Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 07-07-2006, 11.51.28   #1
rezan
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 21-05-2006
Messaggi: 211
provocazione amorosa

l'unico modo per dimostrare amore è quello di "fare" stando in silenzio. Chiunque vuole spiegare agli altri cosa l'amore sia, come lo si deve vivere e quali siano le tecniche per appropriarsene, è uno che probabilmente è rimasto a secco e ne ha un estremo bisogno.
Amore = Dio, quindi vale la stessa regola.
Può sembrare scemo che uno stia qui a spiegare qualcosa che non deve essere spiegato, infatti nemmeno io ho ancora capito niente.
Chi risponde a questo messaggio non ha capito niente nemmeno lui.

Lo so, questo stupido messaggio è come vedere su scritto un muro: "scemo chi legge" . ma spero di averci messo un pò di amore in più.

buon pranzo e.... guardate che anche barilla ci amesso amore per inventare gli spaghetti, quindi mangiateli con rispetto.
rezan is offline  
Vecchio 07-07-2006, 13.30.37   #2
euterpe
Ospite
 
L'avatar di euterpe
 
Data registrazione: 07-07-2006
Messaggi: 7
ogni gesto se fatto con amore anche il più mediocre rende più ricca e bella la nostra vita e quella degli altri. non servono grandi opere e parole.
euterpe is offline  
Vecchio 09-07-2006, 11.42.27   #3
gyta
______
 
L'avatar di gyta
 
Data registrazione: 02-02-2003
Messaggi: 2,614
Re: provocazione amorosa

Citazione:
Messaggio originale inviato da rezan
l'unico modo per dimostrare amore è quello di "fare"


"L'unico modo di essere è.. essere!"


Ahimè Rezan, come darti torto?
Ecco perché probabilmente dopo tanti giri e rigiri
si arriva allo "zen", al vivere.. direttamente!
Ma i giri ed i rigiri erano essenziali affinché si potesse giungere
a vivere quel 'direttamente' senza filtraggi di blocchi mentali (!)
Ed anche se non lo si chiama "zen" e ci si limita a comprendere
di essere giunti ad un punto di comprensione importante, quei lunghi passi
restano alle nostre spalle importanti, fondamentali, passi senza i quali il sapere sarebbe stato pensare (attraverso la memoria) e non essere (essere dentro/ essere 'le cose' pur senza confusione alcuna).

Ed allora il percorso lungo e l'esigenza di "spiegare" diviene un dialogo a se stessi, strada sempre più fitta verso il dentro di quella realtà che ancor lontana a man mano viene ad essere 'conquistata', divenendo gradualmente priva di limiti e lentamente vicina;ci si avvicina. E' la strada della coscienza*.. Prima (d'ogni indagine) l'albero appare semplice forma d'albero, nel cercare di penetrarvi l'albero diviene idea dell'albero, sino a giungere nuovamente nella sua forma originaria ma stavolta privata del senso della forma..
Infatti il punto non è un cercare di "spiegare" ma un tentativo di conoscenza, di "possesso", d'avvicinamento
e lo facciamo con le nostre modalità i sensi, l'intelletto per giungere poi a quella realtà unitaria dove pur essendo nuovamente due si è uno.. Penso sia un logico e semplice gioco di specchi.. così il poeta trova la sua verità attraverso la parola e l'umano racchiude il suo possesso nel nome.. Poi giunge l'arrivo ed il nome perde sé e chi lo pronuncia: resta solo la realtà come trasparenza, divenuta ora diretta aderenza.

Così come tra gli amanti non necessita più alcun "ti amo" a compiere l'amore,
in "Dio" non vi è più alcuna preghiera a compiere l'unione

Eppure.. quanto tortuosi sono stati tali cammini!!
Per giungere infine a quello che lontanamente sospettavamo già!



Gyta


*('coscienza' come conoscenza)
gyta is offline  
Vecchio 09-07-2006, 12.06.40   #4
gyta
______
 
L'avatar di gyta
 
Data registrazione: 02-02-2003
Messaggi: 2,614
p.s.

È molto semplice star qui,
è incomparabile.
Se ti giri verso questo,
i tuoi problemi e te stesso spariscono assieme.

Satyaprem





(da risveglio.net)
gyta is offline  
Vecchio 09-07-2006, 12.18.21   #5
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
sì..
poco tempo fa da qualche parte ho scritto anch'io che l'unico modo di amare è Farlo non dirlo..
anche se capisco che dirlo o scriverlo ci conduce a sostituire una nostra interiore visione.. richiamando appunto l'antico contatto.. espandendo quella piccola presenza o scintilla divina che è l'Amore stesso...
insomma, aprendo la nostra finestra all'amore..
però tra il dire ed il fare..

é necessario farlo.. fare l'Amore con tutto e tutti..
gradatamente e per come ci è inizialmente dato..
senza perdere di vista quel Fare...
certo, come scrive Gyta per poterlo fare è necessario essere...

posso vedere a questo punto che la cosa va avanti di pari passo e da sè..
più si E' e più si Fa (maiuscolo)... cioè fare senza aspettative.. fare, donare, amare perchè l'energia trabocca dal Vaso.. ed invade benevolmente e sottilmente nel suo cammino ogni circostanza intorno a noi...

una buona domenica e... FORZA AZZURRI!!


Ultima modifica di atisha : 09-07-2006 alle ore 12.19.46.
atisha is offline  
Vecchio 09-07-2006, 12.58.57   #6
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
l'isola che non c'è

o meglio che c'è ma la stiamo ancora cercando..... salve gente! mi infilo di prepotenza in questo 3d per esporre un concetto che in questo periodo mi impassa anche se il vivere è sereno; tanti posts fa dissi che amare non è azione ma stato ora vedo che ancora cerchiamo una sorta di strada per "adempiere" questa missione.......dice bene l'amica gyta quando scrive passi senza i quali il sapere sarebbe stato pensare (attraverso la memoria) e non essere (essere dentro/ essere 'le cose' pur senza confusione alcuna).
avendo precedentemente affermato di vivere.. direttamente ecco, soffermandosi su questo, viene di conseguenza da cogliere il punto che mi impassa e affascina....essere in uno stato di "amore" significa accettare il "momento" come manifestazione suprema dell' E' o ,cristianamente, <sia fatta la volontà di dio>, il divenire Eracliteo assume un significato profondo, non un movimento meccanicistico, ma manifestazione di "Amore Divino"......detta in soldoni l'attimo vissuto è ,non lapidatemi per presunzione, l' illuminazione (il termine non esprime nel pienamente il "mio" sentire ) claudio

ps ho fatto notte , ma sono riposato.......non dovrei aver scritto troppe str......., se così fosse perdonatemi e chiaramente Totti facce luce
E' un pò "rinturcinato", lo scritto, ma comprensibile eh!eh! ciao

Ultima modifica di fallible : 09-07-2006 alle ore 13.10.17.
fallible is offline  
Vecchio 09-07-2006, 13.21.47   #7
gyta
______
 
L'avatar di gyta
 
Data registrazione: 02-02-2003
Messaggi: 2,614
Re: l'isola che non c'è

Citazione:
Messaggio originale inviato da fallible
l'attimo vissuto è l' illuminazione


Sintesi.. perfetta!

Citazione:
Messaggio originale inviato da fallible
....non dovrei aver scritto troppe str.......

Questa qui invece lo è proprio una.. str ............ (!)





Gyta
gyta is offline  
Vecchio 09-07-2006, 13.35.55   #8
Mirror
Perfettamente imperfetto
 
L'avatar di Mirror
 
Data registrazione: 23-11-2003
Messaggi: 1,733
Re: l'isola che non c'è

Citazione:
Messaggio originale inviato da fallible
... essere in uno stato di "amore" significa accettare il "momento" come manifestazione suprema dell' E' o , cristianamente, <sia fatta la volontà di dio>, il divenire Eracliteo assume un significato profondo, non un movimento meccanicistico, ma manifestazione di "Amore Divino"......detta in soldoni l'attimo vissuto è , non lapidatemi per presunzione, l' illuminazione (il termine non esprime nel pienamente il "mio" sentire) claudio




Condivido... il succo, come direbbe l'amico Turaz.

Mirror is offline  
Vecchio 09-07-2006, 13.48.43   #9
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
provocazione (volutamente) amorosa

Mirror... Ti Amo!



atisha is offline  
Vecchio 09-07-2006, 13.50.09   #10
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
...e tutti Voi....
atisha is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it