Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 09-01-2003, 19.23.26   #1
amanda
Ospite
 
Data registrazione: 08-01-2003
Messaggi: 5
Wink Talee Umane Nel Giardino Di Dio

l'anima e' un clone di Dio,
i cloni avranno un'anima derivata
e Dio diventera' sempre piu' piccolo.....

poveretto questo piccolo uomo
che fa parte di una architettura
piu' grande di lui che ha codificato le informazioni
in un universo variabile e capriccioso,

ha pero' una possibilita'.... quella di esprimersi attraverso l'unico schema della realta' che gli appartiene...

E l'anima ? sonnecchia semincosciente nella pseudoautonomia delle unita' periferiche
ma sara' proprio cosi'???????????????bho!!!!!!! !!!!
ciao amanda
amanda is offline  
Vecchio 10-01-2003, 11.57.17   #2
Mistico
Utente bannato
 
Data registrazione: 05-11-2002
Messaggi: 1,879
Per me, l'Anima non é un clone, ma Dio stesso.
L''uomo fà, si, parte di un'architettura più grande di lui, ma non per questo é un "poveretto".
Noi non sappiamo per certo se esistono altre forme di vita senziente interattive nella misura umana (o più ancora), però, se lo scopo di Dio é quello della Grande Creazione, l'uomo non é certamente un "poveretto": dimmi cosa conosci tu che sia in grado di interagire con la creazione più di quanto possa fare l'uomo!
Il fatto é che, anche se non siamo Dio, siamo una sua parte non trascurabile; perciò, "poveretto" l'uomo come specie non lo é di sicuro, oggi.


ciao...
Mistico is offline  
Vecchio 10-01-2003, 14.10.47   #3
amanda
Ospite
 
Data registrazione: 08-01-2003
Messaggi: 5
non era una definizione di anima ma una battuta "spirituale" sul sistema piramidale dell'esistenza e sugli scopi di Dio
amanda is offline  
Vecchio 12-01-2003, 01.10.38   #4
Mistico
Utente bannato
 
Data registrazione: 05-11-2002
Messaggi: 1,879
Quali scopi, Amanda? E' certo che Dio compie infinite azioni... ma tutte rivelano sempre lo stesso ed unico scopo.

Quali Scopi diversi dal fare in modo che tutto, nel tempo, sia venuto in esistenza affinché e poichè il Tutto sia ed é vivo?

Non é una domanda polemica, credimi, ...se hai individuato altri scopi ti prego di parlarmene.


Ciao...
Mistico is offline  
Vecchio 12-01-2003, 11.34.28   #5
amanda
Ospite
 
Data registrazione: 08-01-2003
Messaggi: 5
Non ho individuato nessun scopo di Dio e non so se lui si pone il problema!!!!!!!!
Sono in malattia (nulla di grave)... non sapevo che fare.. ho incontrato questo forum simpatico ed ho iniziato a leggere a rate......non ho ancora finito..
il primo impatto e' stato quello di vedere Dio frammentato in scintille di luce.....clonato dal pensiero , Dio e' soggetto ad una libera interpretazione ogni uomo ha la sua e la cambia e colora a suo piacere e litiga anche per difenderla perche' e' la sua unica speranza di immortalita'
Le convinzioni di oggi non sono quelle di ieri ed immediatamente verranno trasformate domani
Come nasce il problema esistenziale cercheremo ,libri,libri,parole,parole,par ole,pensieri,religioni e anche un guru
che ci dia credito e ci dica che ci stava aspettando e ci riterremo dei devoti ricchi di fede se poi saremo insoddisfatti scopriremo che il miglior guru e' all'interno di noi ...ma.. dove ? mi chiedeva un bimbo che lo stava cercando disperatamente ,(a 5 anni ha scoperto che si muore ed istintivamente mi ha chiesto... l'unico che non muore e' Dio io lo voglio trovare e voglio fare quello che fa lui..... si e' arrabbiato e piangeva ....lo voglio trovare sbrigatevi ditemi dov'e'........)
Mi e' piaciuto il tuo racconto dei colombi ma non cerco piu' spiegazioni ,e' stata una bella immagine sullo schermo della vta come quando vedi un fiore che sboccia con la forza della bellezza o quando nasce un bimbo .. in quegli istanti sembra sia racchiuso il tutto senza spiegazioni
poi nella realta' non accettiamo nulla pur parlando di perfezione del creato al massimo filtriamo attraverso la compassione il qualcosa di diverso e lo confondiamo con l'amore purtroppo ci e' molto difficile vedere con la stessa tranquillita' immagini di guerra .stupro assassinio, pero' ci esaltiamo di fronte a frasi come queste:ama il prossimo tuo come te stesso o tu sei lo specchio di tutto|....e' molto piu' facile essere in contrasto con la religione, con l'occidente col vicino di casa... e la colpa degli altri diventa ..protagonista.. ed il capro espiatorio
Tutto e' costruito con perfezione e precisione ma anche questo concetto di perfezione forse fa parte di un limite o di un certo tipo di programmazione mentale chissa quante altre possibilita' di programmazione esistono un perche' ne crea mille altri con altrettante risposte tra di loro antagoniste
e dico..... forse....come fa catharsis ( mi piace molto come scrive cat ...essenziale , non spreca le parole ,lucido attento ed anche poetico)
dopo tutta questa confusione ben sapendo quale e' l'unico strumento che ho a disposizione chiedo venia
mi amo senza compassione..esisto .....qualsiasi cosa faccia o dica sono in contraddizione ,non credere a nulla mistico di quello che ti ho scritto ..e' gia' passato non ci credo piu' nemmeno io
sono bellissime tutte le parole uscite da questo forum ed anche le arrabbiature ,,per avere ragione,,cioe' possedere... la verita' ....
nostra da poter insegnare agli altri..perche' ??????..o non c'e' un perche'... chisssssssssssssssssssssssssss sssssa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! !!!!!!chi ...sa..scagli la prima
pietra...??e si ricomincia.....
ciao con simpatia
amanda is offline  
Vecchio 15-01-2003, 12.42.51   #6
Mistico
Utente bannato
 
Data registrazione: 05-11-2002
Messaggi: 1,879
Citazione:
...un bimbo... ...a 5 anni ha scoperto che si muore ed istintivamente mi ha chiesto: "L'unico che non muore e' Dio, io lo voglio trovare e voglio fare quello che fa lui (arrabbiato e piangente), ...lo voglio trovare, sbrigatevi, ditemi dov'e'!

Questa spero di ricordarmela a lungo... é troppo forte!

No, qualche certezza rimane. Non é come in una partita di poker, dove puoi cambiare le carte una sola volta per mano... Nella vita cambiamo le nostre carte un'infinità di volte, é vero, ma qualcuna ce la teniamo stretta sbiancandoci le unghie.
Hai ragione, quando cerchiamo Dio é perchè abbiamo paura della morte. All'inizio, almeno, sicuramente é cosi. Poi, però, trovi molte risposte alla grande domanda e, a seconda di che tipo sei, sceglierai la risposta che ti conforta di più, oppure sceglierai la più spassionatamente credibile, oppure non ti accontenterai mai delle risposte che potrai trovare e farai come quello che, a spasso per un sentiero di ghiaia, raccoglie e tiene in mano sempre un nuovo sassolino... finchè ne trova uno più bello... per la vita intera.
Da parte mia, un bel giorno ho trovato lungo un fiume un sassolino che non era più bello di altri, anzi... non era bello per niente, ma era talmente simile a tutti gli altri ch'erano lì... che ho voluto tenerlo con me per ricordo di quel giorno: Ora, guardandolo, rivedo il colore del greto di quel fiume, sento il suono dell'acqua contro i suoi ostacoli e rivedo gli alberi, il cielo azurro e le poche nuvole bianche che c'erano allora. Ricordo perfino cosa pensavo... cosa sentivo dentro di me... e come una valanga infiniti ricordi si affacciano alla memoria, sempre più numerosi.
Non cambierò quel sassolino con null'altro al mondo, potrò soltanto perderlo, forse.
Così é per le mie idee: non sono le più comode per me, non saranno forse belle come altre che non mi appartengono, ma sono quelle che rispecchiano più obbiettivamente la realtà che ho trovato fin'ora nella vita. Non potrei averne di diverse.
Fintanto che avrò un cassetto dove conservare la magia dei miei talismani, io crederò sempre in cose coerenti con tutto quello che ha dato prova d'essere vero.
La Magia é la parte di scienza che ancora non si comprende, ma della quale si riscontrano gli effetti. Chi dice che la magia non esiste é un superficiale. Si dice che una volta c'era molta più magia di oggi... ed é vero: molta parte di quella magia si é svelata in scienza ormai, ma ne rimane una parte talmente grande ancora che non si può neppure immaginare.
Un sassolino può scatenare una quantità di ricordi... ma non é una parte della nostra mente: ne é una chiave, non é magia?
Una nostra convinzione può scatenare una quantità di conseguenze... ma non é una parte del mondo... é una magica parte di Dio.

Ciao...
Mistico is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it