Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Storia
 Storia - Fatti e personaggi, passato e attualità.
Vecchio 13-09-2004, 10.52.34   #11
pennac
supreme being :O)
 
Data registrazione: 24-11-2003
Messaggi: 279
Citazione:
Messaggio originale inviato da Rositas
ASSOLUTAMENTE NO...con il mondo di oggi pur volendo nessuno si fermerebbe a intravedere quella sottile sfumatura che c'è dominare e conquistare...ma non perchè non esistono uomini con le giuste capacità...non esistono uomini con le p***e, uomini che scendono in campo e muoiono per i propri ideali...si ci sono i kamikaze...ma perchè lo fanno perchè credeno che uccidendo e morendo per la patria avranno la vita eterna....

e io chiedo:

CHI HA IL CORAGGIO DI COMBATTERE X I PROPRI IDEALI A COSTO DI MORIRE SENZA AVERE NIENTE IN CAMBIO?

se non hai niente in cambio per cosa combatti ???? è una contraddizione ... anche gandhi lottava per uno scopo : la libertà ... se questa poi assume le sembianze della vita eterna , beh , cosa cambia ?

x ape : secondo me ciro è stato il più grande in assoluto , non dimentichiamoci l ' estensione territoriale babilonese e la moltitudine di soldati che comprendeva il suo esercito nel periodo della caduta
pennac is offline  
Vecchio 17-09-2004, 21.29.20   #12
Rositas
Ospite abituale
 
L'avatar di Rositas
 
Data registrazione: 19-10-2003
Messaggi: 47
Citazione:
Messaggio originale inviato da pennac
se non hai niente in cambio per cosa combatti ???? è una contraddizione ... anche gandhi lottava per uno scopo : la libertà ... se questa poi assume le sembianze della vita eterna , beh , cosa cambia ?


infatti..la libertà,la libertà non si ha si ottiene...non la tocchi con la mano la senti con lo spirito..l'uomo in cambio dovrebbe avere solo come ricompensa di una lotta LA REALIZZAZIONE DI UN IDEALE...nn denaro o gloria..ma io per prima mi schiero tra i deboli..io per prima sò di non potermi schierare tra i giusti...purtroppo!!!
Rositas is offline  
Vecchio 17-09-2004, 23.12.04   #13
Wallace
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-09-2004
Messaggi: 54
La libertà è pericolosa se non la sai gestire...si rischia di perdersi...

Io credo l'unica libertà a cui noi oggi possiamo, e dobbiamo aspirare è quella da noi stessi, dalla nostra pigrizia, dai nostri pregiudizi, dalle nostre "aberrazioni della realtà".

la lotta va combattuta dentro di noi, è questo il reale significato di jihad, non quello che cercano di propinarci gli integralisti del momento ( io non sono musulmano). Non ci sono forti o deboli ci sono solo persone consapevoli di dover cambiare, di dover lottare e allo stesso tempo di non essere capaci di farlo da soli.

Prima di combattere fuori, dovremmo aver combattuto dentro, esserci rafforzati...questi sono insegnamenti che vengono non solo dai mistici di cui in altri topic si parla ma anche gli insegnamete presenti in scritti quali "l'arte della guerra" o "il samurai" e in molti altri testi di discipline di combattimento come il Karate per citarne uno famoso...

Ma mi sto allontanado dal tema proposto...in sostanza credo che la libertà in astratto non significhi nulla; per "conquistare la libertà" intendo lottare interiormente per raggiungere quella maturità e qualla forza d'animo necessarie per gestire una libertà altrimenti deviante e corruttrice.
Una volta arrivati a questo punto si sarà pronti per affrontare il mondo esterno e lottare anche per gli altri...ecco come nasce, secondo me, un "Grande Condottiero".

ciao,
wallace
Wallace is offline  
Vecchio 20-09-2004, 16.40.24   #14
Rositas
Ospite abituale
 
L'avatar di Rositas
 
Data registrazione: 19-10-2003
Messaggi: 47
credo ke non ci sia risposta a ciò ke hai detto...o meglio la risposta c'è sempre, ma mi piace ciò che hai scritto e visto ke concorco in pieno ti dico solo Grazie x aver dato a questa discussione un ideale....


questo cedo ke bisognerebbe dare ad ogni tema un ideale ke ognuno dovrebbe leggere e poi decidere se abbracciarlo o no....
...se diventare un condottiero...
in sostanza voglio dire che tutti siamo dei grandi condottieri....CONDOTTIERI DI NOI STESSI..e nn è semplice xkè quando conduci un esercito non entri mai nel corpo, nella singola mente di ognuno...SEI SOLO TU A PRENDERE DECISIONE E COMPIERE FATTI...impegnamoci a condurci per la via del meglio.....



ciao RositaS
Rositas is offline  
Vecchio 20-09-2004, 21.53.55   #15
Wallace
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-09-2004
Messaggi: 54
Ciao Rositas,

mi fa molto piacere sapere che ci sono persone come te che condividono queste idee ...oggi si sarà in pochi ma ciascuno di noi ha degli amici coi quali iniziare a condividerle, poi questi amici ne avranno altri...e il cerchio si allarga...Prima di pensare in grande credo sia sempre meglio pensare alla nostra piccola realtà...poi piano piano tutto si estenderà, sopratutto oggi dove la comunicazione è sempre più facile....

ciao,
wallace
Wallace is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it