Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalitą solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualitą
Spiritualitą - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 08-07-2006, 16.15.23   #1
klee
Ospite abituale
 
L'avatar di klee
 
Data registrazione: 04-01-2005
Messaggi: 0
sposati con se stessi..

Cosa significa essere sposati con se stessi..?
klee is offline  
Vecchio 09-07-2006, 09.18.23   #2
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Re: sposati con se stessi..

Citazione:
Messaggio originale inviato da klee
Cosa significa essere sposati con se stessi..?
raggiungere la libertą spirituale, la propria autenticitą al di lą degli schemi sociali e comportamentali, essere un IO centrato che non sbarella e sbilancia la primo soffio di vento, ad ogni contrarietą ad ogni fine di un rapporto o di una situazione
cristallizzata, essere un IO aperto e disponibile a qualunque cambiamento anche negativo, ma che č capace di creare
una vita positiva attraverso la consapevolezza del suo Essere. essere Vita che fluisce e che osserva l'altra vita senza giudicare insomma essere un Maestro di saggezza spirituale
paperapersa is offline  
Vecchio 09-07-2006, 15.56.34   #3
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
condivisione

qualche anno fa ho fatto un sogno molto significativo che ben ricordo...
(premetto che mi sono gią sposata due volte nella mia vita.. e per due lunghe volte..separata..)

Mi sposavo...tutto era pronto..cerimonia in una splendida chiesetta in un ben quartiere della mia cittą...
parenti vecchi e nuovi... figli... amici..
Arrivo con un abito lungo e particolare..
un abito talare sembrava.. bianco ed impreziosito da perle sul fondo..
entro e mi fermo in mezzo a questa chiesa rotonda, dove una specie di sacerdote senza volto mi legge un passo di un vangelo gnostico..
mi porge infine una benedizione...
La mia gioia era immensa..
Mi stavo sposando.. onorando e sigillando quell'atto d'Amore verso me stessa, fatto di rispetto verso me stessa...
ero al settimo cielo.. sentivo che Mi bastavo e che niente e nessuno avrebbe potuto risiedere alla mia destra o sinistra che sia... oltre che me stessa...

Tutto č proseguito con rituale solito.. come una vera celebrazione.. comunione o matrimonio fosse stato.. come tutti conoscete..
unico piccolo particolare..
uscendo da quella chiesa, attraversando la strada sono finita con la coda della veste in una pozzanghera..e la mia preoccupazione era che non si rovinasse..
la pozzanghera perņ era acqua limpida...ed entro breve, stando al sole si era asciugata...



atisha is offline  
Vecchio 09-07-2006, 18.31.47   #4
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
attenzione

Fortunata....(l'acqua era limpida) ma attenta a dove metti i piedi un fraterno claudio
fallible is offline  
Vecchio 10-07-2006, 11.31.37   #5
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
Re: condivisione

Citazione:
Messaggio originale inviato da atisha
qualche anno fa ho fatto un sogno molto significativo che ben ricordo...
(premetto che mi sono gią sposata due volte nella mia vita.. e per due lunghe volte..separata..)

Mi sposavo...tutto era pronto..cerimonia in una splendida chiesetta in un ben quartiere della mia cittą...
parenti vecchi e nuovi... figli... amici..
Arrivo con un abito lungo e particolare..
un abito talare sembrava.. bianco ed impreziosito da perle sul fondo..
entro e mi fermo in mezzo a questa chiesa rotonda, dove una specie di sacerdote senza volto mi legge un passo di un vangelo gnostico..
mi porge infine una benedizione...
La mia gioia era immensa..
Mi stavo sposando.. onorando e sigillando quell'atto d'Amore verso me stessa, fatto di rispetto verso me stessa...
ero al settimo cielo.. sentivo che Mi bastavo e che niente e nessuno avrebbe potuto risiedere alla mia destra o sinistra che sia... oltre che me stessa...

Tutto č proseguito con rituale solito.. come una vera celebrazione.. comunione o matrimonio fosse stato.. come tutti conoscete..
unico piccolo particolare..
uscendo da quella chiesa, attraversando la strada sono finita con la coda della veste in una pozzanghera..e la mia preoccupazione era che non si rovinasse..
la pozzanghera perņ era acqua limpida...ed entro breve, stando al sole si era asciugata...




"momento di grazia"

superamento di paure...

ciao
turaz is offline  
Vecchio 10-07-2006, 17.34.35   #6
Fede-rica
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 16-04-2006
Messaggi: 13
Sposarsi con sč stessi č certamente una specie di matrimonio omosessuale senza rischio di brutte sorprese.

Comunque bisogna rispettare le scelte: Dice il proverbio che "tra moglie e marito... non mettere il dito!".

Ultima modifica di Fede-rica : 10-07-2006 alle ore 17.37.02.
Fede-rica is offline  
Vecchio 10-07-2006, 21.57.45   #7
klee
Ospite abituale
 
L'avatar di klee
 
Data registrazione: 04-01-2005
Messaggi: 0
Non sono d'accordo con te Federica...
klee is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it