Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Storia
 Storia - Fatti e personaggi, passato e attualità.
Vecchio 16-10-2007, 14.15.17   #21
massimored
arrivato da poco
 
L'avatar di massimored
 
Data registrazione: 15-10-2007
Messaggi: 2
Riferimento: democrazia: il bluff storico

Ciao,
go letto con molto interesse i vostri interventi e, sono in linea di massima d'accordo con tutti.
Ma la cosa più interessante che ho letto è di Aurora

"la democrazia ha fatto il suo tempo, adesso dovremmo trovare forme nuove di gestione del bene comune. Quali siano non lo so, ma mi auspico che menti "illuminate"possano cercare vie nuove ed innovative rispetto a schemi storici datati."

Di certo sono cosciente che le parole più importanti dei giorni nostri; "libertà, democrazia, famiglia e altre" sono ormai svuotate delloro significato, l'etimo è usurpato dalla globalizzazione del mercato e hanno assunto una "significanza" diversa...
E' vero la democrazia deve essere sollevata ormai dal suo incarico e sostituita da una idea di stato sociale diversa, più moderna, e di sicuro più popolare!
dal momento che il popolo ha in mano il motore di una nazione-società.
Riguardo ai politici... beh, ce ne sono da mandare a lavorare in miniera, e come no? .
Ciao Massimo.
massimored is offline  
Vecchio 17-10-2007, 22.26.57   #22
aurora
.
 
L'avatar di aurora
 
Data registrazione: 03-07-2006
Messaggi: 250
Riferimento: democrazia: il bluff storico

Citazione:
Originalmente inviato da massimored
dal momento che il popolo ha in mano il motore di una nazione-società.
.

.... ne sei sicuro?
aurora is offline  
Vecchio 18-10-2007, 10.47.40   #23
fealoro
Ospite abituale
 
L'avatar di fealoro
 
Data registrazione: 19-03-2007
Messaggi: 216
Riferimento: democrazia: il bluff storico

Citazione:
Originalmente inviato da Giovine Italia
Lo si fa tramite meriti di studio...io sono un pò platonico in questa cosa...cioè...non cosi estremista da fare un "governo" guidato da filosofi...ma cmq farei una cernita in base all'istruzione.

ma la cosa ormai non è più praticabile.

Non sono d'accordo. Limitare i diritti in base all'istruzione non è la risposta. Anche perchè l'istruzione non è sufficiente a garantire una coscienza civile.

Vorrei anche aggiungere che i comuni sono l'esempio più vicino alla 'democrazia diretta' che abbiamo... e non sono un bell'esempio. Quindi secondo me non è un problema di rapporto rappresentanti/rappresentati.
fealoro is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it