Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 28-12-2005, 04.22.53   #1
Pecci Gabriele
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-12-2005
Messaggi: 38
La vera chiesa

Penso personalmente che in passato la Chiesa acquistando e volendo acquisire sempre più potere, anche politico, si sia allontanata dal concetto antico di Cristianesimo. Oggi se pur basata su ideali giusti, mantiene secondo me ancora molti aspetti e modi di diffondere il messaggio di Cristo che si distaccano un pò da quello che io vedo, credo e penso sia una vera religione Cristiana. Questo è un mio modo personale di vedere le cose, detto in pieno rispetto di quelli che possono essere invece i pareri e le convinzioni di chi vede la Chiesa diversamente. Io non sono cattolico.. ma credo fermamente alle scritture della bibbia. Credo che la vita sia un dono di Dio.. e credo che se abbiamo una vera fede nel cuore saremo salvati dal ritorno di Cristo.. ma ho capito che la vera "Chiesa" di Dio non è fatta di mura o di cemento.. ma siamo noi stessi, quando accettiamo dentro al cuore e nella nostra vita la parola di Dio.. a prescindere dal movimento religioso in cui ci ritroviamo e che più riteniamo giusto, o vicino al nostro personale concetto di Cristianesimo.
Pecci Gabriele is offline  
Vecchio 28-12-2005, 12.43.22   #2
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Re: La vera chiesa

Citazione:
Messaggio originale inviato da Pecci Gabriele
[che la vita sia un dono di Dio.. e credo che se abbiamo una vera fede nel cuore saremo salvati dal ritorno di Cristo.. ma ho capito che la vera "Chiesa" di Dio non è fatta di mura o di cemento.. ma siamo noi stessi, quando accettiamo dentro al cuore e nella nostra vita la parola di Dio.. a prescindere dal movimento religioso in cui ci ritroviamo e che più riteniamo giusto, o vicino al nostro personale concetto di Cristianesimo. [/b]

e se sei già morto al ritorno di Cristo??? chi ti salva??
e poi che vuol dire salvezza????
e qual'è la parola vera di Dio???

Bei quesiti no???
ma non voglio che tu metta in dubio la tua rispettabilissima opinione, solo che qualcosa su cui ricercare c'è ancora non trovi?
Tuttavia è un bell'inizio perchè riconosci la divinità in ogni creatura.
paperapersa is offline  
Vecchio 28-12-2005, 15.32.58   #3
Pecci Gabriele
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-12-2005
Messaggi: 38
Nella Bibbia c'è scritto che al ritorno di Cristo, prima saranno resuscitati i morti, e poi saranno salvati i vivi.


La salvezza è quella dell' anima.


La parola di Dio è quella che sentiamo dentro quando nella vita siamo chiamati a scegliere.. la parola di Dio è una guida.. è conforto.. ed è anche ammonimento quando siamo consci di sbagliare ma scegliamo lo stesso di seguire noi stessi.. la nostra prova sta nel saperla non solo ascoltare, ma nel saperla anche mettere in pratica nella nostra vita. Io penso che non tutti riusciamo a "rinunciare" alla nostra vita per viverla e dedicarla completamente al Signore.. ma tutti noi nel nostro piccolo possiamo fare delle grandi cose, sia per noi stessi che per gli altri.. credo che il vero miracolo che Dio può fare nella nostra vita quando riusciamo ad accettare veramente la sua parola e a metterla in pratica, sia quello di cambiare noi stessi e di aprirci gli occhi su questo mondo, e su dove guardare per trovare i veri valori per cui vale sempre la pena di vivere la vita.

Ultima modifica di Pecci Gabriele : 28-12-2005 alle ore 15.35.01.
Pecci Gabriele is offline  
Vecchio 28-12-2005, 17.17.32   #4
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Citazione:
Messaggio originale inviato da Pecci Gabriele
Nella Bibbia c'è scritto che al ritorno di Cristo, prima saranno resuscitati i morti, e poi saranno salvati i vivi.


La salvezza è quella dell' anima.


La parola di Dio è quella che sentiamo dentro quando nella vita siamo chiamati a scegliere.. la parola di Dio è una guida.. è conforto.. ed è anche ammonimento quando siamo consci di sbagliare ma scegliamo lo stesso di seguire noi stessi.. la nostra prova sta nel saperla non solo ascoltare, ma nel saperla anche mettere in pratica nella nostra vita. Io penso che non tutti riusciamo a "rinunciare" alla nostra vita per viverla e dedicarla completamente al Signore.. ma tutti noi nel nostro piccolo possiamo fare delle grandi cose, sia per noi stessi che per gli altri.. credo che il vero miracolo che Dio può fare nella nostra vita quando riusciamo ad accettare veramente la sua parola e a metterla in pratica, sia quello di cambiare noi stessi e di aprirci gli occhi su questo mondo, e su dove guardare per trovare i veri valori per cui vale sempre la pena di vivere la vita.
Quali sonoi Miei? Quelli
che non si sentono a casa in nessun luogo
che non danno valore alle cose
che amano scalare le montagne,
che amano il canto degli uccelli
cui piace l'aria del mattino
per i quali l'azione vale più del tempo,
che capiscono i fiori
che sono coraggiosi senza saperlo
che detestano il vaniloquio
che apprezzano la gioia della bellezza
che comprendono la vita oltre i limiti del visibile
che s'affrettano a compiere la profezia.
Questi, laMia Gente, possono usare il Mio Potere.
Come Re del Paese degli Uragani, posso dar loro una goccia di rugiada che svela la vita futura

Foglie del giardino di Morya

In effetti chiunque può raggiungere la liberazione ma a che pro?
IL Brahman, il Sè, Dio, comunque esistono sempre.
Quello che Dio vuole dall'uomo è potersi incarnare quaggiù nell'individuo e nella collettività: realizzare Dio nella vita.
Il mondo è il gioco eterno di Dio, la manifestazione del Sè.
Aurobindo
paperapersa is offline  
Vecchio 28-12-2005, 19.06.02   #5
Pecci Gabriele
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-12-2005
Messaggi: 38
libero arbitrio...

Non concordo con il tuo ultimo punto di vista, dove dici che la nostra vita è il gioco eterno di Dio, ma lo rispetto. Credo che ognuno dentro di se deve scegliere a cosa credere in completa onestà con se stesso e con le sue convinzioni personali. Dopo tutto c'è stato dato il libero arbitrio proprio per questo..per essere liberi di scegliere.

Ultima modifica di Pecci Gabriele : 28-12-2005 alle ore 19.20.33.
Pecci Gabriele is offline  
Vecchio 28-12-2005, 19.33.57   #6
alessiob
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-10-2005
Messaggi: 749
Non deve stupirti il fatto che la chiesa si sia allontanata dall'antico concetto di cristianesimo.

E normale.

Non sarebbe potuta esistere in altro modo; sarebbe scomparsa.

Si è dovuta Adattare agli uomini del proprio tempo, conformarsi ad alcune regole ed effettuare innumerevoli Compromessi.

Oggi la chiesa non è quella di 50 anni fa.

Figuriamoci se è come l'antico concetto di cristianesimo di 2000 anni fa.


La chiesa non fa altro che fare quello che tutto fa: mutare per adattarsi.
alessiob is offline  
Vecchio 07-01-2006, 23.44.56   #7
Flavio**61
Ospite abituale
 
L'avatar di Flavio**61
 
Data registrazione: 12-03-2005
Messaggi: 388
Gabrele sono abbastanza d’accordo con te… anch’io sono convinto del distaccamento …in parte …dal messaggio originale di Gesù da parte dei cristiani.

Io sono convinto della buona fede …perché credo ad un atteggiamento caratteristico degli uomini
…che ….nel tentativo di difendere la propria credenza da molteplici influenze si sono irrigiditi e
hanno costruito delle difese usando ciò che sta scritto nella bibbia.

Dando più peso però a quella parte della bibbia …Antico Testamento…dove la rigidità della legge è predominante..( ti ricordo che l’AT…è materia di fede degli ebrei )…mentre il cristiano dovrebbe in quanto tale seguire il messaggio di Gesù….che si trova nel Nuovo Testamento ( materia di fede del cristiano e mezzo di interpretazione dell’AT )

Nel Nuovo Testamento è predominante il rispetto e il non giudizio del prossimo ..

Nessuna rigidità ..ma amore verso tutti senza fare preferenze.

Ciao Flavio
Flavio**61 is offline  
Vecchio 07-01-2006, 23.48.19   #8
Flavio**61
Ospite abituale
 
L'avatar di Flavio**61
 
Data registrazione: 12-03-2005
Messaggi: 388
Alessiob…..in effetti è cosi’.

Adattamento …per far comprendere il messaggio di Gesù…

Il messaggio di Gesù è nel Nuovo Testamento…….adattamento si …..perchè chiunque decida di conoscere il messaggio di Gesù…..lo possa capire ..!

Nel Nuovo Testamento è predominante il rispetto e il non giudizio del prossimo ..

Nessuna rigidità ..ma amore verso tutti senza fare preferenze.

Ogni adattamento deve seguire questi concetti …..deve essere in armonia con questi concetti..

Purtroppo nel fare adattamenti si rischia… in buona fede… di sbagliare .
Sbagliare è umano ….non dimentichiamoci che anche i cristiani sono umani.

Ciao Flavio
Flavio**61 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it