Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 24-01-2003, 09.50.20   #11
Angelo&Demone
Ospite abituale
 
Data registrazione: 13-12-2002
Messaggi: 93
Citazione:
Messaggio originale inviato da Catharsis
Scusate una cosa,ma se la musica è Dio,chi crea musica crea Dio?Fico!


hehe, bella riflessione non ci avevo pensato, mi concedi un'ulteriore possibilità di corroborare la mia tesi balzana.:-).
Vorrei che fossi come dici tu, ma in questo caso, dato che sono in grado di suonare al massimo i campanelli di casa, rimarrei escluso dal sentirmi Dio ahimè.
Però, se da secoli parliamo di possessione diabolica, potrebbe esistere anche una possessione celeste. Chi plasma musica è dominato da una divinità., tramite questa possessione l'artista ci dona momenti d'estasi e piacere.:-)
Purtoppo esistono anche casi d'esorcismo al contrario. Perciò artisti che hanno creato pagine indimenticabili di musica, perdono la loro abilità perché il Dio Musica ha abbandonato la loro mente, Esorcismo esercitato magari da qualche altro musicista invidioso..-) Oppure, in alcuni casi, per esempio un Vasco Rossi, il Dio scappo da lui spontaneamente perché preso da ripugnanza.:-) Per tal motivo questi personaggi, abbandonati dal loro Dio diventano solo onesti, e talvolta neppure tanto, mestieranti.

A proposito, talvolta si sente parlare di Musica del Diavolo, quindi un altro passo avanti per rafforzare ancora più la mia bislacca teoria:-)
Angelo&Demone is offline  
Vecchio 24-01-2003, 14.44.28   #12
sisrahtac
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-11-2002
Messaggi: 2,110
Si,i musicisti che preferisco sono quelli "invasati".Io amo il Metal perchè certi personaggi sono dei veri e propri indemoniati.Gente fuori controllo.Cioè,il musicista dev'essere carismatico,deve trascinarti,deve impiantarti nel cervello un po' di quella materia flutuate chiamata musica.Non lo so,su di me ha un effetto ipnotico.E' un energia veramente potente.La musica è un dono divino,è ciò che c'è di più metafisico che noi possiamo percepire.E hai ragione tu,la musica è un dono.Probabilmente c'è certa gente che ha un surplus di anima,e invece di sprecarla e lasciarla ammuffire,preferisce liberarsene e regalarla agli altri,sotto forma appunto di musica.La musica può darti o risucchiarti energia.Io preferisco la prima.C'è certa gente che,poverina,è carente di spirito,allora vuole demolire l'anima delle altre persone.Altri invece,che,come ho già detto,sono talmente vitali che ti inondano con la loro energia.

Ultima modifica di sisrahtac : 24-01-2003 alle ore 14.55.10.
sisrahtac is offline  
Vecchio 24-01-2003, 22.43.45   #13
Mistico
Utente bannato
 
Data registrazione: 05-11-2002
Messaggi: 1,879
Angelo&, non te la prendere così!

Risponderei ad ognuna delle tue punzecchiate, ma di questi argomenti ho riempito il forum. Perciò evito. Se sei davvero interessato a quello che é il mio credo, puoi toglierti la curiosità leggendo. Ma ti consiglio di non farlo, é davvero una fatica.

Citazione:
Messaggio originale inviato da Angelo&Demone
...che il "Tuo" DIO , il "Tuo" credo, ... ...sia più reale e meno ridicolo del ...
E perchè dovrei? Potrei convincerti?...lo vorrei?
Non ho assolutamente detto che é ridicolo, ho solo chiesto se scherzavi. Quando mai uno scherzo richiama sempre il ridere!? Il tuo supposto scherzo, caso mai, mi sembrava tragico. Ma vedo che non era uno scherzo, e allora non é mia intenzione smuoverti dalle tue idee.

Citazione:
...scommetto... ...che dimostrerò che il mio "Dio Immaginario" potrebbe essere molto più generoso del tuo...
Non ne ho il minimo dubbio, il mio Dio é l'Universo e non lo considero affatto "generoso", lo considero "mio" tanto quanto io gli appartengo.

Citazione:
...per me il tuo Dio rimane immaginario quanto il mio, fino a prova contraria...
Sarà immaginario solo il fatto che per me "sia" Dio. Il mio Dio non é immaginario se non si vuole far passare l'idea che Tutto sia immaginario... anche tu ed io che parliamo dell'immaginario.

Citazione:
...Spesso la fantasia... ...nutre molto di più l'anima perchè è un nostro pensiero, frutto di noi stessi, non una tesi imposta da altri:-)
Quì ti dò pienamente ragione.
La Verità stessa é sotto gli occhi di tutti, ma nessuno potrà mai riconoscerla se é privo della fantasia necessaria per allontanarsi dalla convenzionalità delle idee. Idee spesso imposte da altri.
Però, permettimi di dire anche che molte volte la fantasia ha bisogno di uno spunto per prendere il volo. Se é vero che la Verità si raggiunge grazie alla fantasia, é anche vero che la fantasia, troppo libera, non é sempre il mezzo che porta alla Verità.

Non competere con me, ne' con altri, Angelo, parlando di Dio.
Nessuno di noi può affermare che la propria Verità sia anche quella degli altri. Io ti provoco e tu provochi me, ok; ma senza competizione noi apriamo le nostre menti... al contrario le chiudiamo: Che ricerca é se chiudiamo la mente? Siamo quì per cosa?


Ciao...
Mistico is offline  
Vecchio 24-01-2003, 23.00.19   #14
Mistico
Utente bannato
 
Data registrazione: 05-11-2002
Messaggi: 1,879
per Deir

Citazione:
Messaggio originale inviato da deirdre
...se non sbaglio gli antichi, dai quali tutti noi "proveniamo"...attribuivan o ad ogni fenomeno atmosferico, animico ecc... una deità...o sbaglio?...
Non c'é bisogno di meditare su questo, Ti rispondo che hai ragione in parte, in parte hai torto:
Gli antichi attribuivano divinità ad ogni fenomeno particolarmente... e complessivamente... e attribuivano un dio ad alcuni fenomeni ed a volte un solo dio a tutte le cose.

Gli antichi, dai quali noi provveniamo, sono esattamente come i bambini dai quali ogni adulto provviene.

Gli antichi non erano alla nostra altezza in fatto di apertura mentale ed in fatto di disponibilità di cultura. La grandezza di alcuni antichi non dipende dal loro risultato, dipende dal fatto che l'hanno ottenuto in tempi senza mezzi.

Oggi abbiamo scienziati che hanno ottenuto risultati eclatanti... ma non fanno storia secondo noi, perchè oggi tutto si dà per scontato.

Il progresso schiaccia la storia ed i geni, ma solo ai NOSTRI occhi.


Ciao...
Mistico is offline  
Vecchio 25-01-2003, 09.02.19   #15
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Caro il mio Mistico... veniamo al dunque...
Citazione:
Non ho assolutamente detto che é ridicolo, ho solo chiesto se scherzavi. Quando mai uno scherzo richiama sempre il ridere!? Il tuo supposto scherzo, caso mai, mi sembrava tragico. Ma vedo che non era uno scherzo, e allora non é mia intenzione smuoverti dalle tue idee.


Tragico?
Tragico mistico?
Di un po'...ma non ti pare d'esagerare? A mio avviso ti serve una bella vacanza ai Caraibi... è solo un consiglio Mistico...solo un consiglio...ma pensaci.

Citazione:
Non competere con me, ne' con altri, Angelo, parlando di Dio.
Nessuno di noi può affermare che la propria Verità sia anche quella degli altri. Io ti provoco e tu provochi me, ok; ma senza competizione noi apriamo le nostre menti... al contrario le chiudiamo: Che ricerca é se chiudiamo la mente? Siamo quì per cosa?


Forse per confrontare le idee, per cercar do trovare risposte...solo che a volte è difficile avere una conversazione con chi si dimostra ostile, sprezzante e acido. Mistico datte na regolata che è meglio!
Citazione:
Non c'é bisogno di meditare su questo, Ti rispondo che hai ragione in parte, in parte hai torto:
Gli antichi attribuivano divinità ad ogni fenomeno particolarmente... e complessivamente... e attribuivano un dio ad alcuni fenomeni ed a volte un solo dio a tutte le cose


E allora mistico?
io non volevo aprire un dibattito sulle antiche divinità ed i loro caratteri...se cosi fosse, avrei aperto un nuovo 3d, volevo solo farti capire alcune cose.... ma pare che tu abbia sempre la verità in tasca, quindi io mollo il colpo..

Gli antichi erano ottusi? ....stranamente, ripeto..stranamente, i testi che ancora oggi vengono studiati nelle discipline esoteriche, religiose ecc...provengono dagli ottusi antichi e senza mezzi.....hahahhaha... va bene mistico..ok!

Buona giornata....

deirdre is offline  
Vecchio 26-01-2003, 19.56.13   #16
Mistico
Utente bannato
 
Data registrazione: 05-11-2002
Messaggi: 1,879
per Deir

Ogni tanto il tuo bioritmo ti riporta a questa strana fase di aperta e irragionevole ostilità. Quandio ti capita questo, tu cerchi un nemico provvisorio per sfogare qualche tua carica accumulata durante la fase di calma... E va bene, ci risiamo.

Ecco che di nuovo appare la Deirdre con la quale é assolutamente inutile cercare di sintetizzare qualunque pensiero coerente: se adesso ti dicessi: "BUM!" certamente mi risponderesti che ho torto... si sa!

E allora aspettiamo che tu torni in una fase più trattabile.

(però, ...che stress!)


Ciao...
Mistico is offline  
Vecchio 27-01-2003, 08.06.06   #17
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Re: per Deir

Citazione:
Messaggio originale inviato da Mistico
Ogni tanto il tuo bioritmo ti riporta a questa strana fase di aperta e irragionevole ostilità. Quandio ti capita questo, tu cerchi un nemico provvisorio per sfogare qualche tua carica accumulata durante la fase di calma... E va bene, ci risiamo.

Ecco che di nuovo appare la Deirdre con la quale é assolutamente inutile cercare di sintetizzare qualunque pensiero coerente: se adesso ti dicessi: "BUM!" certamente mi risponderesti che ho torto... si sa!

E allora aspettiamo che tu torni in una fase più trattabile.

(però, ...che stress!)


Ciao...

Mistico, io fossi in te mi farei un bel esame di coscienza invece di accusare a destra e manca....

Io sono sempre la stessa e dovresti conoscermi visto il tempo che scrivi su questo forum...
Ora, a parte che non mi pare molto carino ciò che dici, ma su questo...che dire... nulla.... .... per il resto...io la smetterei fossi in te di attribuire ad altri malesseri propri.

ciao Mistichino..quando sarà passata la TUA crisi.... fammelo sapere
deirdre is offline  
Vecchio 28-01-2003, 19.27.48   #18
Angelo&Demone
Ospite abituale
 
Data registrazione: 13-12-2002
Messaggi: 93
Citazione:
Messaggio originale inviato da Catharsis
Si,i musicisti che preferisco sono quelli "invasati".Io amo il Metal perchè certi personaggi sono dei veri e propri indemoniati.Gente fuori controllo..
ascolta l'ultimo dei Massive Attack, anche se non è proprio metal:-), ma riesce a creare "estasi" avvolgendoti con note quasi infernali:-) Ecco, il giusto matrimonio tra Dio e il Demone, se qualcuno ora legge questa affermazioni sono cavoli amari ehehehe
Angelo&Demone is offline  
Vecchio 29-01-2003, 06.29.40   #19
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Ecco, ditemi perchè l'uomo, nella sua infinita ignoranza.... classifica un cero tipo di musica...."Satanica"....
Alcuni artisti come Ozzy Osbourne sono stati indicati come portatori della parola del demonio.... talvolta accusati d'istigazione al suicidio...

Catarsis fa l'esempio dell'heavy metal, spesso demonizzato, criticato, accusato... devo ammettere che le più belle musiche, quelle che maggiori emozioni regalano alla mia anima (se ne ho ancora una ).... le ho scoperte in questo tipo di musica....Ronnie James Dio....mostro del rock....uno dei pochi che riesce a far vibrare i miei sensi......

Il problema è sempre quello, la cultura ipocrita e fasulla che la religione ha inculcato nelle menti facili all'inganno.
deirdre is offline  
Vecchio 03-02-2003, 09.04.05   #20
falcorum
Ospite abituale
 
Data registrazione: 31-01-2003
Messaggi: 66
Re: Un nuovo Dio

Citazione:
Messaggio originale inviato da Angelo&Demone
Questo thread nasce da un altro inserito da me in Arte e Letteratura e l'inizio diceva così:

***Talvolta penso che "Dio" potrebbe essere musica, girare intorno a noi sotto forme d'onde sonore. D'altronde credo, che sia l'unica cosa che qualsiasi essere umano ami incondizionatamente, perciò in modo blasfemo potrei affermare che la musica è il nostro Dio...Nelle mie vene probabilmente non circola sangue, ma note musicali che mi regalano forza e vigore.***

Avendo ricevuto da Deirdre la risposta che ora segue ho pensato di trasferire la discussione su questo forum perché m sembra più attinente. :

*** allora... il dio musicale... carino! Potresti inventare un nuovo credo...ormai... ne nascono di continuo...poi...si dividono...si fondono..insomma..è necessario credere in qualcosa per vivere.
Tu puoi vedere Dio sotto forma di musica...attribuisci a questa entità che, per buona parte delle persone, è uno "sconosciuto"...un'enorme importanza.... c'è chi lo identifica con i soldi...altri con la scienza... insomma..l'uomo "deve" credere e manifestare questo credo... strano pensiero il tuo..***.



Per ora è solo un pensiero non una convinzione, ma, giacché, quasi ogni giorno nasce una nuova fede, quasi quasi mi metto d'impegno e trasformerò una riflessione in una religione, almeno stabilirò io le regole e non dovrò seguire, come in alcuni casi, assurdi comandamenti:-).
Quasi tutte le persone che cercano conforto in una spiritualità, auspicano che la loro Divinità sia esente da tutti i nostri difetti e lo immaginano come un'entità pura, perfetta.
La musica in qualche modo si avvicina a questo concetto, gli esempi tuoi no. Il denaro ha un suo potere ma porta dietro di se così tanti problemi che sono inutili da menzionare. Lo stesso vale per la scienza ed altri valori e obiettivi che ci prefiggiamo, perciò non possiedono una spiritualità, un misticismo, mentre volendo l'immagine che possiamo avere della musica sì.
Quante volte, quando eri da sola, in cuffia, ti sei estraniata dal mondo, sentendoti accarezzata dal suono? Quante volte in quei momenti la tua mente si è aperta e ti sei sentita esclusa da tutti i problemi che quotidianamente ti affligono...e potrei continuare.:-)
La musica non ti chiede nulla, ti regala emozioni e sensazioni e ti portano se vuoi su diverse strade della spiritualità. Un Dio che non chiede ma regala......non male no?:-)
Chiaramente le mie sono farneticazione, ma, il pensiero nasce perché voglio immaginarmi un Dio che sia veramente solo entità positiva che niente ti impone e tutto ti dà.

Buongiorno.
Penso che non ci sia nulla di nuovo in tutto ciò. Discorso interessante, certo, per certi versi anche originale e cmq inusuale, ma l'identificare l'Assoluto nella musica non è per nulla, a mio avviso, blasfemo. Così come non lo è Identificarlo nel sorriso di un bambino, o nel volto di un malato, o nei colori di un tramonto da mille ed una notte, o nel miracoloso germogliare di un seme. In ogni cosa Egli è! Tutto è Sua manifestazione, a noi coglierne il senso e la bellezza.
Più che "inventare" una nuova religione, penso che basterebbe fermarsi ad osservare con maggiore attenzione ciò che ci ruota intorno. A mio avviso, questa è già "religione".
In quanto allo stabilire "regole" in modo da non dover seguire certi "assurdi comandamenti", non pensi che nello stesso momento in cui tu decidessi di "stabilirle" non avresti fatto altro che cambiare gli "assurdi comandamenti" di cui parli mantenendo inalterata l'assurdità degli stessi?? Che avresti inventato di nuovo?? Nulla! Sai perchè?? Perchè esiste una sola Legge, e questa non proviene dagli uomini, così come non proviene neppure da quelle intelligenze spaventosamente più potenti dell'uomo, ma da un solo essere: l'Assoluto! Solo questa Legge è Eterna ed Immutabile, tutte le altre sono fallaci e limitate.
Sintetizzando, se riesci a "vedere" il Creatore nella musica, ben venga e buon pro ti faccia. Segui questa Via. Così come se un individuo riesce a "vedere" il Creatore seguendo certi "comandamenti" che lo faccia, con serietà e fede, poichè ogni strada conduce alla fine all'Unico Creatore.
un saluto,
falcorum
falcorum is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it