Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Storia
 Storia - Fatti e personaggi, passato e attualità.
Vecchio 17-08-2007, 13.30.55   #1
Piazzone
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 15-08-2007
Messaggi: 2
Arrow Gengis Khan....forse sopravvalutato?

Ciao a tutti...è da un pò di tempo ke io mi faccio queste domanda...ma Gengis Khan non è forse un pò sopravvalutato?...nel senso, è vero ke il suo impero è stato il più grande del mondo ma secondo me bisogna anke contare il fatto ke, la maggior parte delle volte, x conquistare terre nuove gli bastava passarci sopra in quando spesso nn incontrava nessuno.
Poi secondo me se avesse incontrato avversari con tecnike di guerra come Romani e Spartani (ad esempio) il suo impero sarebbe stato molto ma molto più piccolo....I Romani sono riusciti a creare un impero grandissimo combattendo su molti fronti con nemici a mio avviso più difficili da battere di quelli di Gengis Khan (vedi i Cartaginesi)......
Piazzone is offline  
Vecchio 20-08-2007, 13.40.36   #2
Dora
Ospite abituale
 
L'avatar di Dora
 
Data registrazione: 17-08-2007
Messaggi: 38
Riferimento: Gengis Khan....forse sopravvalutato?

Non saprei. La storiografia riporta numerose imprese di questo condottiero e ne esalta spesso le capacità strategiche. Si dice che fosse capace di spostamenti velocissimi per l’epoca da un territorio ad un altro e che abbia saputo creare un rapporto di fedeltà assoluta con coloro che erano chiamati “anda” riuscendo così ad ottenere il rispetto del popolo. Dal punto di vista politico è riuscito a fare dello Stato Mongolo un Impero.
Dora is offline  
Vecchio 29-08-2007, 23.30.32   #3
Bamboo
Ospite
 
L'avatar di Bamboo
 
Data registrazione: 28-08-2007
Messaggi: 32
Riferimento: Gengis Khan....forse sopravvalutato?

Sì,anche per me è sopravvalutato. Una grande cavalcata distruttrice.
Che non ha portato nulla e di cui non è rimasto nulla.
Non è rimasto nei territori conquistati così a lungo come altri popoli conquistatori. Ma già lo spirito prettamente nomade dei mongoli lo faceva intendere. Insomma una razzia in larga scala. Niente a che vedere con le conquiste dei Romani. Conquiste che hanno cambiato,in meglio,l'Occidente.
Concedendo a noi occidentali un vantaggio,rispetto a tutti gli altri abitanti del pianeta,di cui ancora oggi ne godiamo abbondantemente.
Bamboo is offline  
Vecchio 31-08-2007, 02.44.25   #4
Piazzone
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 15-08-2007
Messaggi: 2
Riferimento: Gengis Khan....forse sopravvalutato?

Citazione:
Originalmente inviato da Bamboo
Sì,anche per me è sopravvalutato. Una grande cavalcata distruttrice.
Che non ha portato nulla e di cui non è rimasto nulla.
Non è rimasto nei territori conquistati così a lungo come altri popoli conquistatori. Ma già lo spirito prettamente nomade dei mongoli lo faceva intendere. Insomma una razzia in larga scala. Niente a che vedere con le conquiste dei Romani. Conquiste che hanno cambiato,in meglio,l'Occidente.
Concedendo a noi occidentali un vantaggio,rispetto a tutti gli altri abitanti del pianeta,di cui ancora oggi ne godiamo abbondantemente.

Condivido in pieno l'intervento di Bamboo
Piazzone is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it