma di interpretazioni diverse, tutte, o quasi, riferite al Se umano, al Se coscienza, al Se intellettivo, al Se sociale. Quasi mai si fa riferimento al Se essenza, come se l’uomo non contenesse in se questa parte, questo principio. Il Se inteso come essenza, naturalmente, va oltre gli altri Se, va a identificare l’unità primaria oltre la coscienza, oltre l’inconscio e quindi per tenerlo in considerazione è necessaria un’analisi che vada oltre le sovrastrutture umane. Ma se l’uomo è sovrastruttura come potrà mai identificarsi in qualcosa che vada oltre queste, un bel problema, un problema probabilmente irrisolvibile, ma, sempre probabilmente, intuibile e, quindi, indirettamente ammissibile, teorizzabile. Se riuscissimo in questo passo avremmo fatto un bel balzo verso il vero nostro Se, quello con la “S” maiuscola. Se ci limitiamo a cercare il “se” minuscolo troveremo solo il Se sociale, quasi un niente rispetto al Se essenza, al Se vero. Finiamo cosi ad identificarci con uno degli altri Se e quello che non riusciamo a raggiungere è il “SE”.


Ciao
Meditando
meditando is offline  
Vecchio 14-12-2005, 21.36.27   #3
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Re: "la saggezza orientale" Carl Jung

Citazione:
Messaggio originale inviato da fallible
Nella teoria della personalità di Jung occupa un posto centrale il Sé ("Selbst") che è il punto centrale della personalità, intorno a cui si raggruppano tutti gli altri sistemi, esso li mantiene uniti e dà alla personalità l'equilibrio, la stabilità e l'unità. Il Sé è lo scopo della vita, un fine per cui l'uomo lotta costantemente ma che di rado riesce a raggiungere.
Da "viaggio in India"
" compresi la vita del Buddha come la realtà de Sé, che tende ad una vita personale e la esige totalmente. Per il Buddha il Sè è al di sopra di utti gli dei, rappresenta l'essenza dell'esistenza umana ed de mondo in genere. Come unus mundus comprende sia l'aspetto dell'essere in sè, sia l'aspetto del suo essere conosciuto, senza il quale il mondo non esiste. Buddha intui'e intese la dignità cosmogonica dlla coscienza umana; per questa ragione vide che se un uomo riesce ad estinguere la luce della coscienza il mondo cade nel nulla.
Ne parliamo insieme.........andate avanti voi che a me viene da
claudio

Tutta la psicologia Transpersonale è basata su quanto tu esponi.
Non capisco se ti si rizzano i capelli per la paura o per il fascino che ciò può provocare in te. Per me è un viagio intrapreso con Psicosintesi di Roberto Assagioli che ha conosciuto pèersonalmente Jung e che mi sta dando tanto aiuto nel conoscermi e nel conoscere la realtà.....
paperapersa is offline  
Vecchio 15-12-2005, 09.55.27   #4
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
in pratica ciò che altri chiamano IO e altri ancora "figlio" del "padre"
turaz is offline  
Vecchio 15-12-2005, 12.26.12   #5
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
jung

Quasi mai si fa riferimento al Se essenza, come se l’uomo non contenesse in se questa parte, questo principio.

buon giorno a tutti, il mio dubbio e per questo mi rivolgevo a voi è appunto capire se un uomo che ha impegnato la sua vita allo studio dello sviluppo della personalità e del comportamento quindi un pragmatico, intendesse , riguardo al pensiero del Buddha, un Sé trascendente e cosmogonico che possa identificarsi in Ciò che è indescrivibile è che la mia manifestazione impermanente "identifica" nell E'
fallible is offline  
Vecchio 15-12-2005, 12.32.48   #6
sisrahtac
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-11-2002
Messaggi: 2,110
Il sè potrebbe essere anche il pensiero nella sua forma più pura, di unione tra la mente dell'uomo e la mente universale.

XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX

Nota di Uno
Non si può Cath....


Ultima modifica di Uno : 15-12-2005 alle ore 16.14.19.
sisrahtac is offline  
Vecchio 15-12-2005, 12.38.24   #7
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
ps

Scusatemi per la consecutio temporum......a quando la facina martellante
fallible is offline  
Vecchio 15-12-2005, 13.20.13   #8
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
il kundalini Yoga... cmq si basa...sui chakra che si attivano tramite espansione dell'IO...(volontariamente)
turaz is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it