Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 22-11-2006, 14.35.52   #1
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
domanda: scopo dell'evoluzione

è non parlare più e ritirarsi nella propria "consapevolezza"?

in alcuni commenti mi pare di comprendere questo.
o è forse altro?

magari equilibrio tra spirito mente corpo?
turaz is offline  
Vecchio 23-11-2006, 08.29.49   #2
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Riferimento: domanda: scopo dell'evoluzione

Citazione:
Originalmente inviato da turaz
è non parlare più e ritirarsi nella propria "consapevolezza"?

in alcuni commenti mi pare di comprendere questo.
o è forse altro?

magari equilibrio tra spirito mente corpo?

che senso avrebbe "sapere di essere parte di Dio" e non esprimerlo?
Quando sai e quindi hai consapevolezza che quello che è in te è anche negli
altri nasce il rispetto, il riconoscimento e anche il desiderio di risvegliare
chi dorme,, anche se non servono parole e proclami ma serve di più
"servire" la Luce riflettendola.
paperapersa is offline  
Vecchio 23-11-2006, 10.02.51   #3
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
Riferimento: domanda: scopo dell'evoluzione

concordo paperapersa e cito una frase a me cara

"sia fatta la tua volontà (della luce) non la mia (dell'ego distorto)"

un salutone
turaz is offline  
Vecchio 23-11-2006, 10.08.54   #4
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Riferimento: domanda: scopo dell'evoluzione

Citazione:
Originalmente inviato da turaz
concordo paperapersa e cito una frase a me cara

"sia fatta la tua volontà (della luce) non la mia (dell'ego distorto)"

un salutone


prima diveniamo Luce totale e dopo ne potremo parlare.. !
non ci rendiamo conto che è una nostra "idea" questa?
che tende a seguire la comprensione di altri?

Sii Luce a te stesso... prima di tutto...
atisha is offline  
Vecchio 23-11-2006, 10.39.19   #5
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Chi ha da capire.. capirà..

Citazione:
Originalmente inviato da turaz
è non parlare più e ritirarsi nella propria "consapevolezza"?

in alcuni commenti mi pare di comprendere questo.
o è forse altro?

magari equilibrio tra spirito mente corpo?

è ora di far chiarezza...

quando sorge un giusto gradi di consapevolezza e armonia in se stessi, è naturale renderla manifesta e vedere altre persone che come noi tendono a condividerla!
Eppure nonostante questa condivisione, questo primo obbiettivo, ci saranno lotte tra "ego" e tentativo di prevaricazione costante..
perchè?
perchè c'è un tentativo di comunicare ancora un "desiderio" sottile che noi giustifichiamo con risonanza tra individui che hanno intrapreso lo stesso viaggio..

Abbandonando questo "bisogno/desiderio" di condivisione però si acquista maggiore stabilità e maggiore prospettiva..
ma questa è una sfida .. un passo successivo, cioè quello di dare spazio alla propria creatività che molti chiamano "scopo"..
Come?
imparando ad essere se stessi una buona volta per tutte..
cioè elevarsi senza resistenze, pensanso anche di NON avere capacità per aiutare gli altri..
Possiamo credere di aiutare altri, ma stiamo solo prendendo in giro noi stessi!... perchè non possiamo avere l'idea di come l'altro sia.. e che lezione gli serva!
Se vogliamo svegliarci e Incontrarci realmente su di un reale piano energetico, dobbiamo smettere prima di tutto questa finzione...
e diventare amici con il nostro Fuoco Interiore.. parlare con il Fuoco.. ed imparare a servirci direttamente da lui... (cosa tutt'altro che facile)
Come dire.. prima di voler aiutare il mondo, completiamo l'opera in noi stessi!
atisha is offline  
Vecchio 23-11-2006, 11.41.23   #6
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
Riferimento: domanda: scopo dell'evoluzione

Ciao e buon giorno!
Se il quesito è rivolto alla partecipazione al Forum può sembrare così credo che il motivo sia riconducibile al fatto che "conoscendoci" ed essendo il discorso "unico" ci si ripete anche se in forma differente.......se invece lo stesso quesito è nel nostro "reale" questo non credo sia possibile, credo che ogni nostra azione rifletta ( a volte + a volte -) quello che siamo claudio
fallible is offline  
Vecchio 23-11-2006, 12.05.07   #7
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
Riferimento: Chi ha da capire.. capirà..

Citazione:
Originalmente inviato da atisha
è ora di far chiarezza...

quando sorge un giusto gradi di consapevolezza e armonia in se stessi, è naturale renderla manifesta e vedere altre persone che come noi tendono a condividerla!
Eppure nonostante questa condivisione, questo primo obbiettivo, ci saranno lotte tra "ego" e tentativo di prevaricazione costante..
perchè?
perchè c'è un tentativo di comunicare ancora un "desiderio" sottile che noi giustifichiamo con risonanza tra individui che hanno intrapreso lo stesso viaggio..

Abbandonando questo "bisogno/desiderio" di condivisione però si acquista maggiore stabilità e maggiore prospettiva..
ma questa è una sfida .. un passo successivo, cioè quello di dare spazio alla propria creatività che molti chiamano "scopo"..
Come?
imparando ad essere se stessi una buona volta per tutte..
cioè elevarsi senza resistenze, pensanso anche di NON avere capacità per aiutare gli altri..
Possiamo credere di aiutare altri, ma stiamo solo prendendo in giro noi stessi!... perchè non possiamo avere l'idea di come l'altro sia.. e che lezione gli serva!
Se vogliamo svegliarci e Incontrarci realmente su di un reale piano energetico, dobbiamo smettere prima di tutto questa finzione...
e diventare amici con il nostro Fuoco Interiore.. parlare con il Fuoco.. ed imparare a servirci direttamente da lui... (cosa tutt'altro che facile)
Come dire.. prima di voler aiutare il mondo, completiamo l'opera in noi stessi!


esattamente

prima completiamo l'opera in noi stessi.
ma essendo l'uomo in rapporto biunivoco (di scambio) con la realtà circostante cmq continuamente "scambia" energia (luce) con essa.
indi completare l'opera in se stessi a mio sentire corrisponde a completarla anche con gli altri.
per il resto concordo con quanto hai detto.
finalmente si fa chiarezza (luce) guardando dentro se stessi

un salutone
turaz is offline  
Vecchio 23-11-2006, 14.05.07   #8
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Riferimento: Chi ha da capire.. capirà..

Citazione:
Originalmente inviato da turaz
esattamente

prima completiamo l'opera in noi stessi.
ma essendo l'uomo in rapporto biunivoco (di scambio) con la realtà circostante cmq continuamente "scambia" energia (luce) con essa.
indi completare l'opera in se stessi a mio sentire corrisponde a completarla anche con gli altri.
per il resto concordo con quanto hai detto.
finalmente si fa chiarezza (luce) guardando dentro se stessi

un salutone



è pericoloso quello scambio.. non sempre avviene uno scambio di luce
è una questione di "cibo".. di alimento.. di Calore..
(ricordi il calore.. il fuoco..ed il ricettacolo?)
è un passaggio importante di stabilizzazione..
la vera "disciplina" è, per mia visione, è continuare a vivere nel Calore giusto.. e conservar la giusta osservazione di noi e del circostante..
non è un gioco nè uno scherzo..
per cui non è possibile completare l'opera di se stessi completandola anche con gli altri.. questo va capito e sperimentato profondamente e non superficialmente solo per sentito dire..

direi che ho finito...
atisha is offline  
Vecchio 23-11-2006, 14.27.12   #9
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
Riferimento: Chi ha da capire.. capirà..

Citazione:
Originalmente inviato da atisha
è pericoloso quello scambio.. non sempre avviene uno scambio di luce
è una questione di "cibo".. di alimento.. di Calore..
(ricordi il calore.. il fuoco..ed il ricettacolo?)
è un passaggio importante di stabilizzazione..
la vera "disciplina" è, per mia visione, è continuare a vivere nel Calore giusto.. e conservar la giusta osservazione di noi e del circostante..
non è un gioco nè uno scherzo..
per cui non è possibile completare l'opera di se stessi completandola anche con gli altri.. questo va capito e sperimentato profondamente e non superficialmente solo per sentito dire..

direi che ho finito...


beh come dici è una tua "visione" di vero che al momento apparentemente non collima con quanto ho scritto per una questione interpretativa.
una volta che tu sei nella "giusta osservazione" e ti rapporti con gli altri cosa accade?

ciao
turaz is offline  
Vecchio 23-11-2006, 17.12.20   #10
MIMMO
Ospite abituale
 
L'avatar di MIMMO
 
Data registrazione: 21-11-2006
Messaggi: 349
Riferimento: Chi ha da capire.. capirà..

Citazione:
Originalmente inviato da atisha
è pericoloso quello scambio.. non sempre avviene uno scambio di luce
è una questione di "cibo".. di alimento.. di Calore..
(ricordi il calore.. il fuoco..ed il ricettacolo?)
è un passaggio importante di stabilizzazione..
la vera "disciplina" è, per mia visione, è continuare a vivere nel Calore giusto.. e conservar la giusta osservazione di noi e del circostante..
non è un gioco nè uno scherzo..
per cui non è possibile completare l'opera di se stessi completandola anche con gli altri.. questo va capito e sperimentato profondamente e non superficialmente solo per sentito dire..



direi che ho finito...

Ciao Atisha,
non so quanto sia pericoloso se si parla di persone Vere, che sanno distinguere tra illusione di essere , e l'essere.
Comunque a parte questo si vedono molte persone che hanno davvero una spinta alla scopertà di ciò che è, però magari per troppe letture, troppe idee si identificano con ciò che leggono e son convinti di essere giunti a qualcosa.
come fa tu, che per quello che posso aver capito io, sei una persona in crescita a vedere qualcuno di buoni propositi che sta spofondando nel buio completo dell'illusione di sapere a non dirgli "occhio che essere è diverso dal credere d'essere, guarda che sei nudo e credi di essere vestito come un re, sveglia! Ti do una mano, guarda te stesso, vedi cosa è vero che sai ,cosa ti sei immaginato e cosa è falso, cancella tutto e riparti come un seme e se ti nutrirai di verità e luce diventerai una bella quercia!"
NON PUOI STARE A GUARDARE...RINGRAZIO CHE QUALCUNO CHE MI HA VISTO GIRARE CECO E STANCO, SI SIA FERMATO E PERMANO MI ABBIA FATTO VEDERE CHE CIò CHE CREDEVO VERO ERA UN DIPINTO CHE AVEVO FATTO IO E NULL'ALTRO.
MIMMO is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it